Chi ha dato, chi ha avuto e l'eroico Minniti

Chi l'avrebbe detto che ci saremmo trovati a sperare che un comunista tosto potesse rimediare ai danni di Alfano...

Ci sono le impronte digitali di Matteo Renzi e dell'ex ministro degli Interni Angelino Alfano, oggi agli Esteri, sull'accordo «segreto» con i partner europei in base al quale tutti gli immigrati recuperati in mare da chiunque devono finire nei porti italiani. Ce l'hanno fatta sotto il naso per motivi indicibili e questo spiega molte cose, prima di tutte la tranquilla fermezza con cui la Merkel e Macron rimbalzano qualsiasi richiesta di condividere la scomoda ospitalità. Germania e Francia hanno infatti già «pagato» all'Italia l'esenzione dando il via libera allo sforamento dei conti del governo Renzi grazie al quale l'Italia non è stata commissariata.

Renzi avrebbe, insomma, fatto uno scambio con l'Europa: io mi tengo i clandestini, voi digerite il mio disastro economico. Ora rimane da capire quale sia stato il vantaggio dell'allora ministro degli Interni Alfano, l'unico membro del governo che, per competenze, avrebbe potuto non accettare e denunciare il patto scellerato sulla pelle degli italiani. La prima risposta è ovvia: pur di non perdere la poltrona, Alfano accetterebbe qualsiasi cosa. La seconda è veramente maligna. C'è chi, infatti, ricorda come persone a lui vicine e membri del suo partito abbiano messo in piedi a tempo di record il Cara di Mineo, il più grande e finanziato centro di accoglienza d'Italia, nonché un business milionario, peraltro finito nel mirino della magistratura per una sfilza di reati.

Noi non siamo maligni, quindi ci asteniamo dall'avallare pericolosi e velenosi parallelismi. Però non siamo stupidi, e siamo molto arrabbiati perché è evidente che siamo stati venduti per interessi e convenienze private.

E non vorrei essere nei panni del povero ed eroico Minniti, successore di Alfano agli Interni, che, all'oscuro del patto scellerato, ha girato l'Europa pensando di avere le carte in regola per picchiare i pugni sul tavolo. Non ha, ovviamente, cavato un ragno dal buco, ma averlo avuto prima uno come lui al Viminale... Se Gentiloni avesse il coraggio di sostenerlo politicamente, uno come lui potrebbe provare a ribaltare la situazione. Chi l'avrebbe detto che un giorno, oggi, ci saremmo trovati a sperare che un comunista tosto (Minniti) potesse rimediare ai danni provocati da un segretario di Forza Italia (Alfano). Strano, ma vero.

Commenti
Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Ven, 07/07/2017 - 15:45

Beh, esimio Direttore, è molto difficile gratificare questo personaggio, minuti, dell'appellativo di "eroico" come Ella fa. Noi dovremmo supporre che l'eroe Minniti, da sempre nelle stanze segrete del Pd e vicino allo scout combina-guai, fosse all'oscuro dei patti europei? non posso credere che il Renzi dava incarico a un avatar del siculo, l'odiato traditore di FI, che fosse privo di qualsiasi informazione e cognizione, dopo sbarchi e sbarchi che durano da anni. Inoltre il "prode" Minniti cosa va a chiedere agli altri paesi europei? di accogliere loro clandestini non-profughi e da respingere, di farli entrare a frotte a frotte dietro i loro confini, per dividersi l'invasione che ci siamo chiamati addosso? se la cosa non fosse tragica (per noi), sarebbe quantomeno ridicola.

INGVDI

Ven, 07/07/2017 - 16:49

Esilarante editoriale di Sallusti. Minniti eroe? No. Sta al gioco. Si da da fare ma solo per finta. Del resto l'invasione è voluta da un governo di cui lo stesso fa parte. Voluta e concordata con gli altri Paesi europei. Bonino conferma.

