"Cantante dei Linkin Park si è impiccato in casa"

Il cantante Chester Bennington si è suicidato nella sua casa di Los Angeles

Chester Bennington, il cantante della celebre rock band Linkin Park, si è suicidato nella sua casa di Los Angeles, secondo quanto riporta il sito TMZ.

"Trovato impiccato in casa"

Secondo il sito di gossip, Bennington si è impiccato in una casa a Palos Verdes Estates a Los Angeles. Il corpo del cantante è stato trovato giovedì 20 luglio poco prima delle 9 del pomeriggio. L'attore si è impiccato proprio nel giorno del compleanno del suo grande amico Chris Cornell, deceduto in circostanze riconducibili al suicidio qualche settimana fa.

Bennington era sposato e aveva sei figli da due donne diverse. Per anni ha avuto problemi con alcol e droghe. In passato aveva raccontato di avere pensato al suicidio perché da bambino era stato abusato da un uomo più grande di lui.

Il sito TMZ non è nuovo a scoop del genere. Nel 2005 è stato il primo a dare la notizia dell'arresto dell'attore Mel Gibson per guida senza patente e sotto l'influenza dell'alcol.

Fun day with @kenjeong @carpoolkaraoke @applemusic - stay tuned.

Un post condiviso da LINKIN PARK (@linkinpark) in data:

Commenti
Ritratto di tomari

tomari

Ven, 21/07/2017 - 07:26

Linkin Park? Mai sentiti nominare.