Di chi sono tutti i voti del centrodestra

Come insegnano le recenti storie sia del centrodestra sia del centrosinistra, le guerre fratricide - che siano scalate o scissioni - finiscono male un po' per tutti. Ma soprattutto per chi le innesca

«Non ci hanno votato per portare al governo il Pd», ha detto ieri Matteo Salvini escludendo l'ipotesi di un'alleanza tra il centrodestra e il partito ex (forse) di Matteo Renzi. Osservazione legittima e condivisibile. Ma Salvini penso sappia bene che la sua coalizione non è stata votata neppure per facilitare la strada alla presa del potere da parte dei Cinquestelle, né direttamente (alleandosi con loro) né indirettamente (rinunciando a proporre alternative). E neppure il voto ricevuto dagli italiani era teso a sostenere una riedizione del governo Monti, quello dei tecnici per intendere. Chi ha votato centrodestra, insomma, lo ha fatto con lo scopo primario di far governare il centrodestra, e se non è possibile in autonomia - il risultato elettorale dice proprio questo - sta al leader trovare la soluzione. Che non potendo essere la migliore, deve per forza essere la meno peggio, nell'interesse non degli eletti ma degli elettori che hanno il diritto di non vedere disperso il loro voto.

Matteo Salvini è dunque atteso a questa prova per lui inedita. Non curare cioè solo gli interessi del suo partito - materia in cui è stato molto bravo - ma farsi carico di una responsabilità più grande, che va oltre i confini della Lega. Altrimenti sarebbe onesto rinunciare al ruolo di capofila di qualche cosa che non sente suo o che non rispetta. Per anni Silvio Berlusconi ha mediato con pazienza, con alleati grandi e piccoli e trovato soluzioni che a volte andavano contro gli interessi di Forza Italia. In alcuni casi ha addirittura ingoiato - e fatto digerire ai suoi - bocconi amari pur di tenere unita la coalizione, condizione questa indispensabile per provare a essere forza di governo. Ha subito dispetti e tradimenti - alcuni dolorosi e violenti - ma non ha mai rinunciato al suo ruolo di federatore.

Saprà Matteo Salvini fare altrettanto? I primi passi sembrano incerti, ancora da campagna elettorale, da uno contro tutti. Leggiamo più di ultimatum consegnati alla stampa che di dialogo dietro le quinte, più di fretta che di pazienza. C'è da augurarsi che sia solo mancanza di abitudine e non calcolo. Come insegnano le recenti storie sia del centrodestra sia del centrosinistra, le guerre fratricide - che siano scalate o scissioni - finiscono male un po' per tutti. Ma soprattutto per chi le innesca.

Commenti

venco

Mar, 13/03/2018 - 15:30

I voti del centro-destra sono per la maggior parte di chi non vuole l'immigrazione, se questo non è più in primo piano certamente la destra prenderà meno voti alla prossima.

manfredog

Mar, 13/03/2018 - 15:30

..in più ci sarebbe da valutare (credo..) il fatto che almeno il 70% dei voti stellini provengono da sinistra, e cioè da quei sinistri che dopo decenni (ce ne hanno messo però di tempo..eh..) si sono resi conto che la sedicente sinistra è come molti altri, se non peggiore, ed i loro ideali (leggasi interessi..) vanno a farsi friggere e quindi bisogna cambiare voto. Chi votare allora..!?..niente di meglio che i nuovi arrivati stellini, il nuovo, la nuova libertà e giustizia, perché altrimenti bisognerebbe votare a destra o centro destra, che sono i cattivi ed i fascisti e razzisti, come per decenni il partito ha insegnato, intubando artificialmente i suoi discepoli. Attenzione attenzione..rivoluzione..distruzione..!!..usiamo la ragione.. mg.

ex d.c.

