Comprava case con i soldi di una onlus per i bimbi abbandonati

Sessantenne di Milano denunciato dalla Gdf: si sarebbe appropriato di circa 800mila euro, usati anche per pagare cartelle esattoriali

Nei guai il presidente di un'associazione onlus milanese, che avrebbe tenuto per sé 800mila euro destinati ai bambini maltrattati e abbandonati. La Guardia di finanza di Lodi ha sequestrato all'uomo due appartamenti e lo ha denunciato, insieme a due complici. L’uomo, un sessantenne milanese, componente per oltre dieci anni dell’associazione di cui era poi diventato rappresentante legale, è accusato di essersi appropriato di denaro donato da grandi aziende, banche e privati per sostenere iniziative in favore dei ragazzi in difficoltà, con i quali avrebbe acquistato due appartamenti a Galatone (Lecce) e per pagare cartelle esattoriali che l’Erario gli aveva notificato per imposte non pagate, e per coprire altre "appropriazioni indebite perpetrate all’interno del centro elaborazioni dati attraverso cui lo stesso sessantenne si occupava di tenere la contabilità di vari contribuenti".

Altro denaro sottratto alla Onlus sarebbe stato destinato a coprire diverse appropriazioni indebite, queste ultime perpetrate all’interno del centro elaborazione dati cui lo stesso sessantenne si occupava di tenere la contabilità. Alcuni clienti dello studio di elaborazione dati avevano denunciato alla Procura della Repubblica di Lodi il fatto di aver consegnato a una "commercialista" dello stesso centro alcune somme per pagare le imposte di cui erano debitori nei confronti dell’Erario, salvo poi vedersi notificare le cartelle esattoriali perché le imposte non erano state pagate. Da qui è scattata l’indagine della Gdf che scopre il dedalo di conti e le somme di denaro sottratte alla onlus.

 

Commenti

ambrogione

Sab, 13/07/2013 - 12:49

Perché non pubblicate nome e cognome del "Sessantenne di Milano" che ruba e compra case a Galatone (Lecce) ?

handy13

Sab, 13/07/2013 - 14:02

...indagato,...quindi aspettiamo i tre gradi di giudizio,..8/10 anni,...e con bravo avvocato, e qualche malattia,..e sconto,..ma si recupereranno le cifre sprecate..?

BENNY1936

Sab, 13/07/2013 - 15:12

Paese delle banane sino in fondo: che bello rubare in questo modo vigliacco e non fare nemmeno un giorno in gattabuia. Bello vivere in Italia dove un Parlamento pietoso fa Leggi che incitano a delinquere. Ma quando diventeremo un Paese serio, dove i delinquenti possano avere paura delle pene per reati abietti come questo?

bruna.amorosi

Sab, 13/07/2013 - 15:32

handy13 stando a quello che si vocifera questo (signore) con i soldi ha comperato case nel LECCESE adesso faccia 2+2 e si dia la risposta . io la mia me la sono data verrà tutto sotterrato oppure se proprio non si potrà si metterà nelle mani del magistrato chi ha assolto VENDOLA .

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 13/07/2013 - 16:08

per gli allocchi babbei che ancora credono a queste cose, risparmiatevi i soldi che tra poco lo Stato ci lascerà in mutande in nome dell'Europa he he.

giordano.paris

Sab, 13/07/2013 - 16:25

MAI, ripeto MAI aiutare onlus e simili associazioni a delinquere! Se si vuole aiutare, SEMPRE di persona, scegliete UNA PERSONA da aiutare! Sarete in grado di vedere se questo si compera appartamenti da centinaia di migliaia di euro. Queste associazioni, con pochi spiccioli a testa, imbrogliano migliaia di persone. Dunque spiccioli per migliaia di volte uguale a migliaia (e migliaia) di euro! Dopo il terremoto di Haiti, con i soldi raccolti da tutto il mondo, sarebbero spettati ad ogni terremotato 150 (centocinquanta) mila euro! Guardate in che condizioni ancora vivono quei poveri disgraziati! Domanda: dove sono andati a finire gli aiuti? Risposta: Dai, su, non dovrebbe essere difficile.

paolonardi

Sab, 13/07/2013 - 16:26

E' un malcostume diffuso usare bambini per richiedere denaro. In televisione e' un continuo vedere onlus che mendicano pochi euro per curare giovani malformati, denutriti, torturati, obbligati a combattere, affamati. Non c'era una legge che impediva l'uso dei minori negli spot pubblicitari? Ho cercato di sollevare il problema presso il ministero dell'interno, ma sul sito non c'è possibilità di esporre alcunché. Perché non fate un'indagine patrimoniale sul modello di quelle già fatte per altre ong. Credo che solleverete un formicaio.

coccolino

Sab, 13/07/2013 - 16:31

...c'è ancora qualcuno che si fida delle onlus?

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 13/07/2013 - 16:46

Se posso aiuto la Lega del Filo d'Oro che si occupa egregiamente di bambini e ragazzi sordo-ciechi oppure La Nostra Famiglia di Bosisio Parini che si occupa di handicappati e che è diventata un Istituto Scientifico conosciuto in tutto il mondo. Conosco questi due enti non per sentito dire.

petra

Sab, 13/07/2013 - 17:10

Aiuto spesso associazioni che sostegono (dicono) bambini in difficoltà, ma sentendo queste notizie.... veramente non si sa di chi potersi fidare.

piertrim

Sab, 13/07/2013 - 17:11

Ma come mai le ONLUS di Milano sono dirette e amministrate da chi compra case a Galatone? Chi li nomina?

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Sab, 13/07/2013 - 19:29

Un altro che vuole fare del bene a chi ne ha bisogno.Queste onlus andrebbero più scrutate dalla guardia di finanza,

alessendra

Dom, 29/11/2015 - 22:35

Offerta di prestito Sei alla ricerca di finanziamenti, sia per incrementare le vostre attività, sia per un progetto o per comprare un appartamento, ma purtroppo la banca vi chiede quali condizioni non si riesce a soddisfare. Una donna di caso italiano di concedere prestiti a disposizione di chiunque in grado di far fronte ai propri impegni. Essa aiuta a ottenere il mio prestito 45.000 € per le mie attività e mi sento sollevato grazie a questa donna, altrimenti il tasso di interesse è del 2% annuo. Si prega di contattare lei che hai bisogno di un prestito E-mail: varonealessandra01@gmail.com