Colpisce una pecora col pallone: "Bimbo rom accecato da pastore"

L'uomo spara in aria e rincorre due bimbi rom. Secondo la vittima gli avrebbe cavato un occhio con un bastone. Ma lui smentisce: "È caduto"

Un bambino rom ha colpito con un pallone una pecora alla periferia di Roma e il pastore sardo lo avrebbe accecato con una canna di bambù. Una vicenda tragica che si sarebbe consumata nei dintorni del campo nomadi di Via Salone, nei mesi scorsi finito sulle prime pagine dei giornali per furti, rapine e cumuli di spazzatura in fiamme.

Il 22 dicembre scorso, scrive il Messaggero, un bambino rom di 8 anni stava giocando a pallone con un amico su un prato attorno al campo nomadi quando con una pallonata avrebbe colpito una delle pecore del pastore sardo che pascolava nel giardino di fianco. L'uomo, secondo l'accusa, sarebbe uscito di casa brandendo una pistola e una canna di bambù. Prima avrebbe sparato un colpo in aria per spaventare i due bambini, poi li avrebbe rincorsi per diversi metri e una volta raggiunti avrebbe colpito il piccolo con la canna cavandogli un occhio. Inutile la corsa all'ospedale, le lesioni sono così gravi che il bambino non potrà più utilizzare l'occhio. O almeno questo è ciò che raccontano i familiari della vittima.

Ieri il pastore è stato arrestato e si trova ai domiciliari su richiesta del pm Elisabetta Ceniccola. Sul suo capo pendono le accuse di uso di arma con la matricola abrasa e lesioni gravissime. Domani il gip in sede di incidente probatorio ascolterà il bambino e i familiari, mentre il pastore accusa i piccoli rom di averlo derubato di un agnellino la sera prima dell'incidente. L'uomo inoltre ammette di aver sgridato i due rom e di averli inseguiti sparando il colpo di pistola. Ma nega del tutto l'aggressione e ritiene che il bambino si sia fatto male inciampando durante la fuga.

Commenti

alfa2000

Mer, 25/01/2017 - 12:55

e ti pareva, adesso mentre lui è in galera gli prenderanno tutte le pecore e gli occuperanno la casa. vai Raggi, fai una chat anche con questi di via di Salone

Ritratto di sepen

sepen

Mer, 25/01/2017 - 13:25

Poveretto, non lo invidio.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 25/01/2017 - 13:37

Avanzo una ipotesi:il pastore sardo sarà condannato a risarcire il rom con.....20 pecore ed un formaggio fresco.Ahahahah

paolonardi

Mer, 25/01/2017 - 14:08

A parte considerazioni di carattere morale, il pastore subira' una condanna penale per direttissima per lesioni dolose gravissime con tutte le aggravanti applicabili e con risarcimento milionario; se le parti fossero invertite un buffetto sulla guancia con le scuse per il disturbo.

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Mer, 25/01/2017 - 14:43

Credo fermamente al pastore.

01Claude45

Mer, 25/01/2017 - 15:01

"Ma nega del tutto l'aggressione e ritiene che il bambino si sia fatto male inciampando durante la fuga". Versione che, visti i precedenti, può essere verosimile.

Libertà75

Mer, 25/01/2017 - 16:00

sinceramente, con tutto la solidarietà verso il bambino, penso che la ricostruzione reale sia quella del pastore... non perché egli non lo avrebbe mai fatto, ma semplicemente perché una canna di bamboo non è un attrezzo così prono a tal azione. Più probabile che il bimbo si sia scontrato con un corpo contundente estraneo in fase di caduta e che un'azione impropria di rimozione dell'oggetto abbia creato lesioni gravi... per quanto possibile, auguro una guarigione al bimbo

buri

Mer, 25/01/2017 - 16:03

i rom non mi sono simpatici, ma la reazione di quel pastore. per una pallonata ad una pecora, non può essere accettata

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 25/01/2017 - 16:06

Mi pare una situazione simile alla zingara che aveva denunciato Un Poliziotto dicendo che,picchiandola, le aveva procurato un aborto e solo dopo tempo e traversie legali è stato scagionato perché INNOCENTE!!!

giovanni951

Mer, 25/01/2017 - 16:06

insomma, per una pallonata ad una pecora cavare un occhio ( proprio cavare?) mi pare decisamente troppo.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 25/01/2017 - 17:30

-----ma che danno può fare una pallonata ad una pecora?-----che questo villico malvagio marcisca in carcere---non si toccano i bambini---manco se sono rom----hasta

risorgimento2015

Mer, 25/01/2017 - 18:25

Il nome "bimbo" non si addice hai "rom". Meglio dire il piccolo criminale !

Una-mattina-mi-...

Mer, 25/01/2017 - 18:25

FRA UN ROM E UN PASTORE, NON VEDO PERCHE' SI DEBBA PROPENDERE APRIORISTICAMENTE PER IL ROM.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 25/01/2017 - 18:59

Ottimo pretesto per fregare chi vive con il suo lavoro mentre altri sono peggio di un branco di sciacalli.

Linucs

Mer, 25/01/2017 - 19:11

Rom, pastori sardi armati, una nazione distrutta dalla feccia.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 25/01/2017 - 20:14

Uso di arma con matricola abrasa è più grave che sparare con una pistola con la matricola originale o perché la deteneva illegalmente?

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 26/01/2017 - 08:14

Come sarebbe a dire? I medici non vengono consultati? Per i Rom, conta solamente la parola dei genitori? E poi quale credibilità si può dare a un branco di ladri e delinquenti PROTETTI DAL CLERO E DALLA Boldrini???

macommmestiamo

Gio, 26/01/2017 - 08:28

permetteono a questi cosi di vvere in quelle condizioni e di usare i ba,bini per campare alle loro spalle. mi spiace per il bimbo, arrestate i genitori puzzolenti