Dipinto del '400 recuperato dai Carabinieri 43 anni dopo il furto

Il quadro, di un allievo di Filippo Lippi, è stata recuperata nel corso di un'inchiesta coordinata dalla procura di Prato

I carabinieri del nucleo Tutela patrimonio culturale di Venezia hanno recuperato un dipinto del '400 rubato nel settembre 1970 dal Museo della Collegiata di Santa Maria Assunta a Castel Arcuato. L'opera, un'adorazione del bambino attribuita inizialmente a Filippo Lippi, è stata ritrovata durante un'indagine coordinata dalla procura di Prato.

Il dipinto, finito sul mercato antiquario, figurava nel catalogo di una casa d'aste toscana. Secondo l'ultimo attribuzione sarebbe un'opera di "Pseudo Pier Francesco Fiorentino", allievo e contemporaneo di Lippi attivo nel XV secolo a Firenze.

Commenti

Dadina

Sab, 14/12/2013 - 15:05

Potreste confermare il nome dell'autore? Gli juventini credono che Lippi si chiami Marcello.