Cavallo vaga per la strada, centauro muore nell’impatto

Luogo dello scontro la strada provinciale che conduce a Vico del Gargano. L’impatto è fatale sia per il giovane che per l’animale. Carabinieri alla ricerca del proprietario

Cavallo contro una moto, un incidente drammatico quello avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì lungo la strada provinciale 144, a pochi chilometri dal comune di Vico del Gargano (Foggia).

A perdere la vita il giovane Domenico Del Giudice, 24 anni, che percorreva la strada in sella alla sua moto quando è avvenuto lo schianto fatale contro un cavallo, che vagava libero lungo la carreggiata.

Il primo a rendersi conto dell’accaduto è stato un automobilista in transito, il quale ha subito allertato il 118; purtroppo ai soccorritori non è rimastro altro da fare che constatare la morte del ragazzo. Anche il cavallo coinvolto nell’incidente è morto sul colpo, e si è proceduto a rimuovere la carcassa dalla strada. In seguito alle prime indagini effettuate, è stata riscontrata la mancanza del microchip di identificazione dell’animale, fondamentale per risalire al proprietario: i Carabinieri stanno ora cercando di risalire a quest’ultimo e di capire quindi se la bestia si sia allontanata da una proprietà privata nella zona.

Secondo le prime ricostruzioni effettuate, basate su quanto ritrovato sulla scena del sinistro, il giovane viaggiava sulla sua moto (una Yamaha RS) e, complice anche il buio, avrebbe visto spuntare all’ultimo il cavallo sulla sua strada; in un ultimo disperato tentativo di evitare la collisione con l’animale, avrebbe anche cercato di sterzare, ma inutilmente. Dopo il tremendo e letale impatto, il ragazzo sarebbe stato disarcionato dalla sella della sua moto finendo poi sull’asfalto.

Commenti

seccatissimo

Mer, 13/06/2018 - 19:44

Ma a che velocità viaggiava Domenico Del Giudice ?

Giorgio5819

Mer, 13/06/2018 - 20:14

@seccatissimo, ma il tuo unico neurone a che velocità si trascina?

stefano751

Mer, 13/06/2018 - 22:46

Anche a me è capitato in Abruzzo, viaggiando di notte, mi sono trovato davanti, all'improvviso, un orso. Sono riuscito a fermare perchè avendo visto i segnali stradali che avvisavano della possibilità di passaggio di animali, viaggiavo lentamente e con prudenza. Non credo che nel foggiano vi siano questi segnali.

stefano751

Mer, 13/06/2018 - 22:52

Quando si attraversano strade di campagne, boschi e foreste bisogna mettere in conto la possibilità di animali vaganti. Qualche anno fa sulla A3 addirittura un cavallo in libertà si immise sull'autostrada.