Donna uccisa a Firenze "Graffi sul fidanzato"

Al momento non risulta alcun indagato per la morte della 35enne americana uccisa a Firenze in via Santa Monica, in pieno centro storico. Da più ore, in questura, è ascoltato dagli inquirenti il fidanzato, un pittore

Al momento non risulta alcun indagato per la morte della 35enne americana uccisa a Firenze in via Santa Monica, in pieno centro storico. Da più ore, in questura, è ascoltato dagli inquirenti il fidanzato, un pittore, F. F.. Sempre da fonti investigative, sembrerebbe che l’uomo ha graffi addosso. Ashley Olsen, è stata trovata morta nel suo appartamento di via Santa Monaca a Firenze, nel centro della città.

Il corpo della donna era sul letto e sul collo aveva segni di strangolamento, perciò l'ipotesi degli investigatori è che sia stata uccisa. A dare l'allarme sarebbe stato il fidanzato che non la sentiva da alcuni giorni. Sul posto la polizia scientifica per i rilievi. Olsen era originaria di Summer Haven, in Florida, e viveva a Firenze da alcuni anni. Molte le foto - sui suoi canali social - che la ritraggono insieme agli amici e ai suoi cani. L'ultima è del 3 gennaio.

Annunci
Commenti

michele lascaro

Dom, 10/01/2016 - 16:23

L'ho scritto questa mattina (ma non pubblicato): Delitti che, come al solito in Italia, vedono la responsabilità dei folletti. Perché il fidanzato, invece di andare a casa in compagnia della proprietaria dell'appartamento, non si è rivolto subito alla Polizia? Ha, per caso!, voluto inquinare qualcosa?