A cosa serve il foro nel mestolo degli spaghetti? Mistero svelato

Alcuni blog di cucina hanno svelato l'arcano: il foro che si trova nel centro del mestolo degli spaghetti serve per calcolare una porzione esatta di cibo

Vi siete mai chiesti a cosa serve il foro nel mestolo per gli spaghetti? Sicuramente la maggior parte di voi pensarà che la sua funzione è collegata in qualche modo all'acqua, ma non è proprio così.

Si sa che le credenze sono difficili da "combattere", ma ora, una rivelazione che sta circolando sul web potrebbe farvi ricredere. Come riporta ilMessaggero, infatti, alcuni blog di cucina hanno svelato la funzione del misterioso foro nel mestolo degli spaghetti. Secondo questi portali, quel buco creato proprio nel centro dello strumento servirebbe proprio per calcolare la dose perfetta di pasta per una persona.

Se si prova ad infilare gli spaghetti ancora crudi nel buco, ci si renderà subito conto che quel foro fa da vera e propria bilancia. Ovviamente, il buco e di conseguenza la porzione si riferiscono ad un valore standardizzato. Insomma, quel particolare che secondo la tradizione era stato creato un po' per bellezza e un po' per scolare l'acqua più facilmente, in realtà, ha una funzione precisa. Se non ci credete, provate. Rimarrete stupiti.

Commenti

caberme

Ven, 02/09/2016 - 15:51

Cxxxxxe, il foro nel mestolo servi spaghetti serve a far scolare l'acqua che altrimenti resterebbe e sarebbe poi versata nel piatto.

umberto nordio

Sab, 03/09/2016 - 08:08

O forse ,più semplicemente , per far scolare l'acqua dal "cucchiaio".

guerrinofe

Sab, 03/09/2016 - 08:49

CAPRA!!!! e magari anche a sgranolare il riso... ?e pesare i ceci..? E lavare il ghiaccio..??

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 03/09/2016 - 09:39

@caberme Ma entrambe le cose no?

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 03/09/2016 - 14:45

Se non sapete come riempire la pagina, lasciate lo spazio vuoto; è più serio.

misuracolma

Lun, 05/09/2016 - 01:20

più banalmente, quel foro serve probabilmente a chi non fa uso dello scolapasta per raccogliere gli spaghetti direttamente dall'acqua di cottura.

giovauriem

Lun, 05/09/2016 - 12:14

se "il giornale" mi paga bene , sono disposta a scrivere un articolo per svelare l'utilità del buco delle ciambelle .

cgf

Lun, 05/09/2016 - 14:37

Quel BUCO in effetti è un 'dosatore', per scolare l'acqua ogni produttore avrebbe potuto farlo diverso, magari riproducendo il proprio marchio, ed invece è sempre uguale, stessa identica misura. È inoltre da tenere presente che quel tipo di utensile in cucina non è un'invenzione italiana, bensì americana dove tra l'altro è abbastanza comune che vi sia nelle cucine anche una tavoletta rettangolare con 3 o 4 buchi per una, due o tre [quattro] porzioni di spaghetti crudi, ~75gr. a porzione, come dovrebbe essere a crudo una porzione normale di pasta di grano duro. that's it.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 08/09/2016 - 20:54

E se uno, invece che spaghetti, usa pasta corta (farfalle, penne, mezze penne, fusilli, culurgionis e malloreddus) a cosa serve quel buco? Oppure c'è un mestolo speciale per pasta corta?

bruco52

Ven, 09/09/2016 - 19:53

è il dosatore e non serve per scolare l'acqua, presumendo che gli spaghetti siano stati precedentemente scolati nello scolapasta, conditi e poi serviti con il mestolo, o no?....

disturbatore

Ven, 09/09/2016 - 20:38

Intanto serve a far uscire l´acqua. Casomai sara´la grandezza del foro a essere utilizzato per misurare la quantita´degli spaghetti .

umberto nordio

Sab, 10/09/2016 - 08:23

bruco 52.No! L'aggeggio serve proprio per raccogliere gli spaghetti direttamente dall'acqua di cottura senza scolarli prima nello scolapasta.E il buco (o i buchi,perchè talvolta sono 4 o 5 e più piccoli ) serve proprio per far uscire l'acqua.

Charly51

Sab, 10/09/2016 - 17:17

Provato, vero e la giusta misura per una porzione standard .