Chiama il 112 per i pugni contro il muro della vicina: era stanca del suo russare

Svegliato nella notte dai pugni al muro, pensava fosse una richiesta di aiuto. Invece la vicina era stanca del suo russare

Si è svegliato in piena notte. A interrompere il suo sonno erano i tonfi emessi dai pugni che la vicina sbatteva contro il muro confinante con la sua camera da letto. Così ha deciso di chiamare il 112 pensando che si trattasse di una richiesta d'aiuto. Qaundo però i carabinieri della compagnia di Castelnovo Monti sono giunti presso l'abitazione da dove era partita la chiamata, hanno potuto accertare che non era successo niente di grave: la donna stava, infatti, sbattendo i pugni contro il muro per invitare il vicino di casa a smettere di russare così forte.

L'episodio è accaduto questa notte in un comune del comprensorio montano della provincia di Reggio Emilia: da una parte una donna che non riusciva a prendere sonno per colpa del vicino di casa che russava e dall'altro l'uomo che, svegliatosi di soprassalto per i pugni che la donna sbatteva sul muro confinante con la sua camera da letto, ha chiamato il 112 nell'ipotesi che la donna avesse bisogno d'aiuto. A chiarire il malinteso i carabinieri che, allertati poco prima delle 5 di questa notte, si sono precipitati presso l'abitazione della donna appurando che, sonno a parte, stava bene.

Commenti
Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Dom, 21/10/2012 - 15:41

pensa , russava . provate a pensare di svegliarvi nel cuore dlla notte perchè due pirla fanno sesso e tutti e due fanno versacci di pieno godimento , e tu sei arrivato a casa stanco morto per il turno appena finito . ti addormenti e i due si danno da fare . debbo chiamare l'esercito con aerei ?

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 21/10/2012 - 15:45

Questa è una "notizia" per per un quotidiano nazionale?

Willy Mz

Dom, 21/10/2012 - 16:40

notiziona!

vitripas

Dom, 21/10/2012 - 17:03

grazie che le case cadono al primo terremoto son fatte di cartone !!!

Raoul Pontalti

Dom, 21/10/2012 - 17:44

Barbara 2000 puoi sempre unirTi ai due per un sano divertimento così poi, soddisfatta, non scrivi certi commenti acidi, che non si addicono invero ad una signora...

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 22/10/2012 - 16:24

Appartamenti fatti con il carton gesso, questo è il vero problema. Alla vicina consiglierei di raddoppiare la parete divisoria o di metterci dei pannelli anti suono, oppure di tapparsi semplicemente le orecchie con del cotone o, meglio ancora, con le apposite pallottoline di cera che vendono in farmacia.