Cervia, ciclista travolto e ucciso da auto: fermata 25enne

La giovane, dopo aver travolto il ciclista, si è data alla fuga non preoccupandosi di soccorrere la vittima. La posizione della ragazza è al vaglio del pm di turno

Dopo una serrata caccia all’uomo, i carabinieri della stazione di Cervia, in provincia di Ravenna, sono riusciti ad identificare e ad arrestare il pirata della strada che stanotte ha investito e ucciso un ciclista di 25 anni che stava pedalando in via Malva Sud, per poi darsi alla fuga. I militari dell'Arma hanno fermato una 28enne del luogo che a bordo della propria Fiat 500 avrebbe travolto e ucciso il giovane.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, la persona al volante avrebbe travolto lo sfortunato ciclista e proseguito per un lungo tratto la propria corsa, senza preoccuparsi minimamente della persona investita che è rimasta sul ciglio della strada per diverse ore.

In un posto considerato relativamente sicuro, l'automobilista si sarebbe fermato e, dopo essere sceso dall’abitacolo, avrebbe tolto la bicicletta rimasta incastrata nella parte inferiore del mezzo. Alle prime luci dell'alba, un passate ha notato un corpo steso a terra e ha lanciato l'allarme.

I militari, giunti sul posto, hanno dato immediatamente il via alle indagini. Alcuni frammenti di carrozzeria ritrovata sulla strada, compatibili con una Fiat 500 rossa, hanno consentito ai militari di restringere il cerchio dei sospettati.

Da accertamenti è risultato che la vettura era della 25enne del posto, subito fermata. La sua posizione ora è al vaglio del pm di turno Antonio Vincenzo Bartolozzi. La giovane rischia l'arresto per omicidio stradale, omissione di soccorso e fuga da incidente con vittima.