honhil

Ven, 07/07/2017 - 16:54

Alfano l’africanizzatore è di Agrigento. Agrigento, come il resto della Sicilia, è un centro d’accoglienza a cielo aperto. Ma la responsabilità di questo patto scellerato è collettiva e in cima a questo atto di tradimento contro gli italiani e l’Italia ci stanno le prime quattro cariche dello Stato: Mattarella, Grasso, Boldrini e Renzi/Gentiloni/Renzi, non solo sapevano, ma, con il loro falso buonismo e i loro frequentissimi interventi a braccia aperte a favore di quest’invasione chiamata accoglienza, sostenevano un giorno dopo l’altro, quest’ignobile accordo. Adesso, non resta che aprire una commissione d’inchiesta, per attribuire le giuste responsabilità a ciascuno di questi protagonisti e scendere giù giù fino all’ultimo chiodo di questo carro funebre che voleva fare dello Stivale un’enclave africano in Europa.

corto lirazza

Ven, 07/07/2017 - 17:45

Sono decenni che i sociologi ci spiegano come la piramide anagrafica italiana abbia una base strettissima a causa della riduzione delle nascite. L'arrivo della marea nera è la soluzione che i sociologi hanno trovato. Tutto qui.

corto lirazza

Ven, 07/07/2017 - 17:49

Quindi secondo lei, caro direttore, i compagni tenevano alla catena la belva minniti assetata di sangue europeo furiosa e sbavante rabbia. Infine l'hanno liberata ed ora la fiera sbranerà i non collaboranti leaders europei?

Cheyenne

Ven, 07/07/2017 - 18:11

Perchè Minniti è un vero comunista: ha il senso dello stato è omofobo islamofobo e dalla parte della polizia. Al-fango è un democristiano di serie c senza nessun senso dello stato ladrone e cialtron e. Ma se cifosse un vero governo la situazione si potrebbe ribaltare. Renzi è uno scellerato, all'inizio avevo simpatia per lui che parlava un linguaggio moderno e riuscì a cacciare i dinosauri del pd. Ma quando cominciò col venghino per le auto blu, ho subito capito che era solo un arrampicatore sociale senza arte nè parte senza dio e senza patria

vanni1944

Ven, 07/07/2017 - 18:43

Caro Direttore "EROICO " è una parola grossa per Minniti ! non credo poi che fosse all'oscuro delle malefatte dei suoi "compagni" che hanno tradito l'Italia e gli Italiani .

Ritratto di adl

adl

Ven, 07/07/2017 - 18:47

Direttore, non è chiaro se con questa sviolinata intende esaltare la normale operosità pro migranti di Minniti o se invece vuole svalutare la superlativa operosità pro migranti di Alfano. La differenza sostanziale che ho percepito tra i due è solo quella tra accoglienza diffusa Minnitiana rispetto all'accoglienza concentrata Alfaniana. Tutte le due modalità di accoglienza risultano a quanto pare moleste a chi è costretto a subirle ed invece molto lucrose per chi le gestisce e per gli europei non italiani che le evitano accuratamente. Che poi un ex comunista possa essere talvolta molto meglio di un ex democristiano è possibilissimo, ma non mi pare questo il caso.

Marcello.508

Ven, 07/07/2017 - 18:48

INGVDI - 16:49 Direi barattata con la Ue in cambio di certa flessibilità per le sue mance elettorali utili a mantenere la cadrega appiccicata alle sue auguste chiappe for ever. Roba da democristiani/cattocomunisti, più o meno. Credo che la gente lo abbia inteso e spero dia il benservito alla prossima tornata elettorale per il rinnovo del parlamento a questo bugiardo, come lo ha definito Di Battista, seriale.

Ritratto di orione1950

orione1950

Ven, 07/07/2017 - 18:51

(2)Direttore, glielo già detto tempo fa; lei ha un atteggiamento troppo morbido verso questa maggioranza e, in special modo, con i pdioti del PAGLIACCIO. Dov'é la sua verve da vero oppositore del regime. Le sue guerre del passato sono un ricordo? Faccia la sua inchiesta e vada a capofitto contro l'avversario politico che non merita alcuna scusante e, tantomeno, il minniti che di angelico(no) ha solo il suo predecessore. Non dimentichi che é un comunista duro e puro ed é un nostro avversario politico!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 07/07/2017 - 18:59

Tutti abbiamo visto il totale distacco di Renzi rispetto al problema degli "immigrati" nonché l'incapacità di Alfano di governare il problema. Ora Sallusti tira fuori una verità che sembrerebbe incredibile, ma con elementi come i due "pilastri" delle impolitica, buoni solo per le chiacchiere, tutto è possibile.

