Corre seminudo per Pescara urlando "Corona libero"

Un ragazzo di Potenza che si fa chiamare "Il Monnaliso" si è spogliato nel centro della città e ha "sfilato" fino a buttarsi nella fontana della Nave di Cascella

Cosa non si fa per i famigerati 15 minuti di gloria.... Persino mettersi un pannolone e correre per le strade di Pescara per chiedere di liberarare Fabrizio Corona.

Protagonista di questa insolita protesta è un ragazzo di Potenza che su Facebook si fa chiamare "Il Monnaliso" e si descrive come "artista artista contemporaneo del menefreghismo sociale". Sabato scorso si è spogliato nella centralissima piazza della Rinascita - nota in città come piazza Salotto - e ha "sfilato" fino al vicino lungomare dove si è buttato nella fontana della Nave di Cascella. Il tutto inneggiando alla liberazione del fotografo dei vip. L'impresa, ovviamente, è stata documentata su Facebook.