Crolla controsoffitto a scuola: bimbi sotto choc

Tragedia sfiorata in un istituto primario a Eboli, in provincia di Salerno. Tre bimbi sotto choc. Il sindaco chiude la scuola

Crolla il controsoffitto alla scuola primaria, tre bambini in ospedale ad Eboli, nel Salernitano. I piccoli, che stanno bene e non hanno riportato ferite nell’incidente, sono stati soccorsi per lo choc subito e subito riaffidati ai genitori.

I fatti si sono verificati nella mattinata di ieri, intorno alle 9 e 30. Nell’istituto scolastico nel centro della città in provincia di Salerno, erano regolarmente in corso le lezioni quando alcuni pannelli e calcinacci sono piovuti al suolo nell’aula dove c’erano alunni e insegnanti. Sul posto sono arrivati immediatamente i sanitari del 118 e i vigili del fuoco che hanno chiuso l’ala dell’edificio dove è avvenuto il crollo e poi l’intero istituto.

Per fortuna, nessuno dei bambini presenti in aula al momento del crollo ha riportato ferite. I tre piccoli allievi che nell’immediatezza dei fatti sono stati trasferiti al reparto di Pediatria del vicino ospedale di Battipaglia, come riporta Il Mattino, non hanno riportato ferite ma solo un grosso e comprensibilissimo spavento.

Intanto il sindaco di Eboli, Massimo Cariello, ha disposto con ordinanza la chiusura del plesso scolastico per consentire ai tecnici di ispezionare l’edificio e capire quali siano state le cause del crollo e, perciò, quali provvedimenti assumere per garantire la sicurezza della scuola.

Commenti

paco51

Sab, 12/05/2018 - 13:37

basta che non si siano fatti male i migranti; il resto conta nulla!