Disabile dopo Rigopiano: blitz contro l'impiegata

Il dolore a volte ha percorsi inaspettati. È il caso di Giampaolo Matrone, uno dei turisti rimasti intrappolati sotto la neve dopo la slavina sull'hotel Rigopiano

Il dolore a volte ha percorsi inaspettati. È il caso di Giampaolo Matrone, uno dei turisti rimasti intrappolati sotto la neve dopo la slavina sull'hotel Rigopiano. Matrone è l'ultimo dei sopravvissuti, è stato estratto dopo 60 ore sotto la neve al freddo e al gelo. Adesso vive solo e senza aver ottenuto giustizia. Così ha deciso di presentarsi all'improvviso nell'ufficio di Pescara della funzionaria che in quella terribile notte non ritenne credibile la telefonata con cui Quintino Marcella diede l'allarme. Il ristoratore romano di fatto aveva avvisato la centrale operativa con una chiamata, ma di fatto la funzionaria non diede seguito alla segnalazione. Matrone dopo aver fatto un blitz all'interno dell'ufficio ha urlato: "Sono qui con la scarpa slacciata, me l'allacci lei: per colpa sua ho perso l'uso della mano destra e della gamba. Io sono stato 62 ore sotterrato e almeno 15 per colpa sua". La funzionaria ha poi lasciato l'ufficio dopo l'intervento di altri colleghi. La scena è stata filmata ed è stata diffusa sul web.

Commenti

Popi46

Gio, 19/10/2017 - 18:25

Ha fatto bene,non otterrà nulla ma bisogna finirla con l'impunita' di chi danneggia il prossimo per leggerezza e/o incompetenza, in particolare nel pubblico

sparviero51

Gio, 19/10/2017 - 18:34

IL MINIMO CHE SI SAREBBE DOVUTO FARE ERA SOSPENDERE DAL SERVIZIO QUESTA IMBRANATA . MA SIAMO IN " ITAGLIA " !!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 19/10/2017 - 18:42

solo quella gli hai fatto ? figurati; una dipendente pubblica come si sarà straziata il cuore ; secondo me non sopravvive a questa notte ! p.s. le dovevi fare ben altro , e in vece sta ancora al posto suo con il placet di una magistratura indegna di questo nome .

petra

Gio, 19/10/2017 - 18:42

Quella funzionaria meritava perlomeno il licenziamento. Perchè è ancora al suo posto come se non fosse successo niente? Vergogna.

MOSTARDELLIS

Gio, 19/10/2017 - 18:53

E' il caso di dire che l'Italia è proprio un paese... curioso..., per non dire di peggio. Ma vi rendete conto che questa persona dopo che con la sua stupidaggine ha ammazzato un sacco di persone continua a stare tranquillamente al suo posto? e non in galera dove dovrebbe restare a vita? Incredibile, ma vero...

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 19/10/2017 - 19:01

Ma non l'hanno ancora licenziata???? Strano paese l'Italia !!!

Ritratto di _alb_

_alb_

Gio, 19/10/2017 - 19:37

Quell'incapace andava licenziata. Ha sulla coscienza un bel po' di morti

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 19/10/2017 - 21:13

----è stato un errore in buona fede che non ha spostato gli esiti della questione di una virgola--generato dal fatto che appena 2 ore prima di quella telefonata -aveva chiamato addirittura il direttore dell'albergo dicendo che tutto era ok---il ragazzo se vuole rintracciare i veri responsabili ne deve fare ancora molta di strada---quella schifezza di albergo non doveva essere li per nessuna ragione al mondo--addirittura costruito sui materiali di risulta di precedenti frane delle cime appena alle sue spalle--manco un boyscout ci monterebbe una tenda in quel posto-

ESILIATO

Gio, 19/10/2017 - 22:43

Licenziata senza pensione e ricorso.....

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 19/10/2017 - 22:43

Ancora lavora l'assassina?

veromario

Ven, 20/10/2017 - 08:14

sono esterrefatto e sorpreso di me stesso,per la prima volta leggendo un post di elkid mi sento di dargli ragione.

mariod6

Ven, 20/10/2017 - 10:00

Questa incapace pubblico dipendente se ne frega di tutto, tanto nessuno può licenziarla, qualunque danno o crimine commetta. Nella peggiore delle ipotesi la sospendono per due mesi e dopo le cambiano posto avanzandola di grado e pagandole gli arretrati. Questa è l'Italia e la magistratura che abbiamo.