Le ceneri di Renato Bialetti riposte in una moka gigante

Ai funerali dell'imprenditore invece della bara c'è una caffettiera gigante

Dove poteva essere seppellito il figlio dell'uomo che ha brevettato la moka italiana per antonomasia se non in una caffettiera? È quello che è successo a Renato Bialetti, le cui ceneri sono state infatti esposte in chiesa davanti all'altare in una moka gigante.

La foto scattata ai funerali dell'imprenditore, morto la scorsa settimana a 93 anni, sta già facendo il giro del web. Le esequie si sono svolte nella chiesa di Casale Corte Cerro, ma la richiesta di usare la caffettiera come urna cineraria sarebbe dello stesso Bialetti. Solo un genio del marketing come lui, che si era impersonato nel logo dell'omino coi baffi, poteva avere un'idea simile.

Commenti
Ritratto di tomari

tomari

Mar, 16/02/2016 - 19:01

Non è che qualche sprovveduto ci metta l'acqua e si faccia un caffe?

alfa553

Mar, 16/02/2016 - 22:48

Per cattivo gusto e' il massimo,altro non si puo dire.....poveretto.Non ha inventato nulla ma se ne va da nulla.

Ritratto di francefin

francefin

Mer, 17/02/2016 - 08:21

grazie per tutte le volte che mi son rilassato facendomi una moka. è stata per noi un pò come una bandiera .RIP