Como, rapina e aggressione: 19enne si ribella ai magrebini e denuncia

Il gruppetto di extracomunitari aveva già preso di mira il proprio obiettivo ancor prima di salire a bordo del convoglio. Una volta sul treno, è scattato l’agguato

Aggressione con tentativo di rapina da parte di una gang di nordafricani, avvenuto durante la serata dello scorso venerdì a Como.

La vittima è un 19enne di Lomazzo (Como) il quale, intorno alle 22, si trovava sulla banchina della stazione ferroviaria di Saronno centro, in attesa del treno che lo avrebbe riportato verso casa. Il giovane, che stava ascoltando della musica con gli auricolari, è stato avvicinato da tre individui di etnia magrebina.

Con la classica scusa di una sigaretta, gli stranieri hanno tentato di attaccare bottone col 19enne, ma quest’ultimo li ha respinti replicando loro di non avere nulla da offrire.

Una volta a bordo del convoglio, tuttavia, gli extracomunitari sono nuovamente tornati ad importunarlo, mettendo in atto una strategia di attacco. Mentre uno di loro si era allontanato per fare da palo e sincerarsi che nessun altro passeggero sopraggiungesse improvvisamente nella carrozza, gli altri due hanno preso di mira il giovane. Quest’ultimo è stato attaccato dai magrebini e ripetutamente strattonato, tanto che la catenina d’oro che aveva al collo in quel momento si è rotta, finendo nelle mani degli aggressori.

Resosi subito conto di ciò che stava accadendo, il 19enne si è rivoltato contro i nordafricani, pretendendo da loro la restituzione del monile. Colti con le mani nel sacco, gli stranieri hanno accampato delle banali scuse, tentando di minimizzare quanto accaduto e sostenendo che non fosse loro intenzione rubare la collana ma che si fosse danneggiata casualmente. Dopo di che l’hanno lanciata su uno dei sedili vuoti prima di allontanarsi.

Una volta sceso dal convoglio, il 19enne ha sporto denuncia ai carabinieri, denunciando la tentata rapina e l’aggressione subìte. Si cercano i responsabili.

Commenti
Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Lun, 29/04/2019 - 19:14

Adesso sara indagato lui ; perche si e` ribellato.