Mar, 13/03/2018 - 15:31

Che Salvini non fosse all'altezza di Berlusconi era chiaro dall'inizio e la campagna elettorale lo ha confermato. Ora dovrebbe cercare di concludere al meno peggio, isolando il M5S

david71

Mar, 13/03/2018 - 15:34

Fantastico!! Per i berlusconiani onorare le parole che lo stesso B. ha detto "senza una maggioranza tornare al voto" è sbagliato. E questo mi convince sempre più che la moralità di B. è compatibile con la sentenza di primo grado sulla compravendita di senatori.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 13/03/2018 - 16:06

-finalmente direttore!--un articolo che condivido interamente-governare con maggioranze solide è facile e divertente---prendi i vari punti del programma in ordine alfabetico --li metti a votazione ---andata e ritorno dalle camere ed è fatta---sarebbe stata una discesa anche per l'inetto salvini---ma la realtà è un tantinello diversa--la maggioranza il felpato se la deve conquistare e per ogni punto di programma dovrà mediare pure con gli alleati--si scorge la voglia di salvini di cedere il passo--di passare la mano ai grillini per far bruciare loro---e gioca dalla sua parte pure il fatto che di maio sia inseguito dalla stretta del limite del doppio mandato--io mi auguro invece che il centrodestra ce la faccia alla fine a tirare su ed imbarcare un certo numero di matricole parlamentari ed arrivare ai numeri--troppe demagogie abbiamo ingoiato dal felpato in questi anni -e lo attendiamo al varco sulle rive del fiume---come il più classico dei cecchini che si rispetti---

orsobepi

Mar, 13/03/2018 - 16:12

Secondo me tutto questo cianciare per formare il governo ad ogni costo serve solo ed esclusivamente a far perdere voti alla prossima tornata elettorale al partito/coalizione che si presta a questo gioco. La legge dice che per avere la maggioranza in parlamento si deve arrivare al 40%? Bene, si tolga la clausola del 40% si approvi il più velocemente possibile e si TORNI a VOTARE.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mar, 13/03/2018 - 16:28

Riconoscano che le elezioni hanno attestato l'ingovernabilità. Di Maio e Salvini non deflettano e non cerchino accordi negati in campagna elettorale. Si preparino ad elezioni anticipate che si tengano al più presto per non perdere l'onda e per impedire alla sinistra di riorganizzarsi. Sarà una competizione a due partiti/due coalizioni , senza neppure modificare quel cesso di legge elettorale attuale. Il primo dei due che tenta un qualche inciucio, magari con la scusa di voler essere responsabile nei confronti del paese, il primo perderà consenso, voti e anche le prossime elezioni.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Mar, 13/03/2018 - 16:46

Analisi non condivisibile,a cominciare dalla domanda iniziale,che dovrebbe essere:chi rappresenta,veramente,gli interessi di chi vota centrodestra?Berlusconi?gli elettori di centrodestra hanno chiaramente detto di no,in particolare al Sud;la Meloni?idem,non ha preso neanche il 5%;Salvini,probabilmente. Altrettanto non condivisibile l'analisi su chi sia il Caino fratricida,certo non Salvini,che si e' speso come un matto per far vincere il centrodestra e che ha dato il sangue per sistemare i fratelli incapaci,regalandogli i colleggi del Nord. Caro direttore,si rassegni,e' iniziata la terza Repubblica e,semplicemente,per alcuni personaggi del passato,non c'e' piu' spazio,invocare accordi o resposabilita',e' pura necrofilia.

VittorioMar

Mar, 13/03/2018 - 16:50

..I VOTI DEL CENTRO-DESTRA APPARTENGONO A SALVINI ED ALLA MELONI !!..QUELLI DI FORZA ITALIA APPARTENGONO TUTTI A BERLUSCONI !!..GLI ALTRI NON SI SONO ESPOSTI ,SALVO QUALCHE APPARIZIONE IN TV O IN TEATRI !!..F.I. E' UN GREGARIO E..SE VUOLE CONTINUARE A VIVERE..DEVE AFFIDARSI A LORO..SONO IL FUTURO !! NEL TERZO MILLENNIO E NELL'ERA DI INTERNET I COMPORTAMENTI SONO CAMBIATI E SE ANCORA NON E' STATO CAPITO..MEGLIO LASCIARE LA GARA QUANDO SI E' ANCORA IN CORSA !! DETTAGLIO : E' CAMBIATO ANCHE IL POPOLO ELETTORE !!

rrobytopyy

Mar, 13/03/2018 - 17:06

se si torna al voto, 5 stelle 20% Pd 33 Lega 18 FI 25 Meloni 4 Altri non pervenuti

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 13/03/2018 - 17:14

Direttore, sia Lega che M5S hanno tutta la convenienza ad andare a nuove elezioni. Il CDX cosi da scoprire il bluff del M5S sul reddito di cittadinanza e dare il colpo mortale , quello del Matador, al PD.

paolone67

Mar, 13/03/2018 - 17:14

Non sono d'accordo. Accettando di governare con Casini, Buttiglione e tutta quella banda, Berlusconi ha potuto fare solo qualche riformicchia in senso liberale quando invece ci sarebbe voluta un'azione molto più decisa e incisiva che però i suoi allora alleati non gradivano. Quindi: nessun compromesso, altrimenti ci si brucia.

