Cesena introduce un codice antifascista per l'uso di spazi pubblici

L'amministrazione Pd di Cesena si prepara ad introdurre nuove regole per chi usa aree pubbliche o aree comunali: dovrà riconoscersi nei valori costituzionali

Un nuovo regolamento comunale creato ad hoc per mettere fuorigioco tutti i movimenti politici di ispirazione neofascista. È questa l'ultima mossa del Comune di Cesena, guidato dal piddino Paolo Lucchi dall'ormai lontano 2009.

Nell'ordine del giorno elaborato dalla giunta di centrosinistra e pronto per essere sottoposto al voto del Consiglio comunale si punta ad introdurre una norma che imponga a tutti i movimenti che intendano utilizzare sale comunali o aree pubbliche di impegnarsi a rispettare i princìpi costituzionali e democratici.

"Tale iniziativa prende le mosse da alcuni fatti di cronaca relativi a formazioni di stampo neofascista - scrive il sindaco in una lettera a tutti i consiglieri comunali - le quali, sempre più, utilizzano gli spazi pubblici loro concessi al fine di attuare una propaganda ispirata a sentimenti antidemocratici, all’odio razziale, all’omofobia, all’antisemitismo".

"La stessa Costituzione - prosegue battagliero il primo cittadino - prevede la norma transitoria che vieta ‘la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista’. Il proliferare a livello globale di sigle ispirate al nazifascismo non può lasciare indifferente la nostra città che, medaglia d’argento al valor militare per il contributo dato durante la Liberazione, anche di recente è stata testimone di tristi segnali di recrudescenza fascista. Cesena non è stata immobile durante il ventennio fascista e non può esserlo nemmeno oggi."

L'episodio richiama alla mente la misura voluta dall'amministrazione di Arco, in Trentino, che pochi mesi fa aveva introdotto l'obbligo, per tutte le associazioni che volessero fare richiesta per l'utilizzo di spazi o contributi pubblici, di sottoscrivere una dichiarazione di "valori antifascisti". Ma anche il Comune di Siena, come ha ricordato lo stesso Lucchi, ha già adottato una norma simile a quella voluta dall'amministrazione cesenate.

Commenti

27Adriano

Mer, 13/09/2017 - 11:27

Bravo sindaco. E quando si orina sui pubblici muri, dobbiamo cantare bandiera rossa?

fibonacci

Mer, 13/09/2017 - 11:52

Signori, chi la dice più grossa, chi meglio demonizza, più acquista visibilità. D'ora innanzi, in periodo elettorale, aspettiamoci una miriade di iniziative demenziali per accalappiare i "minus habentes" che saranno disponibili.

RexMastrin

Mer, 13/09/2017 - 11:54

Della serie se non la pensi come me sei un fascista, nazista, razzista...eccetera... ...Questa è la vera democrazia e libertà per cui i nostri nonni hanno combattuto e sono caduti! ...altro che DDR.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 13/09/2017 - 11:56

Antisemitismo? Qui di tutta la sinistra non può manifestare conoscendo l'amore che hanno per Israele?

paolonardi

Mer, 13/09/2017 - 12:25

Se devono rispettare i "principi costituzionali e democratici" non potrebbero utilizzare sale comunali e spazi pubblici neanche i comunisti e derivati, anarchici, antagonisti, black block, centri sociali, no Tav ecc.

cecco61

Mer, 13/09/2017 - 12:36

Il cerebroleso dovrebbe ricordare che, sempre secondo la Costituzione, tutti i cittadini sono uguali davanti alla Legge. Lui e il suo partito, sostenitori del relativismo culturale, religioso, etnico, ecc., sono i primi ad essere incostituzionali e, per dare il buon esempio, dovrebbero essere i primi a togliersi di torno.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 13/09/2017 - 13:01

Nuove regole anticomuniste saranno equiparate a quelle antifasciste. Se non è zuppa è pan bagnato.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 13/09/2017 - 13:11

Cesena non è stata immobile durante il ventennio fascista..infatti,ogni sabato, tutti in piazza!!!

