"Cognome arabo? Un problema" E la madre lo cambia alla figlia

Avere un cognome arabo, oggi, in Italia, potrebbe essere più un disagio, che altro? E allora, che problema c'è: basta cambiarlo

Avere un cognome arabo, oggi, in Italia, potrebbe essere più un disagio, che altro? E allora, che problema c'è: basta cambiarlo. Così una madre di 38 anni, abitante a Bordighera ha deciso di presentare domanda alla Prefettura di Imperia per dare il proprio cognome alla figlia di nove anni. Una decisione che si inserisce in una travagliata vicenda familiare, con un padre inesistente e una bambina cresciuta con i nonni materni, ma quelle pochissime righe con cui si motiva la richiesta del cambio di cognome, la dicono lunga. "L'inesistenza totale del padre e della famiglia paterna nella vita della minore - scrive il genitore, motivando la propria scelta - dal forte legame della bambina con il nonno materno e dal possibile disagio che il cognome arabo potrebbe procurarle in futuro, se non legato a un rapporto parentale affettivo". La domanda ha avuto buon esito e nei giorni scorsi è stata protocollata all'Albo Pretorio del Comune, perchè così prevede la legge. Come accade anche nelle pubblicazioni di matrimonio, infatti, bisogna dare la possibilità a chiunque di presentare ricorso, quando sussistano dei validi motivi. Quello di Bordighera, alla fine, è soltanto lo specchio di una situazione italiana, non un caso isolato, ma un dato di fatto che sicuramente farà riflettere. La madre non scende nei particolari, quando parla di "possibile disagio", ma ognuno è libero di trarre le proprie conclusioni.

Commenti

seccatissimo

Ven, 04/08/2017 - 17:16

Quando si leggono di questi incresciosi fatti, sempre più freuenti, c'è da chiedersi perchè una percentuale alta, troppo alta, di donne italiane è così stupida da legarsi ed accoppiarsi con uomini arabi ed africani per di più islamici, quando risulta noto a tutti che questi accoppiamenti difficilmente e raramente rimangono sereni e soddisfacenti ?

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 04/08/2017 - 17:19

Questa è un altra idiota che sposa o figlia con gli arabi. Ma non riescono ad aprire gli occhi?

lividanddisgusted

Ven, 04/08/2017 - 17:59

Un'altra cretina che si è fatta ingravidare da un islamico e ora si lamenta? ma vergognati, traditrice! non lo sai che i mussulmani fanno di tutto per generare figli con donne occidentali, perchè cosi' avranno sangue occidentale ma religione islamica e ci conquisteranno dall'interno? Cosa credevi, che si accoppiasse con te per amore? nella religione islamica la donna è impura come il maiale! Lo schema è sempre lo stesso: scelgono donne europee, in genere bruttine o non piu' giovanissime, ci fanno un paio di figli, poi quando i bambini hanno circa sei anni li portano "a trovare i nonni" in maghreb e non li rivedete piu', le femmine vengono sposate a dei vecchi e i maschi addestrati al terrorismo.

Ritratto di makko55

makko55

Ven, 04/08/2017 - 18:16

All'inizio il vermone nero sa di esotico...... e dopo sono c...i ........suoi !!!

Alessio2012

Ven, 04/08/2017 - 23:33

NON CAMBIATEGLI IL COGNOME!!! DEVONO SAPERE TUTTI CHE E' UN'ISLAMICA!!!

Divoll

Ven, 04/08/2017 - 23:53

Disagio il cognome arabo? Buon segno.......

Popi46

Sab, 05/08/2017 - 06:06

Il tenore dei commenti mi trova d'accordo,io,donna,non riesco a capacitarmi di come una qualsiasi mia simile possa essere consenziente ad un rapporto con bipedi come noi,ma lontani anni luce da noi per usi e costumi

paolonardi

Sab, 05/08/2017 - 09:19

Questa signora ha avuto un'immensa fortuna: che il frazzo arabo sia sparito con la completa assenza del suo lui che speriamo sia tornato al paesiello.

Ritratto di walcap

walcap

Sab, 05/08/2017 - 10:43

Purtroppo ho un'esperienza vasta di fatti analoghi, in decine di casi di mia conoscenza il fallimento dei matrimoni tra donne occidentali con musulmani rasenta il 100% !! Ma questo non fa rinsavire queste idiote, fermo restando che quando arrivano i problemi rapimento dei figli, imposizioni culturali, violenze, diventa un problema e un costo anche per la collettività

perseveranza

Sab, 05/08/2017 - 11:26

Ma no, ma perché cambiarlo? Tempo max 10 anni i cognomi italiani saranno minoranza. E il problema sarà rovesciato, nomi e cognomi tipicamente italiani saranno penalizzati. In cinque anni la sinistra ha sconvolto e stravolto per sempre la vita in Italia. Abbiamo un gran futuro di m... davanti a noi.

GURU1979

Sab, 05/08/2017 - 11:27

Alessio 2012...caro Alessio..mi spieghi per quale motivazione scientifica un bimbo che nasce ha nel suo dna una religione?Ma siamo pazzi?Ma siamo tornati indietro di 1000 anni? Un bimbo in qualsiasi parte del mondo nasca è una persona.Punto. Non ha una sua religione se non quella che gli viene propinata dai genitori, dalla società in cui vive, o da una sua libera scelta in età adulta. Allora scusa un figlio di un greco o di un russo è per forza protestante? o di un indiano buddista?o di un americano protestante? Ma dai su..evitiamo di scrivere queste baggianate..e ingravidano le donne italiane per riempire l'Italia di musulmani.. Ma credete davvero che se dovessero partire 10 italiani in missione in Africa per procreare quanto più possibile e poi vengono via..questi figli che nasceranno ad un certo punto diranno in automatico..cavolo io sono cristiano..oppure vivranno secondo le abitudini di quel paese.. su evitiamo baggianate di questo calibro... Ma dai su..

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 05/08/2017 - 11:39

#walcap- 10:43 Le donne occidentali sono, notoriamente, sensibili alla durezza di certi argomenti...

Alessio2012

Sab, 05/08/2017 - 12:11

Le donne ragionano con l'utero! Quando sono in età fertile si accoppierebbero persino con i mostri dei film horror! Dopo, passata l'età dei bollori, si accorgono della cretinata commessa e chiedono il divorzio! Ormai, però, è troppo tardi.

wrights

Sab, 05/08/2017 - 12:30

Se la mamma ha deciso di dare il suo cognome alla bimba invece di quello di un padre inesistente, penso che abbia tutte le ragioni, tant'é che il ricorso è stato accolto. Se poi il cognome era arabo, giapponese o sancrito, non penso che valga la pena farne un articolo sopra. Anche perché con tutto rispetto ci poteva pensare prima di allargare le gambe che era arabo, la prossima volta chieda la carta di identità.

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 05/08/2017 - 14:06

@Popi46, non comprendi xche sei saggia. Cordialità..