Dai vaccini all'Aids È Grillo il re delle balle

Grillo ora va all'attacco dei media che, nella sua personale opinione, produrrebbero bufale. Ma in realtà è lui ad avere costruito un'intera carriera - artistica e politica - sulle balle. In uno spettacolo del 1998 dal titolo Apocalisse morbida ha spiegato agli spettatori paganti che l'Aids non esiste, negando che l'Hiv fosse un virus trasmissibile che danneggia il sistema immunitario favorendo l'insorgenza di patologie che possono portare alla morte. Sempre nello stesso teatro ha affermato che i test per la diagnosi precoce del cancro sono pericolosi e che i vaccini sono praticamente inutili. Ma sono solamente alcune delle clamorose panzane sciorinate tra palco e blog.

Commenti

manfredog

Gio, 05/01/2017 - 18:54

..mah, la bufala più grossa, però, resta sempre quella del loro 'grido di battaglia'..onestà, onestà, onestà; ma..onde stà..!! mg.