Senzatetto romena partorisce davanti a San Pietro: papa Francesco le offre accoglienza

La donna ha partorito di notte. È stata aiutata da una poliziotta. Poi è stata portata in ospedale

Un nuovo episodio di degrado lascia senza parole i romani. Ieri notte una senzatetto romena di 35 anni ha partorito su un marciapiede in piazza Pio XII, proprio davanti al colonnato di San Pietro. Secondo quanto riferito dalla questura la donna è stata addirittura aiutata a partorire da una poliziotta e da alcuni suoi colleghi. Ora papa Francesco le offrirà ospitalità attraverso l'elemosiniere pontificio Conrad Karjevski.

La donna, era accasciata a terra verso le 2:30 quando è intervenuta la poliziotta che durante un pattugliamento nella zona si è accorta dei suoi lamenti. Sul posto sono subito intervenute pattuglie delle Volanti e dell'Ispettorato Vaticano. La poliziotta ha così aiutato la giovane romena a dare alla luce una bambina, mentre i colleghi dopo aver rimediato una coperta si sono disposti intorno per ripararla. "Per ripararsi dal freddo la signora aveva solamente qualche vecchia coperta e da cartoni e ci siamo preoccupati subito della salute della piccola - ha detto la poliziotta, madre di due figli - Quando sono arrivata ho visto la testa della bambina e poco dopo mi sono resa conto che era nata. Poi abbiamo solo cercato di tenerla al caldo, in attesa dell'arrivo dell'ambulanza. Era cianotica per via della temperatura ma quando le ho toccato il viso e ha cominciato a piangere mi sono tranquillizzata". E se le prime braccia che hanno accolto Irene sono quelle di una donna in divisa, la prima copertina della neonata è stata un pile in dotazione agli agenti. Tutto è avvenuto prima dell'arrivo dell'ambulanza. Gli operatori del 118 non hanno potuto far altro che caricare madre e figlia e portarle, finalmente al caldo, nell'ospedale Santo Spirito. "È stata una cosa improvvisa -ha detto il poliziotto che si è sfilato la felpa per darla alla neonata - Stava diventando cianotica e quando l'ho avvolta per riscaldarla ha finalmente ripreso calore". Il gelo della scorsa notte, in effetti, sembra aver rappresentato la preoccupazione principale degli agenti, che hanno spiegato come, in quella circostanza, il loro compito fosse quello di prestare un primo soccorso in attesa dell'arrivo degli operatori Sanitari. "La mamma e la neonata - ha assicurato il portavoce delal Santa Sede, padre Federico Lombardi - stanno bene".

Questa mattina l'arcivescovo Krajevski è andato a visitare la donna e la neonata e ha portato loro a nome del Papa l'invito a essere ospiti per un anno della Casa per ragazze madri che il Vaticano ha affidato alle suore di Madre Teresa nel quartiere Primavalle. "Anche in passato - ha precisato Lombardi - l'elemosiniere aveva offerto la stessa ospitalità alla donna, che però aveva rifiutato di trasferirsi. La signora ha però potuto usufruire delle docce e degli altri servizi che papa Francesco ha messo a disposizione dei clochard nella zona del Vaticano".

Annunci
Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 20/01/2016 - 10:44

MA come? Ad un passo dal vaticano che predica l'accoglienza universale e non l'hanno neanche fatta entrare? Ahhh già il motto di cecco and company è :FA QUELLO CHE DICO IO E NON QUELLO CHE FACCIO!!!

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 20/01/2016 - 10:47

Di questo degrado, dobbiamo ringrazziare i dirigenti comunisti al governo, che non riescono a varare una legge dove tutti coloro che risiedino in Italia, devono essere schedati, vacinati e che la LEGGE DEVE ESSERE UGUALE PER TUTTI!!! Ma purtoppo con questo GOVERNO ABUSIVI di LADRI, ci sono solamente due altervative. la prima: ABBASSARE LE BRAGHE E ....... La seconda: INSORGERE E DETRONARE TUTTI I DELINQUENTI CHE SI SONO INSEDIATI NELLE ALTE CARICHE, DI QUESTO GOVERNO ILLEGITTIMO E PUNIRLI TUTTI, PURE QUELLI CHE NON SI SONO MERITATI LA PENSIONE!!!

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 20/01/2016 - 11:01

"la donna è stata addirittura aiutata a partorire da una poliziotta"...Cosa avrebbe dovuto fare invece la poliziotta secondo lei Rame, darle il colpo di grazia? Roma sara` al degrado, ma il Giornale non e` da meno.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 20/01/2016 - 11:24

Lo schifo è che ci siano dei senzatetto e non ci siano strutture pubbliche per accoglierli TUTTI degnamente. Lo schifo al cubo è che fra questi ci siano donne incinte che partoriscono in strada. La summa dello schifo è che questa tragedia sia ignorata perchè concentrati su baldi giovanotti colored che si spacciano per rifugiati di guerra, che OGGI fa moolto trendy.

autorotisserie@...

