Curcio risponde alle polemiche: "Dal 24 agosto mai perso tempo"

Il capo della Protezione civile risponde alle polemiche: "Chi critica non ha capito come funziona il Sistema Paese"

"Dal 24 agosto ad oggi nessuno ha risparmiato energie per affrontare i problemi e trovare delle soluzioni". Prova a rispondere così Fabrizio Curcio a chi parla di ritardi nei soccorsi.

"Chi avanza inutili critiche non ha forse capito che sta attaccando il Sistema Paese", dice il capo della protezione civile, "Ci sono migliaia di operatori che stanno intervenendo in condizioni proibitive, mettendo a rischio la loro stessa vita per cercare di portare soccorso e assistenza ai cittadini. Non si può non riconoscere l'oggettiva situazione di criticità, con due eventi - maltempo e terremoto - che sommati sullo stesso territorio hanno reso la situazione estremamente complicata. Però lo ribadisco ancora una volta: qui non è stato perso un minuto e assicuro che l'intero Sistema di Protezione civile, continuerà a mettere in campo ogni risorsa necessaria".

Poi, parlando dell'hotel di Rigopiano, Curcio ha spiegato che l'albergo "è stato raggiunto questa mattina alle 4.30 da uomini valorosi che, di fronte a una situazione davvero al limite, sono arrivati alla struttura, mettendo in sicurezza due persone e adesso stanno lavorando per portare i mezzi, che ancora fanno fatica ad arrivare, e stanno già lavorando nella verifica delle condizioni che restano proibitive anche per il soccorso tecnico".

Commenti

glasnost

Gio, 19/01/2017 - 10:45

Tutti i sinistri operano soltanto per apparire alle conferenze stampa. Nessuno si occupa dei problemi della gente. Ha veramente ragione Bertolaso.

fenix1655

Gio, 19/01/2017 - 10:46

Dispiace dirlo in questi momenti ma l'impressione che l'emergenza neve sia stata gravemente sottovalutata è comprovata dagli avvenimenti odierni. I terremoti non si possono prevedere ma il maltempo si. Soprattutto dopo le avvisaglie ripetutamente enfatizzate anche dai media nazionali. Pensare che attrezzature e risorse al Nord erano e sono ferme ed inutilizzate mentre più a Sud si creavano questi presupposti fa ampiamente pensare ad un'inefficienza organizzativa di preallarme che fa riflettere. Le risorse vanno gestite ed impiegate tutte in una visione generale concentrandole lì dove l'esigenza richiede. Soprattutto quando non abbondano. Attivarle sempre a posteriori con il concetto emergenziale porterà sempre questi risultati.

fenix1655

Gio, 19/01/2017 - 10:54

Vorrei aggiungere che le critiche non sono mai negative ma semmai benvenute se mirate al miglioramento del sistema. E chi le fa con questo spirito non vuole certo attaccare il Sistema Paese ma portare un contributo di idee. Se qualcuno si sente semplicemente valutato per questo è un suo problema-

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 19/01/2017 - 10:56

Ma non dovevano, per Natale, essere tutti al riparo nelle casette in legno? Quelle, per intenderci, che, laddove installate, sono ancora prive di connessioni col sistema fognario.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Gio, 19/01/2017 - 10:57

Al di la delle parole che, per quanto ripetitive, sono perfino ossessive. In piena umiltà ma con tanta rabbia mi viene da osservare che le CAPACITA' PREVISIONALI e ANTICIPATIVE sono state ora e sono state sempre NULLE! Cosa è stato fatto quando la neve era a 10 cm, cosa a 20 cm, cosa a 30 cm, cosa fino a quando è stata a 100 cm? Come è stato il trend degli interventi? Al tempo di Bertolaso/Berlusconi si stava costruendo una protezione civile di prim'ordine ma, come al solito in Italia, è stata ostacolata e boicottata per schifosi interessi politici. Ben ricordo come remarono contro in occasione dell'Acquila. Maledetti assassini!