Atlantico

Mar, 13/03/2018 - 17:49

Sono scaramucce, come si sa benissimo il centrodestra è coeso come un blocco di granito

abocca55

Mar, 13/03/2018 - 18:06

Egr. Direttore, faccia leggere ai lettori questo post: https://www.2anews.it/leonardo-facondo-pomigliano-inefficiente/

palandrana

Mar, 13/03/2018 - 18:11

Gli americani dicono:"If you can`t beat them,join them".In Italiano: se non puoi batterli va con loro. D`accordo Direttore Sallusti?

rrobytopyy

Mar, 13/03/2018 - 18:13

povero Mattarella, nessuno ha interesse a formare il governo. Soprattutto i vincitori che sanno benissimo di non poter attuare i programmi promessi. E allora tutti vorrebbero un periodo di transizione per ancora prendere tempo e una nuova legge elettorale che inevitabilmente dovrà portare a un vincitore certo. E allora nella prossima campagna elettorale con la consapevolezza che il vincitore dovrà governare da solo, con i rischi che ovviamente corre chi governa, le promesse elettorali sarebbero diverse e più realistiche.

palandrana

Mar, 13/03/2018 - 18:15

Gli americani hanno un detto:" If you can`t beat them,join them".In italiano:" Se non puoi batterli,vai con loro". D`accordo,Direttore Sallusti?

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 13/03/2018 - 18:23

Sallusti, va bene che paga Silvio, però il troppo è troppo.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Mar, 13/03/2018 - 18:40

la soluzione auspicabile nel rispetto del voto è un governo 5 stelle + Lega e se fossero furbi anche F.D.I. il resto non rappresenterebbe gli interessi della nazione e le precise indicazioni politiche scaturite dal voto. l'alternativa a questo è il voto con l'augurio di veder scomparire P.D.e Forza Italia e compagnucci

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 13/03/2018 - 18:57

elkid Mar, 13/03/2018 - 16:06...Piú che cecchino, lei è un tossico conclamato. Non attenda nessuno sulla riva del fiume: non si sa mai che ci sia gá un'altra ad aspettare lei, vestita di nero e con la falce in mano...E.A.

Pigi

Mar, 13/03/2018 - 19:47

Attenzione a nuove elezioni: sarebbero stravinte dal 5 stelle, non dal centro-destra. Con due partiti di sinistra in coma, PD e LeU, se si va ad elezioni il 5 stelle ha un bacino enorme da cui pescare. Il centro-destra invece ha fatto una campagna elettorale per un bacino elettorale, quello dei lavoratori autonomi, professionisti, artigiani, gravemente falcidiato dalla crisi, oltre ai pensionati, che diminuiscono naturalmente, quindi non ha potenziale di crescita. La Meloni dovrebbe rendersi più autonoma per cercare di ampliare la base elettorale di centro-destra.

ilrompiballe

Mar, 13/03/2018 - 20:13

il mondo rimane per metà da comprare, e per l'altra metà da vendere, specie quando non si hanno i numeri per imporre altre soluzioni. In politica (ma anche nella vita)gli assolutismi lasciano spesso il tempo che trovano.

cecco61

Mar, 13/03/2018 - 20:22

Qualunque partito entrerà nel governicchio si prenderà il merito delle cose buone e getterà sugli alleati le colpe per le nefandezze. Mattarella, se fosse uno statista e non un politico, comunicherebbe lo scioglimento delle Camere tra sei mesi e nuove elezioni. Tempo più che sufficiente, se gli eletti fossero responsabili, per una nuova legge elettorale, magari con un doppio turno, per stabilire una volta per tutte chi è il vincitore e chi si prenderà onori e infamie delle politiche che attuerà. E che la UE stia zitta, una volta tanto.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 13/03/2018 - 20:25

