Cenano sul balcone di casa: trovati morti

Li hanno trovati morti vicino al tavolo dove stavano cenando. E questo giallo ha lasciato la Francia col fiato sospeso

Li hanno trovati morti vicino al tavolo dove stavano cenando. Si tratta di due amici che nella città francese di Authon-du-Perche hanno deciso di cenare sul balcone di casa e di trascorrere insieme una serata. Ma qualcosa è andato storto e la loro morte ha tenuto col fiato sospeso la Francia per una sorta di giallo estivo d'altri tempi. I due corpi sono stati trovati senza alcun segno di aggressione. "Mi è sembrato come se il tempo si fosse fermato improvvisamente", ha raccontato un ufficiale della città, Patrice Leriget, descrivendo la scena. A scoprire i cadaveri è stata la vicina di casa. Li ha visti sul balcone in quelle posizione strane ed ha immediatamente dato l'allarme. In un primo momento pensava che i due dormissero poi ha capito che i due non respiravano più. Dopo le autopsie è stata svelata la causa della morte. Lucien Perot è morto asfissiato tentando di ingerire un pezzo di carne di 44 grammi in un boccone. L'amico invece è morto per infarto provocato dalla paura nel vedere l'amico che stava morendo.