Diffondeva volantini "Stop ai negri! Soldi ai sardi!", arrestato per possesso di droga

Michele Garippa, 44 anni, arrestato per lo spaccio di droga a Villacidro, in provincia di Cagliari, deteneva volantini razzisti in casa

"Stop ai negri! Soldi ai sardi!". È quanto si legge nei volantini trovati dalle forze dell'ordine a casa di Michele Garippa, 44 anni, arrestato per lo spaccio di droga a Villacidro, un paese in provincia di Cagliari.

Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato e sequestrato mezzo chilo di marijuana e qualche grammo di cocaina e il materiale per tagliare e confezionare la droga, oltre a 2mila euro in contanti. Garippa è stato, quindi, segnalato anche per il possesso dei volantini a sfondo razzista che, poi, sono gli stessi che sono girati nei giorni scorsi nelle strade del paese sardo. Era stato Gian Luigi Marchionni, sindacalista Fiom, racconta Sardiniapost, a trovare affisso su un lampione di via Nazionale un volantino con la foto cerchiata di un migrante e la scritta "Stop ai negri, i soldi ai sardi". L'uomo trascorrerà il fine settimana agli arresti domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto, prevista per lunedì prossimo, 18 luglio, in tribunale a Cagliari.

Commenti

Blueray

Sab, 16/07/2016 - 17:19

Se un clandestino avesse scritto "stop ai sardi i soldi ai negri" non sarebbe successo nulla, (droga a parte ovviamente). Di ciò non ho il minimo dubbio, come pure quello di vivere nel Paese sbagliato.

Raoul Pontalti

Sab, 16/07/2016 - 17:41

Embè? La coca è bianca mica negra...

blackindustry

Sab, 16/07/2016 - 17:51

Certo, adesso per screditare la sua opera contro limmigrazione gli hanno "casualmente" trovato droga in casa...