Chiesto rinvio a giudizio per De Luca

È accusato con altre 26 persone per la variante urbanistica realizzata nella città campana

È arrivata questa mattina la richiesta di rinvio a giudizio per Vincenzo De Luca, attuale presidente della Regione Campania e indagato insieme ad altre 26 persone per la variante urbanistica da 8 milioni di euro realizzata a Salerno.

De Luca è accusato di falso in atto pubblico, lo stesso reato che viene contestato a chi faceva parte della giunta comunale in carica nel 2010. Turbativa d'asta e peculato quanto viene invece contestato a dirigenti comunali, tecnici e imprenditori.

Commenti

grazia2202

Mar, 05/04/2016 - 12:17

ha ragione renzi. a sentenza subito così capiremo a chi stiamo pagando lo stipendio. e basta mo

Ritratto di AAAcercaNsi

AAAcercaNsi

Mar, 05/04/2016 - 12:40

un'altra medaglia da appuntarsi al petto, tutto curriculum per salire di rango nella banda pd

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 05/04/2016 - 12:41

intanto qualcuno di sinistra spieghi, a noi poveri bananas e silvioti, come mai questo delinquente campano è ancora al suo posto? :-) come mai non ci sono titoloni grandi come una pagina, per queste porcate, mentre per Berlusconi, titoloni enormi, che escono dalle pagine! fate schifo, moralisti da strapazzo!!!!!

agosvac

Mar, 05/04/2016 - 12:42

Tranquilli, se la caverà di nuovo: farà un appello ai suoi amici del Tar che diranno che potrà restare sindaco ad eternum.

agosvac

Mar, 05/04/2016 - 12:43

Scusate, ho sbagliato, non sindaco ma Presidente!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 05/04/2016 - 14:09

A tarallucci e vino FINIRÀ!!! I"colleghi" NON si toccano per la magistratura Italiana, di casi simili ne abbiamo visti tanti,Di Pietro in primis, mai nessuno condannato. Se vedum

Libertà75

Mar, 05/04/2016 - 14:42

è andato col Pd per essere certo dell'impunità... De Luca non sarà un santo, ma certamente non è neanche fesso.

Ritratto di mavi5247

mavi5247

Mar, 05/04/2016 - 15:09

tranquillo i magistrati sono tuoi amici...!

blackbird

Mar, 05/04/2016 - 15:26

Da consigliere comunale denunciammo il Sindaco che non ci lasciava vedere le carte che andavano a formare il bilancio, nonnostante sentenze del Consiglio di Stato e delle Cassazione che (in altri Comuni) avevano imposto tale visura. In tribunale fu assolto perché aveva risposto per iscritto nei 30 giorni di legge! Cosa volete che sia un abuso d'ufficio! Tutto prescritto ben prima della Cassazione se non già prima dell'Appello!

Rossana Rossi

Mar, 05/04/2016 - 15:41

ha ragione Mortimermouse........

paolonardi

Mar, 05/04/2016 - 15:50

Tutte quello che sta succedendo e' in linea con la superiorita' morale dei sinistri (puah!). Tranquilli, tutto scomparira' nelle nebbie delle procure rosse che non colpira' gli amici rossi come e' sempre accaduto da decenni con l'unica eccazione di Greganti che comunque campa di rendita per premiarlo di aver tenuto la bocca chiusa.

antipifferaio

Mar, 05/04/2016 - 16:13

A quando quello del compare pd della Calabria?....

Ernestinho

Mar, 05/04/2016 - 16:33

Finirà come al solito: a tarallucci e vino!

Ernestinho

Mar, 05/04/2016 - 16:38

Scusami "hernando45". Senza accorgermene ho ribadito il tuo stesso concetto. Si vede che la pensiamo allo stesso modo!