Catasto, raffica di controlli dall'Agenzia delle Entrate

Scattano i controlli in Sardegna dove 54mila immobili dovranno regolare la propria posizione col catasto

Raffica di controlli del Fisco e del catasto in Sardegna. Così la Regione ha pubblicato l'elenco dei fabbricati rurali che in questo momento vengono ancora censiti come terreni. Si tratta di 54mila immobili che devono essere ancora dichiarati al catasto. Il termine previsto per l'aggiornamento catastale era stato fissato, come riporta lanuovasradegna, per il 30 novembre del 2012. Un termine che è stato abbondantemente superato e adesso i proprietari potranno avvalersi, per evitare le sanzioni, con un ravvedimento operoso seguendo le indicazioni dell'Agenzia delle Entrate. A guidare la classifica delle città sarde in cui sono presenti diversi immobili non censiti dal catasto è Cagliari con circa 20mila unità immobiliari.

Di fatto sono previste sanzioni ridotte per chi decide di regolarizzare la posizione degli immobili. Il caso della Sardegna però potrebbe ripetersi in altre regioni e in questo momento l'Agenzia delle Entrate sta monitorando la situazione catastale di diversi immobili.


Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/04/2017 - 19:57

ottimi controlli devono essere fatti , vediamo se gli italiani mi danno ragione..

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/04/2017 - 19:58

dovrebbero essere sanzioni maggiorate visto che non denunciarono a suo tempo.