Davos, scandalo tra soldati. 12 nei guai per uso di droga

Alcuni soldati elvetici schierati difesa dei potenti del mondo sono stati beccati a fare usa di droghe come cocaina e cannabis

Il mito dell'affidabilità svizzera si incrina. Nelle nevi di Davos, dove il gotha mondiale politic, economico, finanziario si riunisce ogni anno fornendo un bersaglio perfetto per qualsiasi gruppo terrorista, alcuni soldati elvetici schierati difesa dei potenti del mondo sono stati beccati a fare usa di droghe come cocaina e cannabis. Almeno 12 (dei 4.500 schierati) sono risultati positivi alla cannabis e 5 di questi anche alla cocaina, ha annunciato il portavoce dell'esercito Stefan Hofer.

I 12 sono stati incriminati ma i 5 che hanno consumato cocaina sono stati rispediti a casa. Fanno tutti parte della stessa unità proveniente dai cantoni meridionali del Ticino e del Graubunden. Uno dei militari, inoltre, è stato trovato in possesso di 3 grammi di cocaina e denunciato all'autorità giudiziaria.

Commenti

justic2015

Ven, 22/01/2016 - 21:38

Nessuno crede che i soldati svizzeri fanno uso di droge quelli sono piu`puntuali degli orologi e delle guardie del vaticano loro sono severi.

Ritratto di gian td5

gian td5

Ven, 22/01/2016 - 21:47

E' positivo il fatto che li abbiano beccati, se un controllo simile venisse fatto in Italia nei palazzi della politica e nei tribunali sai che strage!

wizardofoz

Ven, 22/01/2016 - 23:46

Ma chi crede all'eticità e alla indomita serietà degli svizzeri? Ma quanti scandali devono ancora emergere per capire che non sono diversi dagli altri, tranne che per la grande ipocrisia di cui sono maestri?