Mer, 20/01/2016 - 11:25

clandestini profughi di tutto il pianeta , venite in itagli SI MAGNA SI SCOPA E SE MAGNA, CIIAO FRANCE' STAMMI BENE E CONTINUA AD INVITARE. GRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 20/01/2016 - 11:37

mi dispiace non è italiana ma vaticana. La cittadinanza per il pargolo gliela deve dare la Santa Sede, era sul suo territorio.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 20/01/2016 - 11:37

portata in ospedale... un posto in meno per una italiana.

Giorgio Rubiu

Mer, 20/01/2016 - 11:46

@ bandog-Il fatto è avvenuto in Piazza San Pietro (due passi dal Vaticano) ma se fosse avvenuto a due passi da Regina Coeli lei con chi se la prenderebbe? Col ministero di Grazia e Giustizia? Essere contro il Vaticano è una cosa che condivido.Ma sono sicuro che se la donna avesse bussato alla porta delle Guardie Svizzere avrebbe messo in moto quel meccanismo di emergenza di cui aveva necessità.Prendiamocela coi nostri governanti che hanno creato e tollerano questa tragedia dei senza tetto molti dei quali sono italiani.Tra l'altro,la Romania è nell'UE,quindi la donna non è una migrante clandestina!

Paul Bearer

Mer, 20/01/2016 - 12:13

Senza tetto ma sempre a gambe aperte.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 20/01/2016 - 12:19

Giorgio Rubiu Io non me la prendo con la signora rumena(europea),anzi... In quanto alle guardie svizzere poste a presidio del vaticano ho dei seri dubbi,a meno che non intenda "avrebbero messo in moto quel meccanismo di emergenza" nel senso di una telefonata al...118. Cordialmente

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 20/01/2016 - 12:38

I senzatetto e i "criminali" stranieri vanno rimandati al loro Paesello......ma ci vuole tanto per capirla?.

smoker

Mer, 20/01/2016 - 12:45

Non capisco perchè tanti romeni siano in Italia per vivere da clochard . Non sarebbe cambiato nulla restando in patria. Cosa sono qui a fare? A contribuire al degrado?

umberto nordio

Mer, 20/01/2016 - 13:06

Ma come! Non l'hanno accolta tra le sante mura?Qualche ostetrica ci sarà pure in Vaticano!

Massimo Bocci

Mer, 20/01/2016 - 14:25

Finalmente qualcosa di utile, una struttura che diventa ogni giorno di più un MAGASTORE tipo coop!!! Uno spazio, multifunzionale open, dove puoi trovare di tutto dei più.... PEDOFILI, TRUFFATORI,IMMOBILIARISTI, MILLANTATORI,CIARLATANI VENDITORI DI...PATACCHE!!!ecc. Tutti professionisti,che hanno bisogno di una logistica specializzata per portare avanti il loro business MILIONARI!! Cos'ì oltre la barberia (non era ETICO!!! Per un miserabile che frequenta certi LUOGHI DA MULTI MILIARDARI,avere la barba lunga, bastava PUZZARE come LORO ) e ora la nursery, in quando il.... BORDELLO???Era nato con l'istituzione...TRUFFA!!!

Ritratto di francefin

francefin

Mer, 20/01/2016 - 14:42

grande plauso alla poliziotta, è una donna che partorisce ci mancherebbe pure non darle assistenza scherziamo. tuttavia dopo, ...approfitterà delle docce, della mensa , ma poi uscirà per andare a rubare e chiedere l'elemosina. giammai accetterebbe di cambiare vita.. loro ..son così. punto haimè, hainoi.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 20/01/2016 - 14:43

Sicuramente francesco offrirà alla bimba anche la nazionalità vaticana....

Rossana Rossi

Mer, 20/01/2016 - 15:23

Si apre un'altra moda........chissà quante seguiranno la stessa pratica......e lo schifo continua.......

Nonmimandanessuno

Mer, 20/01/2016 - 17:48

Sapete che vi dico? Dopo aver letto Via Crucis di Nuzzi, meglio un figlio di clochard che i tanti figli di P...ietro.

APG

Mer, 20/01/2016 - 18:31

Non ho parole!

releone13

Gio, 21/01/2016 - 08:25

per fortuna ( non c'era nessun dubbio...) le forze dell'ordine non danno seguito al cinismo di certa gente, e aiutano CHIUNQUE abbia bisogno.......tanto di cappello al PAPA, e anche qui non c'era nessun dubbio.Dubbi che invece ci sono circa quella gentaglia che critica la cosa, gente che si professa CRISTIANA, CHE MAGARI VA A MESSA TUTTE LE DOMENICHE, e che quindi dovrebbe conoscere il significato di MISERICORDIA.....cinici, ipocriti e pusillanimi!Tra l'altro, giustamente qualcuno sottolinea che la signora è rumena, europea e quindi NON CLANDESTINA......