Libertà75

Mer, 13/09/2017 - 13:33

Vediamo un po', la sinistra insulta quando gli avversari hanno idee diverse, quindi un palese sentimento antidemocratico. Molti di sinistra si affrettano a trovare colpe all'occidente quando avvengono atti efferati (siano stupri o terrorismi vari), quindi favoriscono l'odio razziale verso il bianco europeo. Sullo stupro della trans di Rimini, non abbiamo sentito urla da parte di sinistra o delle associazioni lgbt, dobbiamo quindi desumere un trasfobia e omofobia in questa sfera. E infine, l'antisemitismo è un cavallo di battaglia della sinistra europea ed è sempre ufficialmente celato sotto il nome di antisionismo (la stessa scusa che usava Hitler). Quindi di chi parla?

maurizio50

Mer, 13/09/2017 - 13:48

C'è sempre in giro qualche zelante idiota che, non contento, ambisce alla patente di "Super" "idiota"!!!!

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 13/09/2017 - 14:09

i miei nonni mi hanno sempre raccontato che, nel 1948, i comunisti più feroci erano gli stessi che, fino a 5 anni prima, erano sempre in camicia nera e rompevano le scatole a loro che non se la volevano mettere. il DNA non è aria fritta.....

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 13/09/2017 - 14:43

La storia ha dato prova che i cosìddetti "valori" dell'antifascismo sono serviti a nascondere ladrocinii, misfatti e grassazioni di ogni genere da parte dei partiti del cosiddetto "arco costituzionale". Razza di ipocriti: Voi comunisti volevate sostituire la dittatura fascista con una ben peggiore all'ombra della stella rossa e della falce e martello!

roberto.morici

Mer, 13/09/2017 - 14:57

Nel caso si dovesse dedicare una Via, Viale o Piazza alla memoria, per esempio di Dario Fo o Arrigo Boldrini (Bulow), si preferirebbe fare riferimento alla camicia nera o a quella rossa, indossate in epoche diverse?

Tarantasio

Mer, 13/09/2017 - 15:15

nel rispetto dei valori ispirati a sentimenti costituzionali, democratici, antirazziali, antiomofobi, antiantisemiti, cristiani e alla volontà dii elettori e cittadini, io, sindaco di Batteleterga di sotto, dichiaro la assoluta illegittimità di movimenti tellurici, frane, inondazioni, incendi, tempeste magnetiche e temporali fuori stagione. letto approvato e sottoscritto Tarantasio

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 13/09/2017 - 15:16

quanti "pepponi" ci sono in giro , hanno buon gioco per che non ci sono don camillo .

Tarantasio

Mer, 13/09/2017 - 15:16

nel rispetto dei valori ispirati a sentimenti antifascisti, costituzionali, democratici, antirazziali, antiomofobi, antiantisemiti, cristiani e alla volontà dii elettori e cittadini, io, sindaco di Batteleterga di sotto, dichiaro la assoluta illegittimità di movimenti tellurici, frane, inondazioni, incendi, tempeste magnetiche e temporali fuori stagione. letto approvato e sottoscritto Tarantasio

Giorgio Colomba

Mer, 13/09/2017 - 15:58

L'ennesimo piddino lobotomizzato non fa più notizia, ormai.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 13/09/2017 - 16:30

In zona al periodo del ventennio erano TUTTI fascisti, ora fanno tutti i Komunisti. Tutta brava gente.

