Ciampino, aereo in sosta urta un edificio dei Vigili

Il velivolo della Ryanair non sarebbe stato lasciato in sicurezza

Un Boeing 737/800 della compagnia Ryanair, lasciato parcheggiato in una piazzola di sosta, è andato ad urtare accidentalmente contro un edificio dei vigili del fuoco, all’aeroporto di Ciampino. A parte alcuni danni alla struttura, nella parte posteriore del velivolo, all’altezza della coda, non si sono comunque registrati altri tipi di danni né feriti. Secondo quanto si è appreso, l’aereo, senza nessun passeggero all’interno, era stato lasciato parcheggiato in una piazzola di sosta. A causa dell’agitazione improvvisa dei lavoratori di Groundcare il velivolo non sarebbe stato lasciato in sicurezza, con i cosiddetti tacchi sotto gli pneumatici che normalmente mantengono bloccato il mezzo. L’aereo, probabilmente a causa del vento e del dislivello del terreno, si è spostato all’indietro, fino ad andare ad urtare con la coda contro l’edificio dei Vigili del fuoco.

Commenti

NoSantoro

Gio, 05/06/2014 - 13:56

Se l'aereo era in sosta, sarà stato senz'altro l'edificio dei vigili a muoversi senza l'autorizzazione della torre di controllo.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 05/06/2014 - 14:14

Mancava er freno a mano.

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 05/06/2014 - 14:16

NoSantoro, condivido.

frabelli1

Gio, 05/06/2014 - 14:31

Complimenti al personale di Ciampino. Sciopero o no questo è un gravissimo fatto. Definire poi il danno di poco conto mi sembra un po' superficiale, si deve rifare completamente il piano alare posteriore, non mi sembra poco.

magnum357

Gio, 05/06/2014 - 14:51

Ahhhhahhhahh , l'aereo si e' mosso da solo, con una scorengina , pardon, folatina di vento comunista !!!!! Ma senzaltro è colpa di berlusconi....

pol

Gio, 05/06/2014 - 16:42

Japan Airlines Flight 123: Tailstrike che aveva danneggiato 7 anni prima il rear pressure bulkhead ha causato l'incidente nell'Agosto del 1985. Un incidente "relativamente" banale con limitati danni, una riparazione fatta in modo non conforme e 7 anni dopo lo schianto.

michetta

Gio, 05/06/2014 - 17:19

Persiste il maltempo su tutti i fronti. l'Italia e gli Italiani, non solo se ne fottono, ma ci ridono anche sopra! Povero Paese, dove andrai a finire!

michetta

Gio, 05/06/2014 - 17:20

Persiste il maltempo su tutti i fronti. l'Italia e gli Italiani, non solo se ne fottono, ma ci ridono anche sopra! Povero Paese, dove andrai a finire!

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 05/06/2014 - 17:35

Quelli dei sindacati, se stanno cagando ed indicono uno sciopero smettono di farla.... uno dei mali dell'Italia sono loro anche se a mio avviso, pur essendo anche loro sul podio, hanno davanti la magistratura

leo_polemico

Gio, 05/06/2014 - 22:21

Qualcuno controllerà l'integrità e la robustezza meccanica della struttura dell'aereo? Non si tratta di un'auto che va in carrozzeria e che , bene o male, non lascia la terra. A parte le sollecitazioni meccaniche del decollo, del volo con eventuali perturbazioni, e l'atterraggio, quando il velivolo è in cielo, con la cabina pressurizzata, le forze che agiscono sulla struttura stessa NON sono assolutamente da trascurare. Si è letto e ci sono stati cedimenti su aerei per "fatica" dei materiali.