Ritratto di adl

adl

Ven, 07/07/2017 - 19:51

Anzi continuando le dirò di più, il passaggio di Alfano dagli interni agli Esterni, può essere visto anche in chiave sinergico funzionale con l'eroico Minniti. L'eroe ex comunista, ne distribuisce meglio e di più il non eroe ex democristiano carente nella funzione logistico distributiva batte i pugni sul tavolo in Europa affinchè si defili meglio ed eviti di approfondire argomenti matematici ostici ed ostili quali le TERRIFICANTI DIVISIONI.

Ritratto di karmine56

karmine56

Ven, 07/07/2017 - 21:42

Alessandro, possibile che non si possa procedere penalmente verso questi traditori della Patria?

lavieenrose

Ven, 07/07/2017 - 22:10

sallusti mi deludi.

Ritratto di sailor61

sailor61

Ven, 07/07/2017 - 23:16

sarebbe interessante scoprire chi dette a suo tempo il telefonino per fare le riprese a Lampedusa al migrante , vi ricordate i lavaggi con la pompa dell'acqua, che stappò l'ostacolo Lampedusa e permise a tante cooperative di ingrassarsi e a tanti centri caritas di fare altrettanto!!!! Se avessimo una giustizia vera e non una asservita e madre del partito, forse potremmo scoprire qualcosa ma fino a che i giudici transitano nel PD e poi tornano a fare i magistrati o vengono promossi in cassazione.... poveri noi in che vortice di infamia e schifo siamo precipitati!!! Mattarella, invece di fare la mummia... AGISCI

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 07/07/2017 - 23:53

---che questo accordo fosse segreto lo dite solo voi destricoli a guisa di bufala -ed è anche comprensibile -siamo già in campagna elettorale--intervistato un generale di mare nostrum uscente --si è fatto 2 risate --anche i mozzi --ha affermato -conoscono i termini di triton e sophia-possibile che l'opposizione fosse all'oscuro di tutto?--la realtà è che l'europa non ha rispettato i termini--ossia l'italia mette a disposizione i sar e procede con la documentazione -- tutti i paesi europei accettano i ricollocamenti proporzionati--i paesi europei si sono rifiutati di ricollocare ed hanno sbarrato i confini-- a sto punto minniti può pure far abbandonare triton dall'italia se volesse-

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 07/07/2017 - 23:59

--la bonino ha detto cose che l'opposizione già conosce da secoli---e non ha mai parlato di flessibilità sui conti in cambio---queste sono vostre licenze poetiche--l'intervista è sul tubo per i posteri--qual'è la prova del nove?--il fatto che i destricoli insieme ai 5 stelle non abbiano abbaiato ad una inchiesta parlamentare un nanosecondo dopo queste presunte scottanti rivelazioni della bonino--eppure avrebbero i numeri per poterlo fare--swag gania--su una cosa concordo con sallusti--i politici di sinistra vera come minniti---sono di un'altra pasta rispetto ai presunti sinistri annacquati di centrismo che oggi dominano il panorama---minniti for premier--dasvidania

adgarliveri

Sab, 08/07/2017 - 00:46

Secondo il mio parere Minniti sapeva e come...solo la solita buffonata pidiota. Ne hanno veramente combinate troppe...mai nessuno aveva fatto così tanto danni in così poco tempo..Renzi supera Monti e la Fornero . E tutto questo lo dobbiamo a Napolitano lui il solo ed unico colpevole... Un altro popolo sarebbe già sulle barricate...ma noi italioti...dopo la fine del campionato si pensa al mare...

Silvio B Parodi

Sab, 08/07/2017 - 02:23

no non si puo' procedere penalmente contro il Pd i magistrati sono del pd, se fosse stato Berlusconi avrebbe gia preso 10 ergastoli.

Popi46

Sab, 08/07/2017 - 06:29

Direttore,sa com'è, nessuno è perfetto, neppure FI. E comunque Minniti non è affatto eroico, non rischia nulla...

Ritratto di orione1950

orione1950

Sab, 08/07/2017 - 07:17

(3)Direttore, glielo già detto tempo fa; lei ha un atteggiamento troppo morbido verso questa maggioranza e, in special modo, con i pdioti del PAGLIACCIO. Dov'é la sua verve da vero oppositore del regime. Le sue guerre del passato sono un ricordo? Faccia la sua inchiesta e vada a capofitto contro l'avversario politico che non merita alcuna scusante e, tantomeno, il minniti che di angelico(no) ha solo il suo predecessore. Non dimentichi che é un comunista duro e puro ed é un nostro avversario politico!!!

