Cinque scafisti tunisini incastrati da un video fermati a Pozzallo

In contatto con uomini in Libia, avevano portato decine di connazionali in Italia

È stato il video girato da un donna tunisina ad aiutare gli inquirenti a identificare cinque scafisti tunisini responsabili per avere portato 121 connazionali in Italia, facendoli approdare sulle coste di Agrigento, prima di essere fermati e portati a Porto Empedocle.

Sono stati gli inquirenti di Ragusa a individuare l'intero equipaggio, dopo che i migranti erano stati spostati all'hotspot di Pozzallo via terra. Il video che ha permesso di fermare i trafficanti è ora stato acquisito come elemento di prova.

Circa duemila euro la cifra versata da ogni migrante tunisino all'organizzazione di cui facevano parte i cinque fermati, che hanno portato la barca dalle coste africane fino in Italia e sarebbero stati in contatto con altri uomini in Libia.

Intercettati da un pattugliatore della Guardia di finanza e poi portati a Porto Empedocle e infine a Pozzallo, al termine delle indagini gli scafisti sono stati portati in carcere a Ragusa.

Commenti
Ritratto di frank60

frank60

Mar, 19/09/2017 - 12:00

Scherziamo!Scappano dalla guerra!

DRAGONI

Mar, 19/09/2017 - 13:09

GRAZIE ALL'INVASIONE DEI CLANDESTINI SIAMO DIVENTATI UN POPOLO DI VIDEOOPERATORI!!

dot-benito

Mar, 19/09/2017 - 14:03

POVERINI NON SI PUO FARE NIENTE PER QUESTI SCAPPANO (DA COSA)DALLA GUERRA SINISTRATI IDIOTI E I TUNISINI CI SEQUESTRANO I PESCHERECCI

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 19/09/2017 - 14:32

Mi raccomando, solita pacca sulle spalle e liberi subito di delinquere.

Reip

Mar, 19/09/2017 - 14:49

Non c'è problema! Le toghe rosse li proteggono!

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mar, 19/09/2017 - 16:17

Poverini, vedete come sono deperiti, capelli non curati e vestiti da pezzenti? A mio parere fuggivano dall’idea di dover lavorare molto per guadagnarsi ogni giorno il pane. Sono sicuro che troveranno in Italia toghe benevole.

Vigar

Mar, 19/09/2017 - 16:18

Mi piacerebbe sapere ora che c....o gli fanno!

gianni.g699

Mar, 19/09/2017 - 16:32

Si sentono talmente protetti e intoccabili da arrivare perfino a farsi video recensioni da aggiungere ai loro curriculum lavorativo ...