Difende il fidanzato: lite con la madre dalla D'Urso

Ylenia, la ragazza aggredita dal fidanzato a Messina lo ha difeso in tv e così è intervenuta la madre durante la diretta di Pomeriggio Cinque

Momenti di tensione a Pomeriggio Cinque. Durante l'ultima puntata andata in onda oggi, la D'Urso era in collegamento con l'ospedale di Messina dove è ricoverata Ylenia Grazia Bonavera, la ragazza aggredita dal suo ragazzo. Durante il collegamento erano presenti davanti alle videocamere la ragzza e la madre. Ylenia come ha fatto già con gli inquirenti ha difeso il suo fidanzato negando che sia stato lui a darle fuoco. Ma alcune registrazioni delle telecamere di sicurezza direbbero l'esatto contrario.

E così mentre la ragazza stava parlando, la madre ha provato a togliere la parola alla figlia chiedendo in modo chiaro che venissero interrotte le riprese. La ragazza però non ha ceduto. E così la madre ha preso la parola e ha affermato: "Lei non ha mai potuto vedere il mio fidanzato, l'avrebbe bruciato vivo, non gli è mai andato bene perché fa un lavoro semplice al supermercato". Pronta la risposta della figlia: "Io non chiudo niente, qua stiamo parlando di una trasmettitrice con le palle", ha urlato la ragazza. Infine ha concluso il collegamento con una frase forte: "Il mio Alessio lo difendo fino alla morte".

Commenti

guerrinofe

Gio, 12/01/2017 - 07:36

Complimenti al GIORNALE!, Per tenerci informati anche cosa succede sulla televisione spazzatura!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 12/01/2017 - 08:58

Giusto la D'Urso poteva farci una trasmissione. Lasciatele perdere, sono malate. Lui pagherà e lei andrà a trovarlo in galera da sfregiata.