Perlina

Gio, 19/01/2017 - 10:58

Non ci interessa un piffero se le critiche ti infastidiscono, carta canta signor capo delle cause perse. Non mi sembra che tu sia andato nelle zone disastrate a verificare di persona in quali condizioni sono quei poveretti. Si sapeva con largo anticipo che sarebbe arrivata la neve. Un capo che si rispetti avrebbe dovuto inviare mezzi per le emergenze, tanti mezzi, considerata l'altitudine di quei luoghi, ma la tua comparsa l'hai fatta come codazzo ai papaveri politici, che ancora, invece di tacere, continuano a dire che sono "tenacemente" vicini Be se vogliono veramente essergli vicini vadano ad assaggiare quanto "calore" danno le loro chiacchiere. Per quanto mi riguarda fate letteralmente schifo.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Gio, 19/01/2017 - 11:02

Non condivido nulla e non apprezzo nulla delle affermazioni fatte dal capo della protezione civile. Retorica, meschina retorica, inutile retorica,fastidiosa ed odiosa retorica ostentata in una tale circostanza. basta con chi non è all'altezza degli incarichi acquisiti: basta con le compiacenze! E' ora di finirla!

giovanni PERINCIOLO

Gio, 19/01/2017 - 11:12

Se le chiacchiere servissero a qualcosa tutto sarebbe stato risolto da tempo. Purtroppo invece le riunioni logorroiche di errani e soci buoni a nulla politici sono inutili, ai terremotati servono fatti e non chiacchiere!

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 19/01/2017 - 11:29

"Chi critica non ha capito come funziona il Sistema Paese" Giustissimo,tra burocrazia,corruzione e non ultime raccomandazioni per coop compagnuzze..il tempo vola!!!

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 19/01/2017 - 11:31

----criticare queste persone è da sciacalli---lasciatelo fare a salvini lo sciacallaggio---lui è del mestiere

mifra77

Gio, 19/01/2017 - 11:53

Rimpiangere Bertolaso? penso sia la cosa più sensata che si possa fare oggi. I rappresentanti di forze dal braccino abituato ad entrare nelle tasche degli altri, non spendono se non dopo aver epurato per se stessi e per il partito; poi forse arrivano gli aventi diritto.

gcf48

Gio, 19/01/2017 - 11:54

la coop ha finalmente pronte le casette di legno, che dovevano essere pronte per natale?. Ho personalmente le prove che hanno rifiutato tanti aiuti gratuiti, tipo le stalle mobili. Ma da quelle parti il pd regna.

mifra77

Gio, 19/01/2017 - 11:56

a guardare le facce nella foto, non c'è da essere molto fiduciosi!

Tarantasio.1111

Gio, 19/01/2017 - 12:00

CRITICHE INUTILI...loro le chiamano così, loro anche se incapaci sono intoccabili...provengono dal ceppo comunista, sono quelli che amano i poveri e di poveri ne vogliono sempre di più, quando il buon Silvio stava costruendo palazzi antisismici all'Aquila e li ha terminati osarono metterlo alla gogna,,, Italiani bisognosi, avrete ancora modo e tempo per rimpiangere il buon Silvio. Amen.

gianni.g699

Gio, 19/01/2017 - 12:15

Un quadretto di inutili e dispendiosi nullafacenti !!!

FRANGIUS

Gio, 19/01/2017 - 12:42

CARO CURCIO CHI CRITICA NE SA PIU' DI TE VISTO LE REFERENZE CHE PUOI PORTARE IN TUO SUFFRAGIO.E CHI ATTACCA "IL SISTEMA PAESE" HA PIENAMENTE RAGIONE VISTO CHE SONO SOLO CAPACI A SOCCORRERE QUELLI CHE RENDONO ALLE LORO TASCE(I CLANDESTINI) E AD ABBONDONARE I CONTRIBUENTI ITALIANI.CURCIO..TACI !

