Donna scippata al cimitero, morta poco dopo l'aggressione

L'anziana signora è stata aggredita in un cimitero di Carate Brianza, purtroppo non ha retto allo spavento, ha avuto un malore ed è morta

Una donna di 64 anni è stata aggredita nel cimitero del paese della Brianza dove abitava, a Carate Brianza, dove un delinquente ha cercato di portarle via la borsetta e purtroppo non ha retto allo spavento, manifestando un malore, che poi l'ha portata al decesso. Maria Colombo, questo è il nome della donna, secondo quanto racconta il giornale online "Milanotoday", ha subito il tentativo di scippo verso le 16 di mercoledì 2 Gennaio, ma lei ha cercato di resistere tenendo stretta la borsetta e facendo desistere il ladro, che è fuggito senza il bottino.

Poco dopo però la povera donna non si è sentita bene ed è stata ricoverata all'ospedale del paese Brianzolo, dove intorno alle 22.30 del giorno stesso è deceduta proprio a causa di un infarto, probabilmente dovuto allo spavento subito, infatti l'aggressione è avvenuta in un luogo abbastanza insolito, il cimitero comunale di Via Milite Ignoto.

I carabinieri hanno aperto un'indagine e sono alla ricerca del rapinatore, che in realtà adesso è accusato anche di morte in conseguenza di altro reato.