Pitocco

Mer, 13/09/2017 - 17:01

Che vuol, dire "valori antifascisti"? Per caso l'immane guazzabuglio di idee e schfezze sociali che ci sono: gender, lesbiche, tatuaggi, quote rosa, ecc.ecc.

beale

Mer, 13/09/2017 - 17:11

il comunismo ha bisogno di un nemico: il comunismo sta rinascendo.

fgerna

Mer, 13/09/2017 - 17:12

Bravi questa si che è "DEMOCRAZIA", se non la pensi come me sei bandito. Ma democratico non c'era libertà di pensiero e di parola? Bella democrazia stanno proponendo questa gentaglia

umbertoleoni

Mer, 13/09/2017 - 17:16

accidenti ... non si salva proprio nessuno ! Sono tutti rincretiniti da questa fobia del "ritorno del fascisismo"!!! E pensare che credevo fosse una persona seria !!! Un esempio per tutti: caro sindaco invece di preoccuparti di queste demenzie, prova a far tornare in strada i vigili urbani, COMPLETAMENTE SPARITI nel periodo dei tuo mandato !!! Prova a ricordare ai suddetti vigili che i cani NON DEVONO DEFECARE ED URINARE SOTTO I PORTICI DEL CENTRO STORICO NE ALTROVE ! Cesena e'ridotta un cacatoio a cielo aperto dove ognuno fa quello che crede e che solo l'educazione dei suoi abitanti, non la ha ancora ridotta una citta' di frontiera ! Questo buffonesco regolamento e'una cosa dell'altro mondo che fa fare a Cesena un bel passo indietro nel suo percorso di civilta' ! Povera Italia !

Celcap

Mer, 13/09/2017 - 17:23

Ma questa non si puó più chiamare né libertá né democrazia. QUESTO É VERO FASCISMO!!! Avere paura dei fantasmi del passato ti fa capire il livello di intelligenza della nostra sinistra incapace di dimostrare con dei fatti incontrovertibili che é meglio pensare al futuro piuttosto che al passato e soprattutto senza imporre censure inutili e dannose.

umbertoleoni

Mer, 13/09/2017 - 17:29

siamo tornati ai tempi dei cablo ai compagni diramato da via delle botteghe oscure, verso le sedi periferiche !! Parola d'ordine compagni: tutti i mali di questa italia, SONO CAUSATI DALLA RECRUDESCENZA DELLE IDEE CRIMINALI FASCISTE !!! E la periferia, come ai bei tempi di Peppone, si allinea ed obbedisce compatta ! Ieri in una diretta del TG5 una esponente del PD (credo la Moretti) e' arrivata ad affermare che il fosso intubato a Livorno la cui esplosione ha causato delle vittime E'STATO COSTRUITO ALL'EPOCA DEL FASCISMO ... quindi ... ! Roba da pazzi !!! Visti i sondaggi che li danno in caduta libera non sanno davvero piu' a che cosa attaccarsi ! Io, all'uopo, avrei un amichevole suggerimento sul "dove attaccarsi" ... ma non si puo' dire, per cui lascio libera di lavorare la vostra fervida immaginazione..

Happy1937

Mer, 13/09/2017 - 17:36

Cesena, una citta' che fu fascistissima.

rudyger

Mer, 13/09/2017 - 17:53

I 48 MILIONI DI ANTIFASCISTI DENOMINATI COMUNISTI IL GIORNO PRIMA DELLA FINE DELLA GUERRA ERANO FASCISTI. QUESTI SIAMO NOI ITALIANI. LADDOVE SOFFIA IL VENTO ANDIAMO NOI. IL SIG. FIANO E' MEGLIO CHE EMIGRI IN ISRAELE E' IL CONSIGLIO DATO AGLI EBREI AMERICANI DAI LORO RABBINI.

jeanlage

Mer, 13/09/2017 - 17:59

Mi chiedo: le tasse comunali le dovranno pagare tutti o i fascisti non ne sono degni?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 13/09/2017 - 18:38

Pensavo fosse cominciata la dittatura, speravo di sbagliarmi. Invece no.

LOUITALY

Mer, 13/09/2017 - 18:43

stesso cosice per la peggiore apologia quella del comunismo

carlottacharlie

Mer, 13/09/2017 - 21:53

Cretini, nient'altro che cretini. Cretini.

mifra77

Mer, 13/09/2017 - 22:30

Lucchi, scusa ma anche nell'assegnazione degli spazi sportivi con il trucco o con i prestanome, ti sei ispirato a valori democratici?