Corona sbotta in aula, cacciato durante l'udienza in tribunale

Fabrizio Corona ha dato in escandescenze nel corso dell'udienza del processo che lo vede imputato, a Milano, per i 2,6 milioni di euro nel controsoffitto della casa della sua collaboratrice

Clamorosa protesta di Fabrizio Corona nel corso dell'udienza di un processo in cui è imputato, a MiIano, per intestazione fittizia dei beni. "Vergogna, voglio giustizia", ha gridato l'ex fotografo dei vip all'inizio dei lavori in aula. Ha reagito così dopo che l'accusa ha presentato alcuni documenti contro di lui. Il presidente del collegio, Guido Salvini, ha deciso di interrompere l'udienza e di disporre che Corona venisse portato fuori dall'aula. "Questa è un'udienza importante per lei, stia tranquillo", lo aveva invitato il presidente del collegio. Non è la prima volta che Corona dà in escandescenze in aula.

Corona deve rispondere dei reati connessi al ritrovamento dei 2,6 milioni di euro trovati nel controsoffitto della sua collaboratrice, Francesca Persi, e in alcune cassette di sicurezza in Austria. Dopo l’espulsione di Corona l’udienza è ripresa.

Commenti

ORCHIDEABLU

Mar, 06/06/2017 - 13:10

CAPRO ESPIATORIO PER ALCUNI.POVERO CORONA CHE DESTINO AVRESTI DOVUTO METTERTI IN POLITICA ANNI FA.OGGI SARESTI UN UOMO LIBERO E CON I TUOI SOLDI.

blackindustry

Mar, 06/06/2017 - 14:01

Lui in galera e sotto processo, ed i musulmani terroristi liberi di scorrazzare ed assassinare cristiani indifesi.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mar, 06/06/2017 - 14:35

Buffoni... chi evade in carcere chi brutalizza e violenta Fuori...che razza di giustizia è questa ?? Postare Grazie

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 06/06/2017 - 18:55

MA NON DOVEVA ESSERE ANCORA IL GALERA QUESTO DELINQUENTE? ORCHIDEABLU,GIà PERCHè DI LADRONI IN POLITICA NON NE AVETE ABBASTANZA?