Chieti, accoltellata da stalker, donna viene salvata dal suo cane

L'animale della 33enne è saltato addosso all'albanese, riuscendo a ferirlo agli arti ed al volto: la donna è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Chieti, ma dovrebbe essere fuori pericolo

Ha potuto trovare scampo dalla furia dell'aggressore grazie al provvidenziale intervento del suo cane la donna moldava di 33 anni residente a Francavilla al Mare (Chieti) che ora si trova ricoverata in ospedale in gravi condizioni.

L'episodio è accaduto durante la mattinata di ieri, quando l'uomo, un albanese di 27 anni che si era invaghito della sua vittima, si è presentato al cancello di casa della 33enne.

Da tempo la donna respingeva le insistenti avances di Roland Bushi, il quale, dinanzi all'ennesimo rifiuto ricevuto, ha dato letteralmente in escandescenze. Dopo aver scavalcato la recinzione esterna, infatti, l'albanese si è avventato sulla moldava stringendo un coltello in mano.

Sono 11 le pugnalate inflitte con l'arma alla vittima, che è stata colpita al petto ed all'addome ed è finita a terra, perdendo sangue in modo copioso. Provvidenziale l'intervento del cane della 33enne, un pastore abruzzese, che si è scagliato contro l'aggressore, riuscendo a morderlo ed a ferirlo alle mani ed al volto.

Il salvataggio della donna è stato poi completato grazie all'arrivo sul posto dei carabinieri della stazione di Francavilla al Mare, che hanno provveduto a fermare l'albanese e ad incriminarlo con l'accusa di tentato omicidio. Inutile il tentativo da parte di Bushi di liberarsi del coltello, gettato nei terreni circostanti l'abitazione della vittima, e di darsi alla fuga. Si trova ora dietro le sbarre del carcere Madonna del Freddo di Chieti.

Ancora sotto choc la madre della 33enne la quale, come riportato da "AbruzzoWeb", si trovava in Italia per far visita alla figlia. "Siamo venuti in Italia in vacanza a trovare mia figlia, e ora c'è l'altra mia figlia in ospedale".

La vittima è stata trasportata d'urgenza al Santissima Annunziata di Chieti, dove si trova tuttora ricoverata a causa delle gravi lesioni riportate ad un polmone ed al fegato. Fortunatamente non si trova in pericolo di vita.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 04/09/2019 - 17:18

Un encomio solenne al...Pastore Abruzzese,oltre che alle FF.OO. !

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 04/09/2019 - 18:36

Risorsa della sinistra.

killkoms

Mer, 04/09/2019 - 19:05

che diranno i sinistrati?