Dolce e Gabbana condannati a un anno e 8 mesi

Gli stilisti accusati di evasione fiscale per un miliardo di euro. Dovranno risarcire l'Agenzia delle Entrate di 500mila euro. Il loro avvocato: "Il paradosso dei paradossi"

Sono stati condannati a un anno e otto mesi di reclusione (pena sospesa) gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana. I due, che dovranno ora risarcire l'Agenzia delle Entrate di 500 mila euro, sono accusati di aver evaso le tasse per circa un miliardo di euro, mentre sono stati assolti con formula piena per dichiarazione infedele dei redditi (reato peraltro già prescritto).

Il tribunale di Milano ha condannato anche Alfonso Dolce e altri tre manager, tutti sotto i due anni e con la sospensione condizionale della pena. Un imputato invece, Antoine Noella, è stato assolto "perché il fatto non costituisce reato". Concesse a tutti le attenuanti generiche.

"Il paradosso dei paradossi", commenta il legale degli stilisti Massimo Dinoia annunciando il ricorso in appello, "Non è possibile che un cittadino paghi di tasse il doppio di quanto guadagna". Si ipotizza infatti che i due dalla cessione di marchi a un prezzo "stracciato" alla società estera Gado di cui sono soci, abbiano "incassato 360 milioni sui quali" avrebbero dovuto pagare 548.832.368 euro di tasse". In più, spiega il legale, Dolce e Gabbana hanno versato "solo 162 milioni, e cioè il 45%" e "per i pm avrebbero voluto evadere le tasse". "Ma è normale che le tasse superino di gran lunga il reddito? Non ci sono parole, è paradossale", conclude.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Mer, 19/06/2013 - 17:05

Un anno e otto mesi per miliardi evasi? Caxxo, il crimine paga.

Ritratto di laghee100

laghee100

Mer, 19/06/2013 - 17:14

la pena non mi sembra proporzionata a quella di Valentino Rossi o di Silvio Berlusconi !

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 19/06/2013 - 17:22

Il loro avvocato: "Il paradosso dei paradossi". Possibile che nessun fenomeno del foro dica grazie alla mia bravura c'è andata solo bene e ce la siamo cavata con il minimo della pena. E' sempre colpa dei giudici ? BUFFONI

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mer, 19/06/2013 - 17:24

Che tribumale è ? ah! Milano ..nurmal.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mer, 19/06/2013 - 17:42

.....siamo alle solite....uno Stato ladrone che sperpera a destra e a manca che vuole rifarsi su chi produce....lo sceriffo di nottingham era buono al confronto..

pilave

Mer, 19/06/2013 - 17:45

Allora se uno evade 1(diconsi UNO) miliardo di euro ed è colpevole come minimo deve andare in galera e pagare il dovuto, se no cosa vuol dire un anno e otto mesi (pena sospesa) e 500mila euro da pagare all'agenzia delle entrate? Secondo me così la giustizia non funziona, mi sembra evidente!!! Ciò significa che o sono innocenti e allora tante scuse e qualcuno deve pagare per i soldi dello Stato e il tempo perso spesi per niente o forse questo Stato è meglio rivoltarlo come un calzino a cominciare dalla Magistratura e dalla politica incapace di legiferare bene.

fedele50

Mer, 19/06/2013 - 17:57

fossi in loro scapperei da questa bettola di paese e non ci metterei piu' piede, vi ammiro siete l'orgoglio degli italiani nel mondo. Ma chi glielo dice ai papponi di stato, scappateeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 19/06/2013 - 18:00