kayak65

Gio, 19/01/2017 - 13:06

ekid prendi pala e voglia di fare e vai ad aiutare

manfredog

Gio, 19/01/2017 - 13:31

Vero..!! 'Da Agosto mai perso tempo'..a cercare le cooperative rosse 'giuste' (ed aggiustate..) a cui affidare i lavori..!! mg.

beale

Gio, 19/01/2017 - 13:33

siamo alle autoassoluzioni: "mancò la fortuna non il valore" eppure le previsioni del tempo erano esaurienti. c'è evidentemente chi invece di affidarsi alla scienza consulta i maghi.

carpa1

Gio, 19/01/2017 - 13:51

Abbiamo capito benisssimo come funziona il sistema paese: NON FUNZIONA, PUNTO. Fate pietà, in 5 (cinque) mesi ancora lì a farsi seghe mentali su che cosa impiantare per far passare un inverno meno indecente a chi ha perso tutto. Andate ad imparare dal duo B&B che avevavno agito molto ma molto più celermente di voi. Ma avevano un difetto: non erano di sx. Pagliacci!!!!

carpa1

Gio, 19/01/2017 - 13:56

Il vero problema è che il paese è ormai governato da teste d'uovo come quelle di certi commentatori che non perdono occasione per ergersi ad una difesa indifendibile di coloro che loro stessi hanno messo lì con i loro voti.

Ritratto di Turzo

Turzo

Gio, 19/01/2017 - 14:00

Elpirl: criticare queste persone è da sciacalli? Allora spiegami: un governo che si va a paparazzare insieme alla sboldrina nei luoghi dei terremotati lasciandoli adesso in un mare di guai, la bellissima spending review che i tuoi sinistroti hanno fatto mettendoci in ginocchio, il grandissimo DE LIRIO che ha sbrandellato le provincie lasciandoli senza soldi senza mezzi e senza risorse, come li chiameresti? io IENE !!!!!!!

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Gio, 19/01/2017 - 14:06

Ma pensa un po'! Il risentimento per le critiche! Vedere centinaia di migliaia di poveretti stare giorni e giorni in quelle condizioni mi provoca una morsa al cuore. Per giorni non è stato fatto nulla: sarebbe bastato mantenere gradualmente libere le strade, intervenendo ovviamente con continuità. I primi 10 cm andavano spazzati subito e così di seguito con continuità. Probabilmente erano tutti impegnati in riunioni di partito, assemblee organizzative degli incarichi e delle carriere!!! Che schifo!! Immagino: "Senti capo, i terremotati sono sotto 2 metri di neve. Risposta del capo: come 2 metri, che cavolo dici, vorrai dire 2 centimetri"! Poveri noi!

sbrigati

Gio, 19/01/2017 - 14:53

No, no egregio dottor Curcio, abbiamo capito benissimo come funziona il "Sistema Paese".

unosolo

Gio, 19/01/2017 - 14:58

la situazione è cominciata da una settimana circa , la parte critica ma prima ? macerie ferme da agosto , mai tanto tempo tempo per portare casette o stalle , tutto chiesto con ritardo nonostante soldi disponibili da subito circa cinque miliardi , volendo altro che 25 o cinquanta casette si potevano montare interi paesi e decine e decine di stalle sicure , incompetenza o inefficienza non certo degli uomini messi li ad aiutare le popolazioni ma dei capi , si il capo è quello che ordina e previene stando a contatto col popolo , peccato , quante ne dissero per l'Aquila ? dove sono coloro che con tende soffiavano odio ? RAI TRE tenda fissa come mai non ad Amatrice ? come mai manco una critica al governo amico e ladro ?

silvano45

Gio, 19/01/2017 - 15:26

una classe politica tra le peggiori del mondo che brilla solo in presenze su tv e giornali con dichiarazioni e proclami demagogici e vacui nomina burocrati commissari enti commissioni che sono lo specchio della loro inutilità vanità incapacità a sopperire a questo la buona volontà la generosità di volontari militari carabinieri e forze dell'ordine in generale ma purtroppo non può bastare.