---nestore55---lei non capisce una beata cippa della vita e del mondo---secondo lei il papy come si tiene su?--con la frutta e verdura? ma mi faccia il piacere---swag

Ritratto di dlux

dlux

Mar, 13/03/2018 - 20:45

Non credo Lei, Direttore, possa dare indicazioni o suggerimenti su come Salvini debba utilizzare i suoi voti: non lessi granché da parte Sua, nonostante i ripetuti appelli da parte mia e di altri lettori indignati, quando Berlusconi, tradendo il mandato elettorale, andò a braccetto con Monti, Letta, Renzi...anzi ne tesseva le lodi, ammirandone la nuova veste "della responsabilità". Tutto ciò tappandosi gli occhi sulla fine annunciata del centrodestra. Mai un rigo, neanche una parola di critica sacrosanta ed ora vorrebbe fare la paternale?

Cheyenne

Mar, 13/03/2018 - 20:55

Gentile Direttore, lei deve capire che Berlusconi è ormai al termine della sua attività politica, peraltro, a mio parere fruttuosa per l'Italia. Se fossimo stati un paese normale con un minimo di etica, il Cavaliere sarebbe riuscito a fare una mezza rivoluzione liberale. Ma quei tempi sono passati. Da lui mi aspetto un comportamento coerente con i patti. Salvini e la Lega hanno superato FI ergo il leader è Salvini. Amen, il resto sono i soliti noiosi giochi di parole che nulla vogliono dire e tipici particolarmente dell'era DC di chi si vantava di potere parlare per ore senza nulla dire.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 13/03/2018 - 21:37

Egregio Sallusti, Berlusconi ha avuto un grandissimo merito, quello di far entrare nell'agone politico il concetto della managerialità contrapposto alla burocrazia di partito. Assieme a questo, ha avuto anche un grande demerito, di non aver saputo, le sottintende potuto, affondare il colpo. Certo che i bossi, i fini, si sono fatti ben ciurlare dalle sirene, sempre e solo false come solo loro sanno essere, della sinistra. Ora ha ottantadue anni, per dirla con il grande Gassmann un gran futuro dietro le spalle. Certo che Salvini è sanguigno, irruento, poco, forse niente, diplomatico ma credo che sia proprio questo che i suoi elettori hanno recepito e votato. Ormai tanta gente ha piene le scatole dei sofismi, degli intrallazzi, della diplomazia. Ci hanno rotto gli attributi, ci vuole un colpa di coda. E fra tutti l'unico che sembra capace di assestarlo è proprio Salvini. Speriamo !

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/03/2018 - 21:58

@Elkid - sei l'ultimo che dovrebbe parlare. Voi komunisti siete stati rigettati dal popolo italiano (oltre l' 80%) per manifesta incapacità. Ora dovete togliervi dalle balle, perchè qualcuno possa risollevare una nazione che è disastrata dopo 7 anni di vostro malgoverno. I conti sono lì a vedere. Lo dice pure l'Europa, non gli estremisti della Lega.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/03/2018 - 23:07

@Elkid - se ti droghi, non dire che lo fai perchè gli altri lo fanno. Poi quello che hai citato neppure lo fa. Se tu che senza quella robbba vai per terra.

dank

Mer, 14/03/2018 - 00:36

Il primo marzo 2018 il suo editore Berlusconi dichiarava : «Senza maggioranza no a inciuci con altri partiti». Mi rendo conto che la parola di Berlusconi non vale niente ma con lui c'erano anche Salvini e la Meloni che insieme hanno preso molti più voti di FI col Berlusconi presidente in vista e il coniglio nel cilindro Tajani. Come dice Venco i voti del centro-destra sono per la maggior parte di chi non vuole l'immigrazione. Di conseguenza un governo col PD è fuori discussione. Lo dica al suo editore.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 14/03/2018 - 07:49

