Coca cola Zero in pensione? Arriva la "No sugar"

Potremmo dire addio alla Coca Cola zero. La bevanda della casa di Atlanta potrebbe andare in pensione e sostituita dalla "No Sugar"

Potremmo dire addio alla Coca Cola zero. La bevanda della casa di Atlanta potrebbe andare in pensione e sostituita dalla "No Sugar". Una nuova lattina che potrebbe mandare in soffitta la "zero" che è in produzione dal 2006. La Coca Cola ha infatti lanciato così il nuovo prodotto: "Gli esperti del gusto al quartier generale della Coca Cola da cinque anni stanno mescolando aromi per dar vita a questa ricetta. Il loro compito è quello di creare una nuova variante senza zucchero, che sia quanto più possibile simile al gusto classico". La "No sugar" verrà venduta dal 16 giugno e debutterà in Australia. Immediatamente in rete chi ama la bevanda americana ha lanciato il dubbio che la lattina australiana eliminerà la "zero" perché sul sito ufficiale della Coca Cola gli ingredienti contenuti nella No Sugar sono identici a quelli della Zero, l'unica differenza, come riferisce l'azienda è "l'ottimizzazione dei sapori".

"Riteniamo sia il gusto più vicino alla Coca Coca Classic, mai creato prima", dice Roberto Mercadé, presidente della filiale australiana, "Le persone sono alla ricerca di una dieta più equilibrata e un migliore stile di vita. Questo è il motivo per il quale stiamo cercando di adattarci al cambiamento. La No Sugar sarà la scelta perfetta per chi ama il gusto Coca Cola, ma controlla l'assunzione di zuccheri".

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 09/06/2017 - 16:36

Invece noi suggeriamo alla Coca Cola di andare in Lettonia oppure in Lituania e comperare quelle specie di birrerie che producono il Kwass, che poi è una coca-cola naturale prodotta per fermentazione di cereali. Il Kwass fa bene alla salute e costa meno della birra. Dispiace che all'Expo i Paesi baltici erano assenti se no avrebbero fatto affari d'oro col Kwass.