A QUESTO STATO ITALIANO NOI NON CREDIAMO - C´é chi ancora non lo ha capito: che al Paese che produce l´evasione giá non basta piú per mantenersi in vita sotto la oppressione dello stato burocratico, mafioso e parassita. Oppressione sempre piú pesante al mantenersi l´apparato pubblico intoccabile e al contempo diminuendo a vista d´occhio la estenzione del Paese che produce. - Due domande: 1) A 23 anni dalla esperienza della caduta del muro di Berlino, si puó chiedere a una casta mafiosa e parassita di eliminare la sua oppressione sopra il Lavoro e i Lavoratori? ... 2) Ai due estremi, la Russia con le cattive del default dello stato burocratico e la Cina con le buone della intelligenza di una dirigenza illuminata lo capirono subito e oggi crescono ... Dove si deve arrivare perché si capisca anche in Italia? - É QUELLO ITALIANO UNO STATO CHE VIVE DI MENZOGNE E DELLA VIOLENZA DELLA SUA CAPACITÁ DISTRUTTIVA, É UN CANCRO SOPRA LA VITA DEL LAVORO, DEI LAVORATORI, DELLA GENTE ONESTA.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 19/06/2013 - 18:00

A QUESTO STATO ITALIANO NOI NON CREDIAMO - C´é chi ancora non lo ha capito: che al Paese che produce l´evasione giá non basta piú per mantenersi in vita sotto la oppressione dello stato burocratico, mafioso e parassita. Oppressione sempre piú pesante al mantenersi l´apparato pubblico intoccabile e al contempo diminuendo a vista d´occhio la estenzione del Paese che produce. - Due domande: 1) A 23 anni dalla esperienza della caduta del muro di Berlino, si puó chiedere a una casta mafiosa e parassita di eliminare la sua oppressione sopra il Lavoro e i Lavoratori? ... 2) Ai due estremi, la Russia con le cattive del default dello stato burocratico e la Cina con le buone della intelligenza di una dirigenza illuminata lo capirono subito e oggi crescono ... Dove si deve arrivare perché si capisca anche in Italia? - É QUELLO ITALIANO UNO STATO CHE VIVE DI MENZOGNE E DELLA VIOLENZA DELLA SUA CAPACITÁ DISTRUTTIVA, É UN CANCRO SOPRA LA VITA DEL LAVORO, DEI LAVORATORI, DELLA GENTE ONESTA.

nudo

Mer, 19/06/2013 - 18:03

In galeraaaaaaaaaaaaaaa con le orecchie al vento

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Mer, 19/06/2013 - 18:04

Fosse stato spiritoso il giudice li avrebbe condannati a pagare un fantastilione , quelli di Paperon de Paperoni. E' l'ennesima prova che la giustizia in Italia non è fatta dalle leggi ma da chi le interpreta anche al contrario e basta !

yulbrynner

Mer, 19/06/2013 - 18:14

ridicolo ai poveri cristi che non ce la fanno non scontano un centesimo di euro ai ricconi fanno maxi sconti..bella giustizia

xawdoo

Mer, 19/06/2013 - 18:19

ci rendiamo conto... questi hanno evaso il mondo e la condanna e' misera e Berlusca per 6-7 milioni 4 anni ... giustizia equa....

Alessio2012

Mer, 19/06/2013 - 18:28

Io ricordo su Twitter non so se Dolce o Gabbana, sicuro di vincere la causa. A un bifolco che gli chiedeva di lasciare l'Italia, lui ha risposto che prima chiedeva il risarcimento danni e poi se ne andava.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mer, 19/06/2013 - 18:39

A sentire certe cifre mi viene il nervoso.

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mer, 19/06/2013 - 18:43

Accusati di aver evaso 1 miliardo di euro, devono pagare 500.000 euro? Vale la pena !! Ad un comune mortale, tra mora, multa, interessi e cavilli vari "equitalia" avrebbe chiesto 3 miliardi di euro!

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mer, 19/06/2013 - 18:48

Quando pagheranno 98 MILIARDI DI EURO di evasione i gestori delle slot-machine? Chi c'è dietro? Perchè non se ne parla? Non la faranno mica franca è!!!!