Direttore Sallusti, ho apprezzato molto ieri sera la sua contrapposizione ad Emiliano che pare abbia le fregole per trasformarsi in pentastellato. Io avrei fortemente inciso sulla necessità di : Primo, Alleanza di Governo, indispensabile, oltre che in ragione dei numeri per legiferare, maggiormente per il principio di cooperazione socio-politica essendo il Paese costituito da due 'opinioni' maggioritarie che meritano entrambe degne attenzioni nel sistema. Secondo, le due formazioni politiche devono essere quelle della parte che ha vinto le elezioni e della sua antagonista di area MODERATA, (fra l'altro già collaudata avendo governato in modo onorevole per circa tre anni). Quindi il PD. L'avventurismo pentastellato lo lasciamo tutto ad Emiliano. 7,49 - 14.3.2018

bezzecca

Mer, 14/03/2018 - 07:52

Il centrodestra è stato votato per fare alcune cose , dalla flat tax alla lotta ai clandestini etc . Se il cdx va' al governo e non fa' queste cose non ha senso averlo votato.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 14/03/2018 - 07:53

abocca55-18.16____ Ho letto l'articolo, incredibile, ma come si puo' andare avanti con cosi' tanto scarso senso di responsabilità, con tanto assenteismo, con cosi' tanta incuria , specialmente nel settore aereonautico. Incredibile male italiano sinistroso.

cicero08

Mer, 14/03/2018 - 08:05

di sicuro non sono dei seguaci di Hitler mentre il seguito di Berlusconi si è assottigliato oltre il pensabile...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 14/03/2018 - 08:41

Nominiamo un Cincinnato e se ha la maggioranza dei voti del Parlamento bene altrimenti ... tutti a casa.

Nick2

Mer, 14/03/2018 - 08:44

Chi vota centrodestra? Senz’altro chi vorrebbe che le tasse fossero un optional (non sono pochi), i post-fascisti (ben più di quattro gatti), ma soprattutto milioni di Leonida55. Questi sono il target dei giornali come il suo, che hanno come unica mission la loro manipolazione. Per far conquistare consensi alla destra, create dei nemici (Napolitano, il Papa, la Boldrini, Fazio, Benigni, la Magistratura e lei sa bene quanti e quali altri) e, con articoli diffamatori aizzate le persone più indifese (culturalmente) contro di loro. Fate inoltre credere che problemi enormi, globali siano colpa della sinistra e che, con la destra al governo, sarebbero facilmente risolti. Purtroppo, l’unica coalizione che ha portato l’Italia al default è stato il centrodestra. Ma voi avete incolpato i magistrati, la Merkel, i comunisti, i traditori. I Leonida55 vi hanno creduto. Lei adesso che fa? All’improvviso volta le spalle ai Leonida55? Salvini non può. Perderebbe quasi tutti i consensi…

Sabino GALLO

Mer, 14/03/2018 - 09:45

La questione riguarda tutti noi. Ma la risposta più convincente è sempre la stessa: i nuovi "politici" che hanno conquistato tutto lo spazio politico italiano possono avere anche delle buone intenzioni, ma non hanno esperienza per dare una soluzione ai numerosi e complicati problemi di un grande Paese. E spendono le loro energie in accuse reciproche! Non capiscono che le necessità del popolo sono molto "variegate" e che un buon politico deve mettere insieme dei colori più o meno accettabili per tutti , per assicurare il futuro del Paese ed, anche, il suo. Il vizio di quasi tutti i politici nuovi è sempre lo stesso : quello riassunto dal "Marchese del Grillo"! Che, però ,lo aveva indirizzato soltanto a tre gendarmi!

d_amod1

Mer, 14/03/2018 - 09:58

La cambiale di Padoan: ​in arrivo aumenti Iva per mille euro all'anno - 22 ore 53 min fa L'unico modo per fare q.sa è di lasciarli lavorare fino a dicembre. Che altro?

