De Bortoli approda a Lugano, scriverà per il Corriere del Ticino

Ad annunciarlo è stato Marcello Foa, amministratore delegato del noto quotidiano svizzero in un’intervista all'ex direttore del Corsera

De Bortoli approda a Lugano, scriverà per il Corriere del Ticino. "Ferruccio De Bortoli non rimarrà in silenzio: lasciata da pochi giorni la direzione del Corriere della Sera, ha accettato di collaborare con il Corriere del Ticino". Ad annunciarlo è stato Marcello Foa, amministratore delegato del noto quotidiano svizzero e firma ben nota al pubblico italiano, in un’intervista allo stesso De Bortoli pubblicata oggi e consultabile anche sul sito www.cdt.ch.

Come noto De Bortoli è vincolato a un patto di non concorrenza che gli impedirà di assumere altri incarichi presso testate italiane per un anno, patto che però non vale per testate straniere. “Tra il Corriere della Sera e il Corriere del Ticino ci sono legami storici solidissimi e in questi anni ho avuto grande considerazione per l’eccellenza giornalistica del Corriere del Ticino. Sono molto contento di potervi collaborare”, ha dichiarato De Bortoli. Il primo editoriale verrà pubblicato domani 6 maggio e potrà essere letto in chiaro sul sito del Corriere del Ticino, www.cdt.ch

Commenti

Enzovecchio

Mer, 06/05/2015 - 09:01

Normalmente,il fatto che lavoratori italiani siano costretti ad emigrare non e' un bene. De Bortoli costituisce una salutare eccezione. Vedremo quanto della sua quotidiana perfidia potra' manifestare su un giornale svizzero. Gli Svizzeri,da sempre,badano al sodo. E temo proprio per lui che,se vorra' ottenere ascolto,dovra' mettere una bella sordina alla sua naturale e faziosa cattiveria.