Dan Bilzerian torna sul luogo della strage: "Dammi una pistola"

Il re di Instgram, amante di donne e armi, era stato criticato per essere scappato a gambe levate dal massacro di Las Vegas

Dan Bilzerian, il "Re di Instagram", è stato criticato per essere scappato a gambe levate dal concerto di Las Vegas dove è avvenuta la strage. Il playboy milionario si trovava al Route 91 Harvest, il festival di musica country, quando una raffica di proitettila si è scagliata contro il pubblico. Bilzerian aveva allora pubblicato dei video su Instagram mentre scappava in cui raccontava quanto stava succedendo: "È pazzesco, a quella ragazza hanno appena sparato in testa".

I fan, però, questa volta non apprezzato particolarmente il 36enne. E l'hanno insultato per non aver aiutato le persone a terra o chi restava indietro. Come riporta Dagospia, ora è apparso un video in cui si vede Dan che torna in mezzo alla sparatoria e dopo essersi riparato dietro un muretto prega un poliziotto di passargli l'arma. Ma questo non sembra prenderla bene, e infastidito gli risponde: "Non so chi c**** tu sia".