VittorioMar

Mer, 14/03/2018 - 10:08

...EGREGIO DIRETTORE,NON SAREBBE ORA CHE F.I. O QUELLO CHE RIMANE,CAMBIASSE ACRONIMO E PRESIDENTE DEL PARTITO ??.IN TUTTO C'E' UN INIZIO ED UNA FINE....E' LA RUOTA DELLA VITA...!!!

nopolcorrect

Mer, 14/03/2018 - 11:14

Un Governo del Centro-Destra con parte del PD è possibile solo se sull'immigrazione la politica resterà esclusivamente e totalmente quella del Centro-Destra. Non dimentichiamo che il successo del Centro-Destra è stato dovuto tutto alla chiusura all'immigrazione mentre all'apertura all'immigrazione sono stati dovuti la bastonatura del PD e il disastro di LeU. Insomma o il PD renziano accetta di appoggiare il Centro-Destra sui punti essenziali del suo programma o si torna al voto con sicuro bagno di sangue del PD. Tertium non datur. Il Centro-Destra può solo garantire la cadtrega al neo-eletti del PD e poco più, cadrega che gran parte dei neo-eletti del PD perderebbero se si tornasse alle urne e le sue spoglie venissero divise fra Centro-Destra e M5S.

rokko

Mer, 14/03/2018 - 11:14

manfredog, se almeno il 70% dei voti del M5S venissero da sinistra, vorrebbe dire che 20+0.7*32+3=45% degli italiani sono di sinistra, cosa che si scontra con la realtà di tutte le elezioni dal dopo guerra ad oggi. La verità è che il 5S ha rosicchiato voti a tutti, centro destra compreso. Del resto, nel 2008 la coalizione di centro destra prese il 46% dei voti, oggi ne ha il 37%, ti mai sei chiesto che fine ha fatto il quasi 10% di voti che mancano ?

titina

Mer, 14/03/2018 - 11:56

Votavo sempre pd, questa volta ho votato FI ( e così anche i miei parenti) per evitare che governassero i 5 stalle, visto che il pd si era diviso. Non faccia altrettanto il centrodestra, altrimenti voterò pd

rrobytopyy

Mer, 14/03/2018 - 12:14

cari blogghisti, nella nostra italietta nessuno farà niente di importante per rendere questo paesucolo più moderno, nè 5stelle, nè sinistra, nè destra, nè centro. Per fare qualcosa di serio dovrebbero prendere provvedimenti talmente impopolari da mettere a rischio la sopravvivenza della propria parte politica. E allora avanti con provvedimentucchi cercando di scontentare il minor numero di persone/votanti. E allora quando un governo che guardi lontano, svincolato dai propri interessi, e pensi al futuro dell' Italia ? Purtroppo la risposta è MAI.

Aries 62

Mer, 14/03/2018 - 12:52

L'unico errore di Salvini e' stato quello di non presentarsi da solo alle elezioni,se lo avesse fatto avrebbe preso minimo il 25%. Purtroppo si e' alleato con un partito,il cui leader,ogni giorno cambiava idea su tutto,non prendeva posizione su niente e sfornava nomi di possibili premier che definire provocatori e' poco.In pratica era prontissimo all'inciucio che per lui non e' una novita',fregandosene altamente dei suoi alleati.MA GLI E' ANDATA MALE.

rokko

Mer, 14/03/2018 - 12:54

rrobytopyy, non è vero. O meglio, è vero ma solo con i politici attuali, selezionati dai partiti e non dalle persone. Se si avrà il coraggio di introdurre l'uninominale secco, qualcosa secondo me si farà

rokko

Mer, 14/03/2018 - 12:57

nopolcorrect, tu vedi un "successo" del centro destra ? Io vedo solo che Salvini si è mangiato una quota di FI, ed un centro destra in affanno. Il successo è di Salvini, non del centro destra in generale.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Mer, 14/03/2018 - 13:00

DI CHI SONO I VOTI DEL "CENTRO DESTRA" ? POTREI ARGOMENTARE CON MILLE PAROLE, GRAFICI, ANALISI, MA CREDO CHE BASTINO QUESTE PAROLE : I VOTI DEL "CENTRO DESTRA" (INTESO COME SOMMA LEGA+F.I.+F.D.I.) APPARTENGONO A SALVINI. COMPRESO SALLUSTI ? ALTRIMENTI POTREI SCRIVERGLIELO IN SANSCRITO PER FARLE COMPRENDERE MEGLIO !!!

elpaso21

Mer, 14/03/2018 - 13:57

Rivogliamo il governo Gentiloni. Lo dice anche Berlusconi in quanto re dei moderati.

rrobytopyy

Mer, 14/03/2018 - 14:01

rokko, utopia la tua , perchè ? tu pensi che la maggioranza di noi persone sia in grado di scegliere quelli bravi, onesti e capaci ?. Io penso di no. Siamo troppo influenzabili dai media, dai sorrisi, dalla presenza fisica, dalle vecchie ideologie, tradizioni, dal verbo della chiesa, dal retaggio culturale che, purtroppo ma è vero, è alquanto basso.

