Una diciassettenne accusa Borgese: "Mi ha stuprata"

Dopo l'arresto per aver stuprato una tassista di Roma adesso arriva la denuncia di una diciassettenne

Non c'è pace per Simone Borgese. Dopo l'arresto per aver stuprato una tassista di Roma e le accuse di un'altra tassista, adesso arriva la denuncia di una diciassettenne. La ragazza avrebbe riconosciuto il volto del suo stupratore dai giornali. L'aggerssione sarebbe avvenuta ad aprile dentro un'ascensore. La ragazza stava rientrando a casa e Borgese l'avrebbe seguita. Poi sarebbe entrato nel palazzo e nascondendosi per le scale averbbe atteso la ragazza nell'ascensore. Lì si sarebbe abbassato i pantaloni per stuprare la donna che stava rientrando a casa dove c'era il suo ragazzo. La ragazza ha urlato e poi Borgese sarbbe fuggito. Così adesso sarebbero tre le segnalazioni di violenze contro Borgese.

Gli investigatori indagano ma comunque valutano le parole della ragazza con cautela. Lo choc a volte potrebbe confondere le idee e anche le capacità di riconoscimento potrebbero essere poco attendibili.

Commenti
Ritratto di franco_DE

Anonimo (non verificato)

Jimisong007

Mer, 20/05/2015 - 01:40

Sarei sorpreso se fosse stata la prima volta

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Mer, 20/05/2015 - 13:46

Borgese..io se proprio sento la necessità, con 30 euro vado a mignotte mica stupro la gente nei taxi.. mo non dirmi che il prezzo non è popolare.. costa di più pizza e birra, o l'abbonamento a sky