Cibo e vestiti fuori casa per Igor "Così evitiamo un'aggressione"

Proseguono le ricerche di Norbert Feher, alias Igor Vaclavic, il killer serbo 41enne ancora latitante tra le province di Bologna e Ferrara

Proseguono le ricerche di Norbert Feher, alias Igor Vaclavic, il killer serbo 41enne ancora latitante tra le province di Bologna e Ferrara. Le ricerche rimangono concentrate tra la boscaglia e i canali di Campotto e Marmorta dove ieri sono stati controllati un casolare e, in particolare, un appartamento in via Fiume vecchio.

La polizia scientifica ha prelevato dei reperti dall'abitazione e i cani avrebbero fiutato una traccia recente all'esterno del caseggiato. Una circostanza che avvalorerebbe la tesi che il killer si trovi
ancora nella 'zona rossa' individuata dai carabinieri. Il casolare si trova a poche centinaia di metri di distanza dalla zona in cui il killer aveva abbandonato il Fiorino bianco ed era fuggito a piedi la sera dell'8 aprile. Ma proprio nelle zone in cui polizia e carabinieri danno la caccia ad "Igor" cresca la paura tra i residenti. Infatti a quanto pare in tanti, soprattutto dalle parti di Portomaggiore lasciano vicino casa alcune provviste per il latitante. Il tutto con un unico obiettivo: evitare che possa tentare un'irruzione nelle case. Alcuni residenti della zona, come riporta Repubblica, soprattutto abitanti delle campagne, lasciano fuori dall’uscio vestiti e cibo. Tutto ciò di cui ha bisogno Igor, prima che possa fare un'altra vittima in preda alla sua furia omicida...

Commenti

edo1969

Gio, 20/04/2017 - 18:46

non ci voglio credere, ma come ci siamo ridotti? siamo diventati così rammolliti? o è una bufala? almeno mettete il cianuro nel cibo gente

edo1969

Gio, 20/04/2017 - 18:49

è il metodo Librandi, il quale urlava 2 settimane fa "ma ci sono 1000 militari, di cosa avete paura?" Nel frattempo ci sono soprattutto 2 morti ammazzati, speriamo che il terzo sia librandi e il quarto e ultimo Igor

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 20/04/2017 - 18:59

Posso capire la paura delle aggressioni,ma lasciare vestiti e addirittura cibo configurerebbe il reato di favoreggiamento di un latitante.

cecco61

Gio, 20/04/2017 - 19:06

Poco elegante la risposta della popolazione che, di fatto, aiuta un latitante a sfuggire alla cattura. E' però indicativo di quanta fiducia abbiamo nello Stato bravissimo a punirci, anche senza motivo, ma totalmente incapace di difenderci.

nunavut

Gio, 20/04/2017 - 20:01

Ecco come si comportano i bella ciao ciao discendenti dei valorosi partigiani che sconfissero i Tedeschi!!! Che vergogna !!!piu cagasotto di così non si può ,sono lontani anni luce dal Sign.Fabbri che riuscì a disarmare Igor del fucile a mani nude,putroppo non sapendo della seconda arma(la pistola)e questo gli costò la vita.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 20/04/2017 - 20:26

scusate, ma non è ciò che deve fare ogni buon cittadino? Ce lo urlano nelle orecchie ogni volta che ci scappa il delinquente morto ammazzato. Se passa ancora un po di tempo lasceranno pure soldi e femmine. Qui le forze dell'ordine sono state chiamate.

Giorgio Rubiu

Gio, 20/04/2017 - 22:17

Invece che trasformarsi tutti in osservatori e informatori con cellulare pronti ad avvertire le forze dell'ordine se per caso lo avvistano si comprano la tranquillità (molto relativa) con offerte di cibo e vestiario. Codardia giustificata dalla paura, ma pur sempre codardia. Chiudetevi in casa, tenete la doppietta (nella zona ce ne sono un mucchio) carica e non esitate ad usarla come lui non ha esitato ad usare le sue armi e, se necessario, lo farà ancora. Ci vuole altro che cibo e vestiti per evitare il peggio. Igor è una belva.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 20/04/2017 - 22:25

Chissà che non ci vogliano ancora i vecchi partigiani della bassa per tenere a bada gli "invasori" della loro terra?

CHEMONDO

Gio, 20/04/2017 - 23:09

E la paghetta ?

Marcello.508

Ven, 21/04/2017 - 07:57

Mah .. stento a crederci! Cosa fa fare la paura ..

lento

Ven, 21/04/2017 - 08:07

Lo si fa solo perche' sono gente disarmata ! Armare la popolazione e' oblico del governo Italiano... In questo periodo di guerra contro tutto e tutti la popolazione si deve potere difendere !

epc

Ven, 21/04/2017 - 08:37

Saranno contenti i maggggistradi e i Librabndi di turno, che continuano ad ulralcelo di fare proprio in questo modo, così si evitano ulteriori spargimenti di sangue.... Come siamo ridotti, gente, come siamo ridotti.....

novate57

Ven, 21/04/2017 - 12:51

se era per i vecchi partigiani...i tedeschi erano ancora qui adesso...