Nick2

Mer, 14/03/2018 - 14:01

CONTRO68, Salvini ha il 17% dei consensi e la coalizione non esiste più (ammesso che sia mai esistita). E' isolato e al massimo potrebbe fare la ruota di scorta a Di Maio, che ha preso il doppio dei suoi voti. Ma parla da premier per esaltare i suoi innamorati e, al momento dell'elezione di un nuovo Presidente del Consiglio, per farli gridare al golpe...

Mborsa

Mer, 14/03/2018 - 14:25

Direttore, il suo è un auspicio apprezzabile, ma fuori contesto, che porterebbe all'obbiettivo naturale di elezioni anticipate in autunno. Non può dirlo perché sa che FI scenderebbe sotto il 10% e perderebbe ogni ruolo nel Cdx. Invece il punto da sottolineare è che Salvini e gli altri "nuovi" della Lega hanno poca o nulla esperienza di governo, e dio ce ne scampi da inesperti al governo del paese. Renzi docet!

rrobytopyy

Mer, 14/03/2018 - 14:32

rokko, utopia la tua , perchè ? tu pensi che la maggioranza di noi persone sia in grado di scegliere quelli bravi, onesti e capaci ?. Io penso di no. Siamo troppo influenzabili dai media, dai sorrisi, dalla presenza fisica, dalle vecchie ideologie, tradizioni, dal verbo della chiesa, dall' opportunismo, dal livello culturale che, purtroppo ma è vero, è alquanto basso.

Pinozzo

Mer, 14/03/2018 - 14:37

La realta' e' che tutte le fregnacce preelettorali (niente inciuci, flat tax, reddito di cittadinanza, no fornero, stop immigrazione) si stanno rivelando per quel che sono. Paradossale che l'unico partito in questo momento tranquillo sia il PD, quello che insieme a FI ha preso la mazzata piu' sonora.

nopolcorrect

Mer, 14/03/2018 - 15:12

Le cadreghe rimaste al PD in gran parte sparirebbero se si tornasse a votare. Il PD dovrà passare bongré o malgré attraverso le forche caudine del Centro-Destra o, peggio, del M5S se vorrà semplicemente sopravvivere. Con la demenziale politica "mare loro" e la minaccia dello "ius soli" si è tagliato le palle. E ancora un TONTO come Emiliano a "di Martedì" definiva il PD partito "dei partigiani, degli operai e dei contadini". Ma Emiliano dove vive? Si è accorto di essere stato eclissato dai grillini in Puglia e del disastro dei "partigiani antifascisti " di LeU? Si è reso conto si o no che la sinistra antifascista è semplicemente sparita?

rokko

Mer, 14/03/2018 - 15:16

rrobytopyy, utopia o no, meglio che a scegliere siamo noi piuttosto che le segreterie di partito. O forse tu pensi che scelgano meglio di noi ?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 14/03/2018 - 15:18

@Pinozzo - per forza, che devono fare ? Gli arroganti come fate voi? Minimo silenzio.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Mer, 14/03/2018 - 16:02

Nick2 bene forse è cosi', l'alternativa sono nuove elezioni con ulteriore aumento dei 5 stelle e della Lega e non credo convengano ne a Berlusconi ne al P.D. e al sistema di potere finanziario burocratico che rappresentano

Ritratto di combirio

combirio

Mer, 14/03/2018 - 17:05

I voti del CDX sono di coloro che sono strangolati dalle Tasse, che hanno toccato con mano quest’ immigrazione selvaggia con violenze e sopprusi, che grazie a questo è diminuito il lavoro ed aumentate le malattie, dei risparmiatori che ci hanno lasciato le dita perché la sinistra non ha voluto controllare, per i terremotati vittime della burocrazia, per avere fatto aumentare il debito pubblico ed aumentato la povertà, aver svenduto e fatto delocalizare Aziende per la loro manifesta incapacità e portare la pensione alla soglia dei 70 anni.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 14/03/2018 - 18:31

questa legge elettorale confezionata da Renzi e Berlu per incasinare la governabilità essendo loro a mal partito, ha ottenuto il risultato, peggiore per Pd e Fi, ma nell'insieme lo ha ottenuto

