"Così ho perso 44 kg mangiando solo pizza"

Dimagrire con la pizza? A quanto pare è possibile. Lo sa bene un pizzaiolo di New York ma di origini napoletane che è riuscito a perdere 44 kg in un anno mangiando una pizza margherita al giorno

Dimagrire con la pizza? A quanto pare è possibile. Lo sa bene un pizzaiolo di New York ma di origini napoletane che è riuscito a perdere 44 kg in un anno mangiando una pizza margherita al giorno. Ogni giorno. "Non prendete pillole o polveri magiche per stare a dieta: il cibo fresco è la miglior medicina",spiega Pasquale Cozzolino, chef della pizzeria Ribalta nell'East Village di New York.


Ma la pizza non è il suo unico segreto: Pasquale ha eliminato dolci e bibite gassate e iniziato ad allenarsi con il kickboxing da due a tre volte alla settimana. Dalla scorsa estate, il suo peso è passato da 168 kg a 124 kg per 1,98 metri di altezza. La sua circonferenza è diminuita di 30 centimetri - proprio come una pizza! Pasquale, 38 anni, si è trasferito da Napoli a New York nel 2012 e ha cominciato a lavorare come pizzaiolo. Ha iniziato a mettere su peso e si sentiva terribile. Il momento della svolta è arrivato l'estate scorsa, quando il suo medico gli ha detto che rischiava un attacco cardiaco se non avesse perso peso. Così si è convertito alla pizza. L'impasto, lasciato lievitare per 36 ore, è fatto solo con acqua, farina, lievito e sale, ed è condita solo con salsa di pomodoro fresco, un sottile strato di mozzarella, e basilico. "Permette di saziarti con solo 540 massimo 570 calorie, si tratta di una soluzione perfetta e veloce per un pranzo o una cena", spiega Pasquale.