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 08/07/2017 - 08:53

Minniti all'oscuro ? L'importante sarebbe crederci. Ma se lo fosse stato veramente, alla scoperta di un tale patto scellerato, avrebbe dovuto esigerne l'abrogazione oppure una modifica, in alternativa dare le dimissioni per incompatibilità funzionale.

nopolcorrect

Sab, 08/07/2017 - 09:11

" Se Gentiloni avesse il coraggio di sostenerlo"....auguri, caro Direttore...ma Lei l'ha visto e sentito Gentiloni? Bravissimo nel dare bacetti alla Merkel ma tutt'altro che un cuor di leone...continua a piagnucolare come il suo predecessore, altro non sa fare anche perché, diciamocelo, il nostro è un povero paese, come diceva di noi il Generale De Gaulle, un povero paese di cala-braghe. E di buffoni che oggi mandano l'ambasciatore italiano a Bruxelles a minacciare la chiusura dei porti e domani gli fanno fare la figura del pagliaccio perché il ministro Del Rio smentisce Minniti: no, i porti non si chiudono.

Ritratto di onollov35

onollov35

Sab, 08/07/2017 - 09:18

Per lavieenrose. E' possibile sapere il motivo del perchè il Direttore Sallusti (ottimo e sincero Giornalista),delude? Forse non è di Sinistra?

Altoviti

Sab, 08/07/2017 - 09:21

Caro direttore, La sento troppo ottimista, si ricordi che non c'è da fidarsi di un comunista, mai che è mai. A me pare tutto un gioco, era per occupare l'opinione pubblica. La sinistra ha sempre fatto il tifo per i migranti che siano Craxi, Martelli, Prodi, Renzi, Gentiloni, persino il papa che dice di leggere Repubblica! Questa gente non cambierà mai.

edo1969

Sab, 08/07/2017 - 09:36

Minniti è un pagliaccio di regime da tanti anni, senza capacità di pensiero proprio. Ricordo che ai tempi della guerra del Kosovo era impegnatissimo ed allineato a sostenere i vergognosi bombardamenti contro Belgrado. Ora fa la sua particina ma sta brillando una sola estate, poi sparirà anche lui per sempre, politicamente parlando. E poi quando parla oscilla in continuazione la testa e dice di sì come una marionetta ebete.

INGVDI

Sab, 08/07/2017 - 09:51

Eroe uno dei tanti compagni traditori degli italiani? E' il colmo.

marzioriccio

Sab, 08/07/2017 - 10:10

Egregio Direttore, non ho capito se il Suo articolo sia il prodotto di una grande ironia o se sia uno sproloquio da colpo di sole. Minniti che non sa, Minniti salvatore.... ah ah ah ah ah! e ancora ah ah ah ah ah!

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 08/07/2017 - 10:13

Oggi, h. 08,55 - Minniti all'oscuro ? L'importante sarebbe crederci. Ma se lo fosse stato veramente, alla scoperta di un tale patto scellerato, avrebbe dovuto esigerne l'abrogazione oppure una modifica, in alternativa dare le dimissioni per incompatibilità funzionale.

Polgab

Sab, 08/07/2017 - 11:17

Bravissimo Sallusti!!

TitoPullo

Sab, 08/07/2017 - 11:22

Se fosse stato all'oscuro sarebbe "uno sprovveduto" e per vivere in quella "combricola" non penso proprio che lo sia!! Anche il kompagno in questione fa parte del "cinema" messo in piedi dai "sinistri" per tentare di scaricare il problema ai nostri vicini, i quali non essendo stupidi hanno capito il gioco levantino!!!

patriziabellini

Sab, 08/07/2017 - 11:24

Non è una novità. Lo scrivo da mesi, forse allora sono più attenta di tanti esperti di politica. Il sig. RENZI ha fatto danni incalcolabili all'Italia per un suo tornaconto personale immediato: lavoro, immigrazione, in più tutti quegli incarichi a dirigenti inadeguati.

elpaso21

Sab, 08/07/2017 - 11:59

Ma Alfano del fenomeno migratorio cosa ne pensa? :-)