MOSTARDELLIS

Gio, 19/01/2017 - 15:41

Qui non è un problema di critiche, anzi per persone serie le critiche dovrebbero essere ben accette. Purtroppo qui l'unico capace era Bertolaso che i beceri sinistri hanno voluto far fuori a tutti i costi imputandogli nefandezze e scandali assurdi, tipo il massaggio nelle strutture dell'Acqua Acetosa. Cose da pazzi. Poi Renzi ha nominato il Commissario straordinario. Altra follia renziana e sinistrorsa per raccattare qualche migliaia di voti. Cosi adesso sono in due a comandare, per cui non si farà mai giorno...e la gente muore.

gneo58

Gio, 19/01/2017 - 15:42

per elkid - la tua pochezza mentale e la miopia estrema che ti distingue e' senza fondo - se le cose non le capisci e' meglio stare zitti ma tant'e' basta dare addosso agli altri che tutto va bene - che tristezza che fai.

gneo58

Gio, 19/01/2017 - 15:43

come al solito in italia tante parole e pochi fatti, anzi niente, ed i 28 milioni di euro raccolti con gli sms spariti

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Gio, 19/01/2017 - 16:11

Il tempo è trascorso a litigare sul come spartirsi gli appalti, a come farli più lucrosi, a sgomitare per ottenere il meglio per loro stessi. C'è un cinismo che mette i brividi. E' il male cronico della sinistra italiana, emanazione dello sciagurato partito comunista. Veritas in facta est! Soluzione: una bella retata con una settimana a Regina Coeli in attesa di essere interrogati dai PM. Per pietà: che non venga fuori la proposta di una commissione d'inchiesta con presidente un esponente del PD.

Ritratto di filatelico

filatelico

Gio, 19/01/2017 - 16:14

In 100 giorni Berlusconi e Bertolaso avevano fatto molto di più!!! Curcio è un incapace come il suo predecessore gabrielli!!! VERGOGNA !!!!

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Gio, 19/01/2017 - 16:43

Solo gli sciacalli in questi momenti criticano. Come salvini che oggi su facebook ha annunciato la sua discesa nelle Marche a portare aiuto. Lui a fare cosa, a parlare di immigrati e della Fornero il capo sciacalli?

paco51

Gio, 19/01/2017 - 16:50

secondo me si sono impegnati tanto che i risultati si vedono. però se i marchigiani votano PD questa "felice " situazione post sisma se la sono cercata!

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 19/01/2017 - 17:00

... sicuramente, nelle immagini di questa fase nevosa, avrete tutti notato che non si è visto lo straccio di una motoslitta o, di un gatto delle nevi, mezzi utilissimi di pronto intervento che avrebbero permesso ai soccorritori del Soccorso Alpino GdF e protezione civile di arrivare sul posto o nelle frazioni isolate, in fretta, senza rompersi il "cosiddetto" ma, a quanto pare, le motoslitte, sono solo a panaggio dei ristoranti di lusso d'alta quota alpini, coi relativi incidenti gravi da ubriachezza..... Penso che ci sia purtroppo una grave carenza nella mentalità di chi organizza e gestisce le emergenze , che trae origine dalla mancanza di elasticità borbonica, che intride profondamente le strutture della sicurezza... non ultime le cravatte e camicie bianche sui teatri operativi........

manfredog

Gio, 19/01/2017 - 17:21

Poesia; titolo 'La riflessione': Io rifletto, tu rifletti, egli riflette, noi riflettiamo, voi riflettete essi riflettono; non è un gran che, però è molto riflessiva..!! mg.

beale

Gio, 19/01/2017 - 17:24

L'umanità è variegata: c'é chi è capace di organizzare, chi è un buon esecutore e gregario, chi invece gira a vuoto.con i manuali americani di management importati si è voluto propalare l'acquisizionee democratica delle abilità, con il risultato di avere una massa di mediocri a gestire varie situazioni e potere.Questi sono i risultati. Macerie e sopra di esse, neve. Il terremoto ha aggravato la criticità accumulata.