"Così la parata del 2 giugno onora la Patria"

Le polemiche per quegli applausi mancati alla parta del 2 giugno per i militari della Folgore non si spegne

Le polemiche per quegli applausi mancati alla parata del 2 giugno per i militari della Folgore non si spegne. Dopo la risposta del generale Gianni Fantini, ex presidente dell'associazione nazionale paracadutisti, adesso arriva un altro commento da parte di Marco Bertolini, presidente dell'Associazione Nazionale Paracadutisti d'Italia che ha passato la sua vita proprio nella Brigata Folgore. Intervistato da ilTempo, Bertolini afferma: "Io non ho mai applaudito un reparto che sfila. Non è uno spettacolo di fronte al quale qualcuno può esprimere o meno soddisfazione applaudendo o fischiando. Si saluta stando composti, è la prassi". Sul comportamento della Boldrini afferma: "Che la presidente della Camera possa non fremere di amore per i militare in generale e la Folgore in particolare è un discorso a sé. Io non ho mai applaudito in vita mia e ho 44 anni di servizio alle spalle". Infine spiega cosa significa per lui il concetto di Patria: "Le sfilate sono un omaggio alla Patria, che solennizza se stessa esibendosi con le forze armate, la sua espressione più pura. In questi anni, invece si sono via via trasformate in esibizioni di umanità varia nelle quali ci sono i ragazzi del servizio civile, che non ho capito cosa siano".

Commenti

LostileFurio

Mar, 06/06/2017 - 07:39

... se il servizio militare fosse fatto bene sarebbe una bella risposta al terrorismo ed alla paura... andrebbe riemesso obbligatorio anche per le donne. Modello israeliano.