Blueray

Sab, 08/07/2017 - 12:04

Egr. Direttore, il "povero ed eroico" Minniti non era affatto all'oscuro di tutto perché non era sceso da Marte. Semplicemente voleva far digerire agli altri europei l'apertura dei loro porti per l'accoglienza mentre al più poteva dichiarare la sospensione del patto leonino in essere e chiudere i porti italiani, e vedere l'effetto che fa. Ma la faccia tosta di proporre la condivisione degli arrivi come un'inderogabile necessità in un clima di emergenza è stata una mossa tatticamente deleteria e sbagliatissima da cui il niet. La tragedia italiana è che da Letta in poi abbiamo avuto solo chiacchiere, provvedimenti e leggi inutili o dannose e incapacità di affermare una linea dura italiana COSTI QUEL CHE COSTI, perché solo così si deve fare.

nonnoaldo

Sab, 08/07/2017 - 12:10

Caro Sallusti, normalmente condivido, almeno al 90%, i suoi interventi. Stavolta no. Minniti ha recitato una sceneggiata che serve al PD per affermare che è tutta colpa dei cattivoni dell'UE. Sapeva già come sarebbe finita, così come già sapeva che qualcuno del governo (Delrio) l'avrebbe smentito. Il tutto per imbonire sia lelettorato contro l'immigrazione, sia quello pro, tanto gli elettori sono una massa di tontoloni e boccaloni. Se Minniti avesse veramente voluto bloccare gli sbarchi dalle navi ong, non essendo un neofita, avrebbe posto l'argomento sul tavolo di un CdM appositamente convocato, al fne di ottenere un DL indispensabile per poter agire di conseguenza e per evitare il coro dei dissenzienti. Non lo ha fatto: quindi sceneggiata.

Una-mattina-mi-...

Sab, 08/07/2017 - 12:53

GHI HA DATO, CHI HA AVUTO... E CHI E PRENDERA', QUANDO FAREMO I CONTI...

PEPPINO255

Sab, 08/07/2017 - 13:36

L'accordo l'hanno fatto per avere maggior "flessibilità" sui conti. Non c'erano alternative.. bisognava a tutti i costi ottenere il permesso di sforare sul deficit e sui conti... Ormai non c'erano più soldi da RUBARE...!!! E poi, l'accordo sull'immigrazione ce lo ha chiesto la Mafia... e quando si dice Mafia c'è sempre lo stesso nome che viene in mente.....!

Valvo Vittorio

Sab, 08/07/2017 - 13:39

Dalle ceneri rinasce "La Fenice" questa è la politica del PC ora PD, Machiavelli insegna! In politica occorre strabuzzare gli occhi perché gli errori si pagano amaramente. Capisco anche che aggraziarsi i voti dei cattolici è ambito da destra a sinistra, ma questo comporta non avere uno stato di diritto, ma solo principi religiosi senza confini! E' veramente una misera fine per noi inventori del diritto romano.

elpaso21

Sab, 08/07/2017 - 15:09

Riguardo al problema dei migranti ho individuato le tre posizioni più ricorrenti. 1) la posizione della sinistra: accogliamo tutti senza se e senza ma, fossero anche dieci milioni. 2) la posizione del governo: vogliamo accogliere, "si però forse" ripensandoci non possiamo accogliere tutti e quindi dobbiamo andare in giro per l'Europa ad "accattonare" quote. 3) la posizione del centro-destra (se dovesse essere al governo): non vogliamo accogliere, ma appena cominciano a "piovere" avvisi di garanzia allora alcuni "cambiano casacca" (vedi Alfano), gli altri rimangono in minoranza. Ma davvero voi pensate che un qualsiasi governo italiano possa mandare gli incursori a danneggiare i barconi?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 08/07/2017 - 16:45

elkid, bevi meno grappa. Negare sempre, anche di fronte alla evidenza e' uno dei pilastri della sinistra. Lo ha insegnato marx.

Ritratto di jigen67

jigen67

Sab, 08/07/2017 - 17:28

Io, sinceramente, non capisco questo continuo incensare Minniti da parte di questo giornale... a me sembra un ministro mediocre, basti pensare alla pomposa minaccia di chiudere i porti, per la quale è tornato da Parigi con la coda fra le gambe e poi si è fatto zittire anche da quella nullità di Delrio... forse che è già pronta per lui una poltrona nel nuovo governo inciucista?