Distrutto un murales da 1 milione di dollari di Banksy

Il lavoro dello street artist è stato cancellato durante un progetto di ristrutturazione

Ha resistito più di due anni il murales di Banksy dipinto su una casa a due piani di Cheltenham, quasi 200 chilometri a ovest di Londra. Un'opera famosissima, che l'artista di strada aveva intitolato "The Spy Booth", e che ora è sparita, complice una ristrutturazione.

Nulla di strano, non fosse che quell'opera valeva un milione di dollari, tanta è la fama dell'artista. Ma il progetto creato intorno a una cabina telefonica, che raffigurava tre spie intente ad ascoltare, con tanto di trench d'ordinanza, microfono e registratori, è scomparso a causa della ristrutturazione.

Nel febbraio 2015 il comune inglese aveva approvato un regolamento per proteggere l'opera e rendere impossibile ogni spostamento o modifica senza che l'autorità competente ne fosse informata. Tuttavia ciò non è bastato.

L'edificio dove lo "Spy Booth" era stato dipinto è stato messo in vendita per 210 mila sterline all'inizio dell'anno. Nel frattempo alcuni vandali hanno deturpato il lavoro di Banksy.

"Avevamo parlato con il proprietario - ha spiegato Mark Nelson, del consiglio comunale di Cheltenham - Per noi la tutela dell'opera di Banksy è sempre stata una priorità e il proprietario sapeva di avere l'obbligo di proteggerla durante i lavori di ristrutturazione". Oggi del graffito non rimane più nulla.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 23/08/2016 - 12:31

La Facoltà di Architettura del '68 ha laureato molti tamarri col 6 politico.

cgf

Mar, 23/08/2016 - 13:52

ma la municipalità ha mai pagato nulla per quel murales? come faceva a valere un milione se non ha mai reso un penny? si fa presto a dire un milione..

cecco61

Mar, 23/08/2016 - 16:02

Come ha detto cgf quel murales non valeva una cippa. Un bene vale solo e soltanto quando c'è qualcuno disposto a pagarlo, altrimenti è solo fuffa per mantenere in piedi un certo mercato. Tant'è che l'intero edificio, murales compreso, è stato venduto per sole 210 mila sterline.

MARCO 34

Mar, 23/08/2016 - 17:09

D'accordo con cgf e cecco61. Sono lieto che sia sparito

bernaisi

Mer, 24/08/2016 - 09:21

valeva un milione ? una ca..ta del genere ?? ah ah ah

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mer, 24/08/2016 - 17:17

A leggere i commenti a quest'articolo un'esclamazione mi giunge dal profondo del cuore: SIAMO PERSI !!! Siamo circondati da barbari, analfabeti d'arte, gente che identifica la cultura con l'andare allo stadio o vedere qualche cinepanettone a Natale. Che tristezza!

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mer, 24/08/2016 - 17:20

Per i barbari che scrivono tali idiozie su questo spazio commenti un suggerimento: andate su Google, cliccate su IMMAGINI nella barra di ricerca, scrivete "BANKSY", premete su CERCA e dopo di che vergognatevi di voi stessi vedendo di chi si sta parlando. Scusate la veemenza di questo mio commento ma quando è troppo è troppo.

Ritratto di allecarlo

allecarlo

Mer, 24/08/2016 - 17:21

Chiamare arte certa roba ti da la misura di come siamo messi.......

GianniGianni

Gio, 25/08/2016 - 12:17

cecco61 quindi Colosseo e Fontana di Trevi non valgono nulla perché non possono essere venduti?

GianniGianni

Gio, 25/08/2016 - 12:18

allecarlo l'arte cos'è? Lei ha i titoli per identificarla? I tagli di Lucio Fontana sono arte?

Gianca59

Gio, 25/08/2016 - 17:09

@stamicchia: premesso che sono d' accordo con lei, non riesco però a capire come un' opera invendibile possa essere valutata un milione quando poi l' edificio con cui si identifica è stato messo in vendita a 210K pounds….

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Gio, 25/08/2016 - 22:02

Qualche mese fa a Gaza un palestinese ha venduto la porta d'ingresso di casa sua con un Banksy dipinto sopra per l'equivalente di 160 euro ad un furbone che sapeva cosa stava acquistando. Ora quella porta vale oltre 500 mille euro. Evidentemente se il palestinese ha venduto a così poco è perché non conosceva il valore di quell'opera, come lo stupido che ha venduto lo stabile a 200 mila sterline, quando solo il Banksy valeva molto di più. Se questo venditore ed alche il compratore avessero capito qualcosa di street art oggi sarebbero molto più ricchi.