Cremona, marocchino offre droga ai pompieri dopo intervento: denunciato

Soddisfatto dell’intervento effettuato presso la propria abitazione, un marocchino di 31 anni, pregiudicato, ha offerto della droga ai pompieri. I carabinieri, allertati dai vigili del fuoco, hanno denunciato lo straniero

Non ci ha pensato su e per ringraziarli del pronto intervento compiuto presso la sua abitazione, un marocchino ha offerto ai vigili del fuoco due grammi di hashish.

Quest’ultimi, però, prima hanno respinto indignati l’inusuale dono e, poi, hanno subito avvertito i carabinieri che hanno identificato e denunciato il “generoso” benefattore.

Come riporta il quotidiano La Provincia, la singolare storia si è svolta nelle scorse ore a Cremona. I pompieri sono giunti in un’abitazione situata in via Sardegna in seguito alla chiamata di un nordafricano che, angustiato, segnalava una finestra pericolante.

Un intervento, questo, probabilmente non troppo difficile ma eseguito con la solita grande professionalità dai vigili del fuoco. Ad opera compiuta, forse colpito dal lavoro svolto, lo straniero ha manifestato la sua personale soddisfazione offrendo ai suoi “salvatori” la sostanza stupefacente.

I pompieri, increduli, hanno rifiuto l’omaggio ed hanno allertato i militari. I carabinieri, giunti sul posto, hanno fermato l’uomo per i controlli di rito e, poi, hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare durante la quale hanno rinvenuto altra droga.

L'autore del gesto, un marocchino 31enne disoccupato e pregiudicato, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.