La Chiesa apre ai preti sposati

Nel documento conclusivo siglato dal Sinodo sull'Amazzonia pure il riconoscimento di "ministeri femminili" alle donne

Il lavoro del Sinodo sull'Amazzonia è finito. Il documento finale è coraggioso sull'apertura ai preti sposati (ma passando dal diaconato permanente), molto meno sulla possibilità di un diaconato femminile. In molti lo sollecitano, si legge, ma si attendono gli esiti della commissione di studio in Vaticano. Questi, sin dall'inizio, sono stati i due nodi principali di un'Assemblea convocata per sottolineare l'urgenza del rischio di una catastrofe climatica nel polmone del mondo. L'attenzione però, sin dall'Instrumentum Laboris, il documento di preparazione, si è spostata subito sulla questione pastorale. In zone remote del mondo, come l'Amazzonia, l'evangelizzazione è diventata un'urgenza. I sacerdoti sono pochissimi, le religiose sono molte e portano avanti intere comunità. La proposta dei vescovi locali era quella di ordinare 'viri probatì, uomini di comprovata fede con funzioni sacerdotali. Il termine scompare dal documento, che fa riferimento al paragrafo 111 all'ordinazione sacerdotale di "uomini idonei e riconosciuti dalla comunità", che siano però diaconi permanenti e quindi ricevano una "formazione adeguata per il presbiterato", potendo avere una famiglia "legittimamente costituita e stabile", per sostenere la vita della comunità cristiana predicando la Parola e celebrando i Sacramenti nelle aree più remote della regione amazzonica. Poi, però, si aggiunge una frase inaspettata: "A questo proposito, alcuni si sono espressi a favore di un approccio universale all'argomento".

Non dunque soltanto per la regione amazzonica, ma possibilmente, in futuro, anche per altre zone del mondo. Di fatto, si apre al sacerdozio per diaconi sposati. Molto più prudente la posizione sulle donne diacono. Al paragrafo 103 si ammette che nelle tante consultazioni effettuate in Amazzonia, si è riconosciuto il "ruolo fondamentale" delle religiose, ma anche dei laici nella Chiesa dell'Amazzonia e loro comunità, dati i molteplici servizi che forniscono. In molte consultazioni, è stato "sollecitato" il diaconato permanente per le donne. Ma il Sinodo non vuole scavalcare la commissione creata da Papa Francesco nel 2016 che aveva proprio il compito di studiare questa possibilità. L'organismo ha raggiunto un risultato parziale, descrivendo la realtà del diaconato femminile nei primi secoli della Chiesa e prospettando implicazioni attuali: "Vorremmo condividere le nostre esperienze e riflessioni con la Commissione e restiamo in attesa dei risultati". I vescovi, con non poche difficoltà, hanno raggiunto un compromesso e consegnato al Papa la posizione condivisa dai due terzi dell'assemblea. La posizione definitiva della Chiesa la stabilirà Francesco in una Esortazione apostolica che dovrebbe esserci, ma non prima della fine del 2019.

Commenti

roberto zanella

Sab, 26/10/2019 - 21:49

PER ME PUO' LA CHIESA DI BERGOGLIO PUO' APRIRE PURE AI PEDOFILI. DI QUESTA CHIESA NON SO CHE FARMENE.

newman

Sab, 26/10/2019 - 21:52

Ma vogliamo proprio ordinare tutti!? I laici all'assalto dell'altare, i preti che vogliono essere laici... La chiesa dei buffoni.

Ritratto di mailaico

mailaico

Sab, 26/10/2019 - 21:52

La distruzione della Santa Chiesa Cattolica ad opera di questi atei fanatici di satana continua. Il pampero spalleggiato dai satanisti atei (che commentano sul giornale) vogliono distruggere la SACRA CHIESA.

MOSTARDELLIS

Sab, 26/10/2019 - 22:00

Ormai siamo alla fine della chiesa cattolica. Questo tizio argentino ha portato alla catastrofe la chiesa dopo oltre 2.000 anni. E la cosa peggiore è che con la fine della chiesa cattolica prenderà il dominio l'islam. E' una tragedia mondiale.

Renadan

Sab, 26/10/2019 - 22:00

BENE....CHE APRA ANCHE AI PRETI CATTOCOMUNISTI PEDOFILI ADESSO

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 26/10/2019 - 22:03

QUindi hann osbaglaito tutto in questi 2000 anni, o sono questi ultimi dei falsi profeti? Comunque la si giri, è inquietante. E comunque poco attendibili.

killkoms

Sab, 26/10/2019 - 22:08

ora posso farmi pre te!

lupo1963

Sab, 26/10/2019 - 22:10

@robero zanella mi hai preceduto .Che facciano pure preti i cavalli come Caligola li faceva senatori , per quello che me ne importa della "chiesa@ di bergoglio .Anzi , meglio i cavalli che gentaglia come quel mezzo frocio che ospita i negri a Pistoua .

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 26/10/2019 - 22:14

Ben scritto roberto 21e49 Saludos.

Totonno58

Sab, 26/10/2019 - 22:19

FANTASTICO!!!Già mi vedo i commenti su Bergoglio "comunista" o cavolate del genere...se ci informiamo bene leggiamo che sono stati i cardinali, a maggioranza, che chiederanno al Papa di compiere questa apertura...certo, con la Chiesa prima di Francesco, in cui i dogmi(creati da uomini) si trascinavano per secoli senza che nessuno se ne chiedesse il perchè e quale fosse il senso, non sarebbe stato possibile...quindi, grazie comunque, Jorge Mario Bergoglio, Papa Francesco, Immenso Uomo di Dio!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 26/10/2019 - 22:25

Che apra ai preti sposati mi può andare bene,ma che apra pure il portafoglio per i 5 miliardi di IMU da pagare allo stato italiano.Il nostro papa è Ratzinger.