The_Dark_Inside

Mer, 19/06/2013 - 18:50

Mi pare giusto... se uno evade un miliardo di tasse paga 580.000 euri circa ed è a posto così, e la differenza se la gode... se un T_D_I qualsiasi "evade" mille euro di tasse perchè non si adegua agli studi di settore, gli fanno il fermo sulla macchina e lo perseguitano sin che campa. O forse semplicemente lo discriminano perchè non è gay... Saluti.

Walter68

Mer, 19/06/2013 - 19:26

Se fosse stato per me gli avrei dato 10 anni di galera. Chi evade queste cifre ruba nelle nostre tasche ed è causa della situazione in cui ci troviamo. Per questi reati non ci deve essere la prescrizione, purtroppo qualche governo passato ha voluto far questo regalo ai falsificatori di bilanci ed a tutti i truffatori che vivono nel ns paese.

CALISESI MAURO

Mer, 19/06/2013 - 19:37

Krasnodar ( russia ), negozio in krasnaia ploshad, borsetta in ( sembra ) plastilina, Prezzo 700 Euro dopo accurato esame : made in china. I russi pero' comprano D&G, un loro cantante un po cul...e ci ha fatto pure una canzone di successo...... pero'....., pero' fanno bene cosi ( i D&G ), perche'lavorare in italia e' proibitivo ti tolgono tutto, per mantenere una masnada di milioni di fannulloni, quindi maestraenze italiane in cassa ( finche dura e durera' poco ) e cinesi che faranno affari. Giusto certo che no, ma portate al 25% massima aliquota dell'irpef e il lavoro tornera'... a i famosi garantiti... ridicolo ancora per poco.. aspetto con impazienza il futuro governo PD/ 5 stelle o due e mezzo stelle poi pufff saltera' la baracca a seguire i soldi chiedeteli a pantalone.. i tedeschi alla fine non hanno tutti i torti anche se sono bastardi.

angriff

Mer, 19/06/2013 - 20:05

Chi dei due va nel carcere femminile?

Ilgenerale

Mer, 19/06/2013 - 20:11

Ma avete letto l'articolo?! Io sono un imprenditore che è "scappato" all'estero perché in Italia funziona proprio così ! FISCO DI MERDA!!!! Tra poco in Italia resterà solo Ingroia e qualche sfigato!!!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Mer, 19/06/2013 - 20:21

Con tutti i soldi che hanno ma cosa ci fanno ancora in Italia??!!andatevene in California o in altri paesi!che spreco per la miseria!

nalegior63

Mer, 19/06/2013 - 20:37

giustizia e magistrati con l anello al naso,sostenitori sul web scimmie che non si evolveranno mai fino a diventare uomini,sentenze discrezionali fatte da NON ELETTI senza alcuna responsabilita SUL PROPIO OPERATO, PAGATI con i nostri soldi..DITTATURA/MAFIA come la vogliamo chiamaRLA?

a.zoin

Mer, 19/06/2013 - 20:54

se per aver evaso il fisco per 1.000.000.000.00, devono pagare 500.000.00 euro di multa,più 18 mese di carcere ??? Spero che molti Italiani li imitino al posto di SUICIDARSI. Questo è ciò che questo governo si aspetta dai cittadini, e di questo che ci disprezzano i cittadini EUROPEI, di ESSERE CORROTTI COME I PARLAMENTARI CHE CI COMANDANO.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 19/06/2013 - 21:46

che chiudano tutto in Italia e vadino in Est europa.

ney37

Mer, 19/06/2013 - 21:56

e fuori un altro non c'è da meravigliarsi siamo in Italia!!

Ritratto di JOLLY ROGER

JOLLY ROGER

Gio, 20/06/2013 - 07:41

Ma che caso, una condanna a due imprenditori non schierati a sinistra. Per questi la "giustizia" e' sempre veloce ed efficiente mentre in altre situazioni la lentezza premia il risultato alla Penati per il MPS ed in genere per tutti gli imprenditori progressisti e illuminati. Mai un controllino allo svizzero Cdb, al Montezemolino o allo scarparo nazionale! Intoccabili.