Codroipo, finte vaccinazioni: decisi oltre 7 mila richiami

Saranno vaccinati nuovamente i bambini vaccinati in Friuli dall'assistente sanitaria trevigiana sospettata di aver somministrato dosi in modo non corretto

È stato deciso di ripetere le vaccinazioni a circa 7.000 bambini in Friuli, dove un terzo delle dosi somministrate ai bimbi sotto l'anno di età e la metà di quelle date ai bambini più grandi dall'assistente sanitaria trevigiana sospettata di aver finto le vaccinazioni non sarebbero state somministrate correttamente.

Come riporta Tgcom24, questa somministrazione straordinaria comporterà l'acquisto di altre 20mila dosi di vaccino, più le spese per assumere personale aggiuntivo.

"Riteniamo che solo una parte delle dosi somministrate dall'assistente sia stata fatta scorrettamente. Quindi nel complesso la maggior parte delle vaccinazioni somministrate è certamente efficace. Questo fa sì che attualmente siano protetti, ma non possiamo avere certezza che la loro protezione duri per tutta la vita o per il tempo previsto per la vaccinazione", ha detto il direttore generale dell'Aas 3, Pier Paolo Benetollo.

Saranno quindi ripetute le vaccinazioni somministrate nei giorni in cui l'assistente era in servizio a Codroipo tra il 16 novembre 2009 e il 18 dicembre 2015. Il piano straordinario sarà completato entro 6 mesi.

I controlli sul campione di 200 bambini che avrebbero ricevuto l'intero ciclo dall'assistente sanitaria trevigiana sono stati quasi ultimani e i dati definitivi arriveranno martedì. "Dobbiamo capire di quali vaccinazioni si tratta e a quale periodo si riferiscono per capire come intervenire", anticipa Benetollo.

Commenti

Tobi

Lun, 01/05/2017 - 09:52

Povia spiega bene la questione - https://www.youtube.com/watch?v=VruEnXMyVME