"Così Diele ha investito e ucciso una donna"

L'attore Domenico Diele è stato arrestato per omicidio stradale aggravato dalla polizia stradale di Eboli

L'attore Domenico Diele è stato arrestato per omicidio stradale aggravato dalla polizia stradale di Eboli. Secondo quanto ricostruito dalla Polstrada verso le 2 della scorsa notte il volto della serie 'Non uccidere' e del film 'Acab' avrebbe investito e ucciso una donna di 48 anni nel salernitano. L'incidente è avvenuto all'altezza dell'uscita autostradale di Montecrovino Pugliano. Ma adesso emergono alcuni retroscena su quanto accaduto. Nella notte Diele, spiega la polizia di Stato, guidava con patente sospesa: l'attore, 32 anni di origine senese, non poteva guidare da dicembre 2016, quando il documento di guida gli era stato ritirato sempre per uso di droga. Secondo quanto riferisce la questura di Salerno i problemi tra uso di sostanze stupefacenti e guida iniziano nel 2009, anno in cui le forze dell'ordine sospendono per la prima volta la pantente a Diele. Successivamente l'attore si sottopone a costanti e obbligatorie visite collegiali. E quando a fine dello scorso anno le analisi rivelano di ancora tracce di droga nel sangue la polizia gli ritira nuovamente la patente. Secondo quanto riferisce la questura di Salerno la velocità con cui guidava Diele "non era moderata" e l'attore "non ha rispettato la distanza" tra i due veicoli. A causa dell'impatto la donna ha sbattuto sul parabrezza per poi cadere sull'asfalto. La vittima, stando alla prima ricostruzione, è morta sul colpo. Diele, spiega la polizia, si è fermato per prestare i primi soccorsi e agli agenti intervenuti si è mostrato sconvolto per l'accaduto.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 25/06/2017 - 23:26

in paesi più civili lo avrebbero impiccato.