Cerignola, lo strano "regalo" al sindaco: nel pacco con i biscotti 20mila euro

Un regalo insolito e inatteso, a quanto pare. Quello ricevuto da Franco Metta sindaco di Cerignola, in provincia di Foggia. Martedì scorso, a ora di pranzo, hanno suonato alla porta del Comune. Era un uomo il cui socio attendeva di essere ricevuto il prossimo 14 dicembre dal primo cittadino. A Metta, avvocato penalista, l'uomo ha consegnato una busta natalizia. Dentro una confezione di biscotti. Un "pensiero" natalizio per il primo cittadino del Comune in provincia di Foggia.
Rientrato in ufficio, Metta ha aperto lo scatolo di biscotti per offrire, nella pausa pranzo, il dessert arrivato giusto in tempo. Con lui erano la sua segretaria e un assessore.

Ma, colpo di scena, al posto dei biscotti la confezione celava 20mila euro. Una mazzetta in piena regola. Senza indugio, Metta ha denunciato l'accaduto alla polizia e i carabinieri.
I soldi, divisi accuratamente in due pacchetti da 10mila euro l'uno, sono stati sequestrati, e sono in corso le indagini per capire il perché di questo strano "regalo" che di natalizio ha davvero poco.

Il fatto è stato raccontato dal sindaco anche sulla sua pagina Facebook con dovizia di particolari. Il primo cittadino si è soffermato addirittura a descrivere la busta natalizia: “Tutta colorata ed ornata di candele e 'babbi natale'”. Il fatto è diventato subito un caso politico facendo scoppiare lo scontro tra il sindaco e il partito di minoranza. Ancora il primo cittadino sui sociali si chiedeva, rivolgendosi non senza durezza all'opposizione: “Ma come è possibile che un importante partito di popolo si faccia trascinare nel ridicolo da un personaggio chiaramente fuori controllo. Che vive per odiarmi.Che fa politica solo per contraddirmi, senza una strategia e senza una logica. Anche in una circostanza come questa, scalcia e raglia come un mulo impazzito. Povero PD.”

La minoranza ha subito risposto liquidando il tutto con un hashtag che rimanda a ben altre sfide: #francostaisereno.

Commenti

Aegnor

Gio, 08/12/2016 - 15:47

I PiDioti sono dalla parte del popolo,dei poveri,sono democratici e moralmente ineccepibili

titina

Gio, 08/12/2016 - 18:37

Grazie, Sindaco, posso dire che oggi è una bella giornata.