La denuncia dei bengalesi: "Picchiano noi perché non reagiamo"

Uno dei leader della comunità del Bangladesh a Roma: "Con i nordafricani o con i nigeriani non lo fanno, noi bengalesi siamo buoni"

Ci sarebbe un motivo ben preciso dietro l'aggressione contro un migrante bengalese da parte di un gruppo di giovanissimi, durante il finesettimana a Roma: gli immigrati di quella specifica comunità nazionale sarebbero particolarmente remissivi e inclini a non reagire anche alla violenza fisica.

A sostenerlo è proprio uno dei capi della comunità del Bangladesh a Roma, Siddique Nure Allam, per tutti Bachcu. "La verità è che siamo troppo buoni - ha dichiarato nelle ore drammatiche seguite all'aggressione - Noi, per indole, non reagiamo quasi mai, e non scappiamo nemmeno. Per questo i bengalesi sono sempre fra le vittime delle aggressioni, specialmente quelle razziste. Ma adesso è ora di finirla, cosa dobbiamo fare? Andare a picchiare chi ci minaccia e ci insulta."

"Sono vigliacchi perché se la prendono con chi non reagisce - prosegue Bachcu - Sanno bene che attaccare nigeriani o nordafricani non è così facile: allora sì che le prenderebbero. Ma da noi no, almeno non è successo ancora".

Certo, si tratta di una teoria tutta da verificare. Eppure a spulciare le cronache degli scorsi anni qualche conferma la si trova. Secondo un reportage del 2013 pubblicato da Repubblica a firma di Federica Angeli e Giuseppe Scarpa, proprio gli immigrati bengalesi sarebbero stati l'obiettivo perfetto per i pestaggi squadristi dell'ultradestra: scelti con cura perché "non reagiscono e non denunciano".

Un servizio che poi venne citato anche nel decreto di perquisizione dei carabinieri che accompagno, nel gennaio 2016, l'apertura delle indagini contro tredici persone indicate come vicine al circolo di Forza Nuova di via Lidia a Roma, indagate per ipotesi di reato fra cui delinquere finalizzata all’incitamento, alla discriminazione e alla violenza per motivi razziali e poi minacce, lesioni e detenzione di armi da sparo. Anche in quel caso, nel mirino ci sarebbero stati proprio i bengalesi. Scelti con cura perché non in grado di difendersi.

Commenti

Tarantasio

Mar, 31/10/2017 - 12:14

arriverà il momento in cui gli italiani se la prenderanno anche con nigeriani e afrislamici

Alessio2012

Mar, 31/10/2017 - 12:52

Anche le cavallette sono piccole ma fanno un sacco di danni ai raccolti, perché sono miliardi (come loro).

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mar, 31/10/2017 - 13:09

Le prendono anche islamici e nigeriani solo che loro non si mettono a piangere davanti ai microfoni come questo bengalese, tra l'altro la sua etnia si è fatta spesso notare nelle cronache dell'ultimo periodo per una serie di stupri e violenze sulle donne.

cir

Mar, 31/10/2017 - 13:40

se te ne fossi stato a casa tua sarebbe successo nulla .

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mar, 31/10/2017 - 14:26

tornate in Bangla Desh. nessuno vi ha chiamato

CidCampeador

Mar, 31/10/2017 - 15:10

In Burma/Myanmar hanno creato problemi a non finire tanto che li stanno invitando con le buone e le cattive ad andarsene, con grande dispiacere di franceschiello.

Dordolio

Mar, 31/10/2017 - 15:14

Qui da me fanno una concorrenza spietata con i loro banchetti di ortofrutta. Mi avevano detto che riciclavano la merce, ma io non ci credevo. Tempo fa aspettavo un familiare in auto dietro un supermercato qui vicino e ne ho visto uno - con bici attrezzatissima con cassette davanti e dietro - prendere dalla spazzatura cestini di fragole gettati via, aprirli, togliere l'una o due ammuffite e portarsi via il resto sano. Ora quelli del supermercato hanno blindato con lucchetti i loro cassonetti. Ma questo episodio mi è bastato.

Ritratto di ateius

ateius

Mar, 31/10/2017 - 15:40

è facile colpire lo straniero, soprattutto se solo e di corporatura esile, magari meglio ancora se femmina.. neanche il rischio che reagisca.- e poi ci si genuflette di fronte al politico che è Causa del problema. mi domando.. perché non hanno attaccato? chi fomenta l'arrivo qui degli stranieri? e lo sappiamo bene chi sono...ma evidentemente attaccare in alto non conviene..?

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mar, 31/10/2017 - 16:03

Quanta apatia. Vorrei vedere ognuno di voi in balia di 5 balordi e non avendo fatto niente. Non sopporto il governo attuale e la sua politica che permette di trattenere tanti migranti illegali e che non mi consente piu' di passeggiare tranquillamente per il mio paese, l'Italia, e fa degli italiani cittadini di serie B ma a leggere certe bestialita' mi terrorrizza molto di piu'. Spero ripensiate bene a quello che avete detto.