Fiumicino, denunciati dipendenti: rubavano dai bagagli smarriti

Telecamere di sicurezza hanno permesso di accusare due impiegati dell'aeroporto

Le code ai desk dell'aeroporto di Fiumicino

Due addetti aeroportuali sono stati denunciati dopo essere stati scoperti a trafugare oggetti di valore dai bagagli smrriti allo scalo romano di Fiumicino. Smartphone, tablet, prodotti tecnologici di valore e denaro finivano nelle tasche dei dipendenti.

Molte le lamentele da parte dei passeggeri, che avevano scoperto la mancanza di oggetti di valore al ritiro delle valigie. Proprio le rimostranze avevano fatto scattare le indagini della Guardia di finanza e hanno portato le Fiamme gialle del comando provinciale romano a chiudere l'inchiesta e individuare due persone responsabili dei furti.

I bagagli definitivamente smarriti sono custoditi allo scalo Leonardo da Vinci in un deposito, dal quale sistematicamente venivano sottratti gli oggetti di maggior valore. Furto aggravato e appropriazione indebita le accuse di cui i due operatori, pizzicati grazie al sistema di telecamere, dovranno ora rispondere di fronte alla giustizia.

Ai due lavoratori di Fiumicino sono stati subito ritirati i tesserini d'accesso all'aeroporto, primo di una serie di provvedimenti che arriveranno successivamente. Indagini ancora in corso serviranno a individuare altri responsabili, se ce ne fossero.

Commenti

Anonimo (non verificato)

senzasperanza

Sab, 29/07/2017 - 12:50

be,tanto ,sempre la rimangono.Malpensa insegna.

Trinky

Sab, 29/07/2017 - 13:02

basta avere la tessera CGIL e non succederà niente.......

il sorpasso

Sab, 29/07/2017 - 13:06

Sicuramente non ci saranno licenziamenti perchè sono tutti bravi ragazzi ecc.ecc mentre i derubati come sempre lo prenderanno nel cxxx!

dariomaster

Sab, 29/07/2017 - 13:42

STATE TRANQUILLI NON VI LICENZIANO, AL LIMITE VI RICOLLOCANO. VIVO IN FRANCIA E IERI SERA HANNO TRASMESSO UN DOCUMENTARIO SULLA TV NAZIONALE FRANCESE DEI FURTI PRATICATI IN ITALIA NEGLI AEREOPORTI. SPERIAMO I SINDACATI DIFENDANO QUESTI POVERI SVENTURATI

Ettore41

Sab, 29/07/2017 - 16:22

Non succedera' nulla. Verranno reintegrati con le scuse di "Aeroporti di Roma" per essere stati disturbati mentre, durante la pausa pranzo, si esercitavano nella loro attivita' preferita:il ladrocinio. Il giudice poi sentenziera' che I filmati delle CCTV non sono ammessi come prova in quanto ottenuti fedifragamente senza l'approvazione degli attori principali: I ladri.

zadina

Sab, 29/07/2017 - 16:40

I due ladri non debbono avere paura anno l'esempio dei loro colleghi precedenti che rubavano valige al aeroporto di Fiumicino li anni riassunti al lavoro, sarà una storia che si ripete per l buonismo e tolleranza Italiana,intanto la nazione va a rotoli.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 29/07/2017 - 16:47

Tranquilli! Ci pensa la Camusso o quella cha l'ha sostituita.

bruco52

Sab, 29/07/2017 - 18:19

Ladri, rapinatori, borseggiatori, scippatori, scassinatori, estorsori, spacciatori, tossici, sballati d'alcool, assassini, terroristi e delinquenti vari in giro a far danni, le persone oneste barricate in casa e forze dell'ordine a far da scorta ai politici...

cecco61

Sab, 29/07/2017 - 18:44

Pure a Malpensa accadde la stessa cosa alcuni anni or sono. Tutti reintegratii, grazie a Sindacati e Pretori compiacenti.

leopard73

Sab, 29/07/2017 - 19:49

LICENZIAMENTO IN TRONCO NIENTE SOLDI PER FINE RAPPORTO E PAGARE TUTTI I DANNI CAUSATI, SENZA SINDACATI ED AVVOCATI!!!! FUORI DALLE PALLE E MAGARI UN PO AL FRESCO PER SCHIARIRGLI LE IDEE CHE LA ROBA ALTRUI NON SI TOCCA.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 30/07/2017 - 00:15

Tranquilli, ora la camusso e company li difenderanno a spada tratta. Verranno reintegrati con tante scuse. Ho un sogno: ripristinare il confine d'Italia quale era ai tempi di Giulio Cesare: al Rubicone. Forse é meglio al Po' perché dalle parti del Rubicone amano l'Italia da lí in giú.

dinonicola14

Mar, 01/08/2017 - 12:21

Esistono soluzioni GRATUITE per rintracciare i propri bagagli smarriti. C'è un servizio my-validactor - Lost&Found che consente a chiunque di creare codici che se fotografati consentono il rintracciamento della propria valigia e non solo