Ritratto di FraBru

FraBru

Sab, 26/10/2019 - 22:56

...e quando dovremo farci circoncidere e pregare cinque volte al giorno, con la fronte sul pavimento e il c**o in aria?

Kucio

Sab, 26/10/2019 - 23:40

Signotpri Pietro era sposato, come altri Apostoli, è Paolo alias Saulo, che non ha mai conosciuto il Cristo che ha introdotto queste inutili regole. E poi lo cantava già il grande Lucio.....Anche inPreti potranno sposarsi, ma soltanto a una certa età....... Forse sarebbe il miglior deterrente a certe deviazioni sessuali dettate da una religione sessuofobia....

PaoloPan

Dom, 27/10/2019 - 00:19

La religione Cattolica muore con Bergoglio ... con lui inizia una nuova religione sincretica, panteista, idolatrica, mondialista.

curatola

Dom, 27/10/2019 - 00:27

basta creare una figura nuova per i servizi più urgenti e che sia un ruolo temporaneo che una persona assume senza distinzione di genere, così si bypassa ogni conflitto

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Dom, 27/10/2019 - 01:11

Già penso ai preti divorziati e risposati... Cara chiesa Cattolica, sei proprio alla frutta. Apri a tutti, islamici in prima fila, ma te ne guardi bene di pensare ai cristiani perseguitati. Non sei più “Mater” e meno ancora “Magistra”. Sei una ONG.

utherpendragon

Dom, 27/10/2019 - 02:48

e chi terrà la "cassa" della parrocchia?

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 27/10/2019 - 07:48

Non bisogna lasciarsi ingannare dalla scenografia tribale di questo sinodo amazzonico, programmato e pianificato da anni dallo zapatero argentino, con le conclusioni già stabilite fin dall'inizio: la regia è tedesca.

michele lascaro

Dom, 27/10/2019 - 08:48

Consiglio un contatto diretto con Dio, è più rasserenante. Io già lo faccio da tempo.

oracolodidelfo

Dom, 27/10/2019 - 09:31

Più che "aprire" mi pare che la Chiesa stia "chiudendo".....

MEFEL68

Dom, 27/10/2019 - 09:42

Il celibato dei preti non è un dogma divino, ma è dovuto all'organizzazione della chiesa che così può contare sulla piena disponibilità dei suoi uomini che non hanno nessun impegno familiare e necessità economiche che una famiglia con figli comporta. Detto questo, il pericolo è che, con la disoccupazione che c'è, , anche senza alcuna vocazione, molti cercheranno nel clero una sistemazione; si faranno concorsi per diventare prete? E se la famiglia si sfascia? Ci saranno preti divorziati? Stia attento Bergoglio che, anche se al Padreterno non importa niente dello stato civile dei preti, rischierà comunque di buttare alle ortiche tutta la chiesa e l'autorità che, bene o male, esercita.

VittorioMar

Dom, 27/10/2019 - 09:58

.la CHIESA CATTOLICA come l'abbiamo conosciuta sino a BENEDETTO XV° E' FINITA !!..ora comincia una specie di Protestantesimo...sarà il Tempo a modificarla secondo le NECESSITA' e CIRCOSTANZE ....MAH !!

46gianni

Dom, 27/10/2019 - 10:27

se GESU' CRISTO, avesse voluto creare delle sacerdotesse, lo avrebbe fatto LUI. chi meglio della MADONNA lo avrebbe meritato, creatura senza peccato. ha imposto ai suoi discepoli se volevano seguirlo di abbandonare per chi era sposato la moglie ed i figli (vedi Pietro)hai primordi la chiesa accettava sposati che diventavano preti però dovevano dimenticare il talamo coniugale. e non è valido il pensare che essendo una epoca maschilista così bisognava ragionare e come dire che DIO ha sbagliato epoca, e da quando in qua DIO sbaglia.

giovanni951

Dom, 27/10/2019 - 10:43

non vedo cosa ci sia di male se un prete é sposato o se é donna.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 27/10/2019 - 10:59

La Chiesa apre ai preti sposati ... ... ... cosa vuol dire, che dopo più di 2000 anni che manteniamo loro dovremo mantenergli anche la famiglia ? LA CHIESA CATTOLICA NON SI DOVRA' MERAVIGLIARE SE L'ISLAM LA RIMPIAZZERA' !!!

Cesare007

Dom, 27/10/2019 - 11:16

Perché invece questi preti non cambino la Chiesa? Esitono quelle che accettano preti sposati.

parmenide

Dom, 27/10/2019 - 13:05

in dilatto veneto si dice " el tacon peggio dello sbrego: il rimedio pegggio del danno in sè. ciò è riferibile al grave problema delle vocazioni e il rimedio attraverso palliativi succedanei prebiteriali. Cosi diceva il grande paolo VI: " un processo di desacralizzazione s’è impossessato dell'istituzione sacerdotale per demolirne la consistenza e per coprirne le rovine, una mania di laicizzazione ha strappato le infule esteriori dell’abito sacro e ha divelto dal cuore di alcuni la sacra riverenza dovuta alla loro stessa persona, per sostituirvi una ostentata vanità del profano e talvolta perfino l’audacia delPillecito e dello spregiudicato » "

parmenide

Dom, 27/10/2019 - 13:13

Gesù non soltanto ha distinto i suoi discepoli dagli altri, ma li ha pure separati dal modo comune di vivere, chiedendo loro di lasciare ogni cosa per seguire Lui solo (Paolo VI - discorso all' episcopato spagnolo. 1978, pag.126 )

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Dom, 27/10/2019 - 17:22

Comunque il matrimonio ai preti non lo daranno ne a loro ne ai loro figli...