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 14/03/2018 - 19:41

@Nick2 -fetente, cosa mi nomini a fare e non permetterti di infangare il mio nome dicendo palle, accusandomi e dandomi degli appellativi, cojones di un cojones. Stai attento, che se mi salta la centralina finisce male. Avvertito.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 14/03/2018 - 20:04

Dobbiamo convincere a ritornare a votare i tantissimi moderati che si sono stancati. Siamo la maggioranza. Shalòm.

Ritratto di benita

benita

Mer, 14/03/2018 - 23:04

NICK2 come si permette di offendere e insultare, non solo l'intelligenza, ma addirittura anche la rettitudine morale di un cittadino come LEONIDA55? Al quale va tutta la mia solidarietà in quanto l'unica sua colpa, secondo lei, di essere fedele alla causa del grande leader SILVIO BERLUSCONI. In verità LEONIDA55 ha il merito di aver sostenuto nel bene ma sopratutto nel male e sempre a dimostrazione che LEONIDA55 è una persona fedele e leale e sopratutto coerente con la fede in SILVIO BERLUSCONI che ha sempre lavorato anche contro i proprii interessi a vantaggio dei cittadini anche immeritevoli come il comunista NICK2.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Mer, 14/03/2018 - 23:06

Berlusconi continua a restare amico di Merkel e Junker, è un paladino dell'euro-potere, ha nostalgia di Renzi (che, pure, lo ha preso per i fondelli), odia i 5S, si è agganciato a Salvini per rubargli i voti e tentare di usarlo come mezzo estremo per imporsi (ma gli è andata male). Ci vuole tutta la santa pazienza per sopportare FI e il suo mentore in disarmo. Il Cavaliere ora deve stare tranquillo e affidarsi a Salvini, che l'ha battuto sonoramente sul campo. Altre chiacchiere non servono, né servono i ricatti rabbiosi.

annacc

Gio, 15/03/2018 - 11:53

I voti sono anche di quegli elettori della lega che sono stati costretti a votare Lupi e compagnia danzante... I voti sono anche quelli degli elettori del sud che non si sono fatti incantare dai 5stelle (e non sono pochi... es.Taormina, Lega 23%) che hanno scelto Salvini e non più Berlusconi

tonipier

Gio, 15/03/2018 - 12:10

" NON E' L'ARRIVO L'ARROGANZA " Questa ti porta a chiudere i battenti chiunque la opera.

tonipier

Gio, 15/03/2018 - 12:22

" SONO DA SEMPRE UN LIBERALE" Non sono sotto ricatto da nessuno..... il tradimento non penso sia buona cosa per chi lo riceve, il BERLUSCONI è non solo..... sono preparati a gonfie vele ai meschini traditori.

Nick2

Gio, 15/03/2018 - 13:29

Hai ragione, Leonida55. Ho sbagliato e mi scuso con milioni di persone (che rispetto) per averle paragonate ad un becero come te...

stefano751

Gio, 15/03/2018 - 13:50

Il centro destra avrebbe preso certamente il 10% di più dei voti se la campagna elettorale non fosse stata inficiata da fatti di cronaca orribili ed antidemocratici che hanno impedito al centro destra persino di tenere comizi elettorali e confronti in tv (in mano a PD), perciò il centro destra ha stravinto moralmente e deve governare, basta con gli inciuci.

bimbo

Gio, 15/03/2018 - 14:21

Egr dott. Sallusti, nel caso che i partiti non abbiano ottenuto la maggioranza come di esempio ultime elezioni, ma perché non interviene il presidente per risolvere il problema senza far infangare il paese agli occhi dell'europa?

Ritratto di bassfox

bassfox

Gio, 15/03/2018 - 14:42

@Leonida55: prima invece navigavamo nell'oro, vero? ah già, i ristoranti erano pieni... infantile come il suo nome, guardi meno tv

mareblu

Gio, 15/03/2018 - 14:49

da il dopo elezioni non leggo piu' articoli degni di nota, forse stanno tutti in stand by ? .