L'attacco di Squinzi a Renzi: "Meglio investire in Polonia In Italia burocrazia pesante"

Il presidente di Confindustria a margine di un forum in Polonia: "È più facile produrre qui"

Il Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi durante l'Assemblea annuale dei soci di Confindustria

"È più facile produrre in Polonia che in Italia". Così il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine di un forum con la Confindustria polacca. In Italia "il problema non è il sindacato, ma la complicazione normativa-burocratica", dice Squinzi, che, però, aggiunge: "Poi il sindacato ci mette del suo perché‚ è un sindacato un po' di altri tempi".

Il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, conferma il suo giudizio sul piano Juncker, che ritiene "insufficiente". Lo ha detto all’indomani dell’annuncio dei primi investimenti, per 100 milioni di euro, che saranno emessi dal gruppo Bper grazie alla garanzia del Fondo europeo degli investimenti strategici. "Lo giudico sempre insufficiente - ha spiegato Squinzi - rispetto all’obiettivo di far ripartire l’Europa. Poi ogni passo avanti è il benvenuto. Certo, sarebbero stati meglio 100 miliardi che 100 milioni".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 17/07/2015 - 14:05

quando la sinistra non sa cosa fare, accadono queste cose! ma si sa, come diceva Berlusconi ieri, questo è l'ennesimo governo illegittimo, ci sono 135 senatori illegittimi e dichiarati incostituzionali dalla consulta, napolitano stesso è un presidente illegittimo, ecc.... ma di che stiamo parlando? è un problema creato dalla sinistra! e gli errori li stiamo pagando noi!! ma si sa, i 20 milioni di cre.tini come XGERICO, ERSOLA, LUGITIPISCIO, continuano a non capire niente....

Gianca59

Ven, 17/07/2015 - 14:20

Perchè la burocrazia l' ha messa li Renzi ? Renzi, al pari di chi lo ha preceduto negli ultimi anni ha predicato di voler abbattere la burocrazia ma, al pari di chi lo ha preceduto, dalla burocrazia è stato fagocitato. Avanti un altro.....