La direttrice di banca che si concede i prestiti per pagare i debiti di gioco

La donna avrebbe sottratto più di settecentomila euro per saldare i suoi debiti di gioco

Coperta dai debiti decide di concedersi da sola i prestiti per far fronte ai creditori. E' successo a una direttrice di banca di Segni, un comune in provincia di Roma. La donna aveva così pensato bene di orchestrare una truffa proprio  all’istituto di credito di cui era dirigente. Al termine di indagini lunghe e complesse, dirette e coordinate dalla Procura della Repubblica di Velletri,  i Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, supportati anche da un’indagine interna disposta da Unicredit banca, hanno fatto luce sul piano ordito dalla direttrice che, fra il 2004 al 2009, aveva predisposto e deliberato la concessione di 25 prestiti personali per un totale di circa 700.000 euro, intestandoli a persone inesistenti, attraverso l’alterazione dei documenti di riconoscimento di familiari e clienti della filiale.

Non solo. le Fiamme gialle hanno anche scoperto un’ulteriore "trovata" della donna che, per 14anni, ha percepito indebitamente, con la complicità dell’ex badante della beneficiaria, la pensione di una signora deceduta nel 1995. Inquest’ultimo caso, il danno è stato quantificato in oltre 165mila euro. La direttrice della filiale e l’ex badante sono state denunciate per i reati di truffa, falsità inscrittura privata, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Sab, 15/03/2014 - 14:02

Io metterei al palo , non in carcere perche tanto con questi giudici non succedera niente, quelli che non si sono accorti di niente in tanti anni .O sono molti i complici ,oppure abbiamo un sistema che ti porta a rubare, allora sono giustificati anche i nostri politici ladri.

elalca

Sab, 15/03/2014 - 14:09

ecco la nuova segretaria del partito comunista

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Sab, 15/03/2014 - 14:19

Tanto finisce tutto in una bolla di sapone. Perchè non fanno il nome?

mbotawy'

Sab, 15/03/2014 - 14:35

In questo articolo riguardante la direttrice di banca, non leggo se lei e la "badante" sono state arrestate.

BENNY1936

Sab, 15/03/2014 - 15:26

Ci raccomandiamo, niente carcere d'accordo? Una bella denuncia e la cosa andra in giudizio quando saremo tutti trapassati...

giuseppe61

Dom, 16/03/2014 - 01:04

pero invece negano dei prestiti a gente che porta avanti aziende e/o PMI costringendo molte volte al suicidio gli imprenditori o chi non riesce a pagare equitalia. VERGOGNA,ecco le vere metastasi dell'italia,banche,sindacati e,magistratura policizzata.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 16/03/2014 - 09:50

Storie di ladri, storia di malavita. La ladra direttrice ruba i soldi ai ladri delle banche che li hanno rubati ad altri.

yulbrynner

Dom, 16/03/2014 - 14:50

elalca tu vedi il male solo negli altri guarda un p oanche in casa tuache tutto il mondo e' paese o ti ritieni superiore e più buono perché sei di destra .. io non mi ritengo superiuore a ch ie d' destra ho rispetto tu no. matura.

Leo Vadala

Dom, 16/03/2014 - 15:06

Nome e cognome, please. Altrimenti e' una notizia falsa.

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 17/03/2014 - 07:30

Una bella denuncia e la cosa andrà in giudizio chissà quando...